Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.

The search index is currently processing. Activity stream results may not be complete.

All Activity

This stream auto-updates   

  1. Past hour
  2. Today
  3. Yesterday
  4. Cari colleghi vi segnalo una bella iniziativa promossa dal' EFRS (European Federation of Radiographers Societies). Si tratta di una serie di conferenze online sul tema della Radioprotezione (specialmente in TC ed in RADIOTERAPIA). Ieri ho partecipato al primo ed è stato molto interessante, ogni data ha un topic differente! Ve lo consiglio e vi lascio il link dove ci si può informare e registrare. https://www.efrs.eu/webinars
  5. Disponibile la versione E-book (Kindle) del libro su Amazon. Maggiori info a questo link:
  6. Last week
  7. Earlier
  8. Io ho fatto, come militare di carriera, il Corso di Tecnico di radiologia all'Policlinico Militare Celio a Roma dal 1980 al 1983. Il corso di Radiologia era legato al Concorso per entrare in Accademia come Maresciallo. Attualmente credo funzioni nello stesso modo, ma puoi vedere sul sito del minisytero della Difesa. Lo stipendio è legato al grado e non alla funzione. Metti in conto anche la possibilità di missioni all'estero in Ospedale da Campo. La mia esperienza di 27 anni di servizio, prima al Policlinico Celio di Roma e successivamente all'Ospedale Militare di Bologna è stata ottima sotto molti aspetti.
  9. Rapporto tra DAP/DIMENSIONE DEL CAMPO. Dimensione del campo =25 cm per 30 cm=750 cm quadrati 450/750=0,6 cGy corrisponde a 6 mGy.
  10. Ciao a tutti, questo è il mio primo post, anche se consulto il forum da un pò di tempo. Ho un dubbio tecnico/teorico sulla corretta esecuzione della Tc per stadiazione e sulle fasi contrastografiche necessarie. Leggendo i miei vecchi pdf di 10 anni or sono, trattano solo la stadizione per linfoma, neo formazione polmonare e un generico addome per stadiazione. Nel protocollo del polmone è prevista la scansione toraco-addominale e dell'encefalo, sede di metastasi; mentre nel linfoma del solo addome e del collo, anch'esso sede di metastasi; nel protocollo dell' addome solo questo distretto. Ora il mio dubbio sorge sull'addome in quanto in tutti e tre i casi viene eseguito acquisendo la sola fase portale 60-70 sec dall'iniezione del mezzo di contrasto con un flusso basso 1.5/2ml. Non capisco la strategia diagnostica e mi sorge una domanda: la sola fase portale è sufficiente per caratterizzare tutti i tipi di secondarismi addominali? in che modo? Da quel ho letto dai libri (prokop pag 520 "portal phase"), ho dedotto che in questa fase,se flusso di mdc è sostenuto 4ml/s con un volume cospicuo, si avrà una fase ibrida con una buona opacizzazione sia delle arterie che delle vene e del parenchima epatico/pancreatico e splenico permettendo di discriminare bene i linfonodi, infiltrazioni vascolari e trombi. E giusta questa deduzione? In questo modo si vedono sia lesioni ipo che iper vascolarizzate? Perchè nei protocolli che ho io il flusso è cosi basso? Grazie
  11. Salve, qualcuno sa dirmi a quanto ammonta lo stipendio di un tecnico dell'esercito italiano? Qualcuno ha già fatto un'esperienza simile?
  12. Il DAP (dose area product – prodotto dose area) segnalato dopo una radiografia del bacino AP è 450 cGy*cm2). La dimensione del campo raggi a livello della cute del paziente è 25*30 cm e la distanza fuoco- rivelatore è 115 cm. Quanta è la dose in entrata a livello della cute del paziente? nn a) 6cGy b)6Gy c) 600 mGy d) 6 mGy (risposta corretta) Come si calcola? grazie mille a chi risponde
  13. in GE le ricostruzioni MPR si fanno dopo l'acquisizione(a fine esame). se devo eseguire TC contrasto TORACE e mi chiedono MPR. Sulla console dove clicco per fare le ricostruzioni?? Che cosa significa RECON??
  14. Credo ci sia un po' di confusione, GE e Toshiba sono macchine con software differenti
