Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.




The search index is currently processing. Activity stream results may not be complete.

Tutte le attività

This stream auto-updates   

  1. Oggi
  2. l'importante è che quando si mettono le protezioni non si facciano orrori simili a questa immagine (fatta in altra sede) che mi è capitato di vedere qualche giorno fa...
  3. Yesterday
  4. Ultima settimana
  5. Salve, per lo studio del retto in generale vengono scelte come sequenze principali le TSE con pesatura T2? Con e senza la soppressione del segnale del grasso, principalmente nei piani assiale e coronale (oppurtunamente inclinati in modo da essere ortogonale e parallelo rispetto all'asse longitudinale del retto). Altre sequenze da aggiungere? per uno studio del Rm del Retto.
  6. nell'imaging muscolo-scheletrico, specie per lo studio delle cartilagini, la fanno ormai da padrone le sequenze volumetriche... ne esistono vari tipo come SPACE, TrueFISP e MEDIC (cito gli acronimi Siemens che uso io; di fatto la MERGE è la MEDIC) per cui basta adoperare una di queste 3 vedendo quale da migliori risultati sulla propria macchina. io nella mia macchina non ho delle buone MEDIC 3D, ma ho delle ottime TrueFISP ed uso quelle con spessori da 0.6 mm a 0.8 mm a seconda del distretto anatomico. anche per lo studio anatomico dei tendini non sono affatto male.
  7. Io conosco questo: https://www.ajronline.org/doi/10.2214/ajr.184.6.01841744 Senza contare gli spot sui siti delle varie case produttrici tipo questo: http://www3.gehealthcare.in/en/products/categories/magnetic-resonance-imaging/musculoskeletal-imaging/2d-3d-merge#tabs/tabE2385AEB806541C3B156A4DECED036ED
  8. Ragazzi, sapreste spiegarmi in modo semplice l'effetto stocastico e l'effetto ossigeno ? Quest'ultimo ho provato a cercarlo ma ho trovato info che prendevano in considerazione la costante di Planck, a me servirebbe qualcosa un po' più semplicistico
  9. Ciao Davide, 

    mi chiamo Daniela, sono laureata in tecniche di radiollogia medica. Ho letto un tuo intervento molto interessante qui nel forum, ti chiedo di contattarmi al mio indirizzao mail (daniela.ancona@live.it) se ti è possibile, in quanto avrei qualche domanda da farti per il mondo di tsrm in ambito veterinario. 

    Ti ringrazio per la disponibilità,

    Spero di sentirti presto,

    Saluti

    Daniela

  10. Secondo me, perché ne valga la pena, devi guadagnare almeno il doppio rispetto ad un contratto da dipendente, altrimenti i rischi superano i benefici
  11. Si sì concordo! Era solo per valutare visto che non mi è così facile paragonare un contratto da dipendente con uno a p. Iva ...
  12. Mi sembra anacronistica come soluzione. Di solito si cerca di fare il contrario
  13. Non e possibile e non possiamo certo farlo noi, trattasi di compito del Fisico sanitario. Mi spiace.
  14. Salve, ho effettuato una tac al massiccio facciale eseguito con mAs 150 - KV 120 - Pich 0.875 - Tichness 1.3mm - Increment 0.6 mm - n. slice 174 età 36 altezza 1,75 cm. E' possibile sapere la dose di radiazione assorbite in termini di mSv? Grazie
  15. dipende da quanto prendi con indeterminato. Comunque al gg d'oggi mi sembra una pazzia rinunciare all'indeterminato per la p.iva. Al posto tuo io chiederei non meno di 35 euro all'ora, fermo restando che a spanne , non facendo mai ferie arriveresti 60 000 annui lordi, circa 30000 netti.
  16. Ciao a tutti! Mi è stato proposto un cambio di contratto dalla mia azienda! Premetto che ho un indeterminato da 36 h settimana! all’incirca passando a partita iva, con le stesse ore quanto dovrebbe essere una paga adeguata??? grazoe per le risposte
  17. C'era un errore nelle slides del professore, invece di essere scritto "angiografia digitale" c'era scritto RM. Successivamente, invece, chiamava la tecnica col nome esatto. Ora è più chiaro, o è sbagliato a prescindere? Comunque sto studiando da sbobine del professore con parole sue dette a lezione e registrate e dalle slides, oltre al libro di testo: DIAGNOSTICA PER IMMAGINI E RADIOTERAPIA - Cittadini.
  18. A che anno sei degli studi? Dove hai visto scritto quello che hai riportato?
  19. riesumo questa discussione, avete qualche articolo che tratta delle merge sull'osteoarticolare ??
  20. Hai ragione, sono stato parco di informazioni. Studio medicina all'università di Sassari e ho 23 anni =) Tuttavia non sono sardo ma vengo dalla Basilicata
  21. Ciao a tutti, scusate se la domanda che sto per farvi vi sembrerà banalissima ma temo proprio di non aver minimamente inquadrato e fatta mia la diagnostica per immagini. Sono un semplice studente, preciso, e imbattendomi nello studio delle fistole artero-venose durali ho letto che alla RM con mezzo di contrasto si vedrà un riempimento venoso troppo rapido (opacità) che starà ad indicare la presenza di shunt tra arteria e vena. Ora: cosa significa questa opacità? io ero rimasto che alla RM distinguiamo strutture in base alla intensità, mentre nella TAC in base alla densità (e qui almeno mi aiuta la scala di Hounsfield). Questo opacità mi ha mandato in confusione… corrisponde un colore (bianco, grigio, nero) a questa opacità? Se ho capito un minimo, i fluidi come il sangue sono evidenti alla RM in T2, quindi dovrebbero apparirmi bianchi (ditemi se sbaglio), quindi questa opacità, in questo caso, è sinonimo di bianco? oppure siccome usiamo mezzo di contrasto il sangue non lo vediamo più bianco? come vedete non ho capito davvero nulla e un po' mi vergogno anche di disturbarvi con queste cose ma non so come uscirne.
  22. Non prendetevela per il titolo della discussione, intendo solamente dire che ho così tanta difficoltà con la materia (sono uno studente) che, temo, sarò bocciato all'esame ancora per molto. Comunque buonasera, sono Fabio e spero possiate cancellare qualche dubbio che mi attanaglia in riferimento all'imaging
  23. Comprato! é ricco di tante proeizioni "strane" o che comunque non si vedono molto spesso. Grazie mille.
  24. sSlve a tutti sono "seminuovo" del gruppo, ho scritto un paio di volte, ma mi sono accorto solo adesso della sezione presentazione, chiedo venia se posso esser sembrato un pò cafoncello, un cordiale saluto e abbraccio virtuale a tutti i colleghi, Sandro.
  25. Denuncia/querela per lesioni colpose, però il danno sarà difficilmente quantificabile e dimostrabile se si tratta di un esame radiografico solamente. Cioé è improbabile che il non utilizzo delle protezioni gonadiche creino una malattia del corpo o della mente dimostrabile... Per approfondire prova a leggere gli articoli del codice penale sulle lesioni personali. Trovi facilmente online. Piuttosto si potrebbe rischiare un procedimento disciplinare da parte del datore di lavoro se le procedure aziendali interne prevedono l'uso delle protezioni. Queste sono indicazioni generali, ovviamente va visto il casò specifico.
  26. Benvenuto, di che ti occupi?
  27. Per primo chiederei a chi referta. In alternativa TC encefalo std e ricostruzione con algoritmo per osso.
  1. Load more activity

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links