  15. Grazie mille..... Un collega mi ha detto che se io devo fare ricostruzioni MPR del torace dovrò selezionare il pacchetto di ricostruzione,attivare MPR e inserire i vari parametri (ritardi,kv,mA ecc..) si fa l'acquisizione.. La macchina le fa automaticamente (ti farà MPR da quel pacchetto di ricostruzione). E' giusto??Lui ha una TOSHIBA.
  16. Si è giusto, in ritardo scansione tu metti il tempo che desideri avere (di ritardo) dal momento in cui tu premi il pulsante di avvio. Sui tempi e modalità di iniezione, se non hai molta esperienza in TC, magari fatti aiutare dal medico radiologo, che sicuramente sa cosa vuole.
  17. Si comunque faccio solo ecocardio e vasi del collo e aorta nei centri privati. Per esempio durante il tirocinio per studio tc torace mettevano come tempi: Fase arteriosa 5.5 s corrispondente 25 s dall'iniezione Fase venosa 42 s . Quindi 5,5 s e 42s quindi li metto in ritardo gruppo,GIUSTO??
  18. Esatto. Ma dov'è che facevi ecografie? Solo cardiovascolari?
  19. No, in Ritardo gruppo Il tempo di scansione esce in automatico in base ai vari parametri messi (lunghezza di scansione, spessore immagine, ecc...)
  20. Buonasera, Di seguito vi allego un immagine. Volevo sapere se nell'immagine i ritardi delle varie fasi le devo inserire nel riquadro tempo di scansione,giusto??
  21. quindi prima premo la lampadina per accedere i laser, poi la faccio la centratura e poi seleziono per metter lo zero il pulsante del laser esterno o della laser interno. Giusto??
  22. la lampadina cos'è che serve?
  23. Il tasto per selezionare il laser esterno è quello accanto alla lampadina che spenge/accende il laser
  24. Esatto puoi usare sia il laser esterno che quello interno basta che poi per dare lo zero premi il tasto giusto
  25. Buonasera, sono un TSRM che è da anni esegue solo ecografie,ma tra poco dovrò fare anche le tc in ospedale. Qui si lavora su una GE lightspeed molto simile a questa che ho trovato online. Purtroppo mi sono dimenticato i pulsanti per la centratura. E' corretto dopo aver sdraiato il paziente sul lettino selezionare il pulsante del laser esterno o interno(scelgo io) e poi clicco come si vede in figura il pulsante per mettere lo zero sulla macchina. grazie mille tc.docx
  26. Grazie della risposta, penso di aver capito che è fattibile solo sulle 3T.
  27. T2 shading: https://radiopaedia.org/articles/shading-sign-endometrioma tipico dell'endometriosi rispetto all'emorragia classica
  28. Salve a tutti, sono uno studente di medicina alle prese con l'esame di diagnostica per immagini. Nello specifico stavo studiando le cisti endometriosiche e volevo porvi un quesito, che molto probabilmente sarà banale . Ho letto sul testo (Cittadini) che le cisti endometriosiche si presentano iperintense in T1 ed ipointense in T2; mentre il mio prof , e ho avuto modo di appurarlo su altri testi ed anche su internet, parla d'iperintensità in T1 e T2. Ho ormai compreso che le possibilità sono multiple a seconda dell'accumularsi dei prodotti di degradazione dell'emoglobina. C'è un aspetto caratteristico che debba farmi pensare necessariamente ad un endometrioma? Perdonate se la domanda risulta sciocca, ma non è facile rapportarsi con questa materia dove nozioni fisiche e cliniche s'intrecciano profondamente. Grazie a chiunque risponderà.
  29. SWI https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2646180/
  30. Buongiorno, vorrei chiedere a chi lavora con una risonanza ad alto campo, io lavoro su altre macchine, se è possibile rilevare delle calcificazioni occipitali con la sequenza 3D gradient echo al fine di non doversi sottoporre ad una tac encefalo che sarebbe l'esame sin ora piu indicato, dato che lo scopo sarebbe la conferma od esclusione di una malattia rara (CEC) di non vitale importanza. Grazie a chiunque risponda
  1. Load more activity

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links