Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.




The search index is currently processing. Activity stream results may not be complete.

Tutte le attività

This stream auto-updates   

  1. Oggi
  2. Yesterday
  3. Ultima settimana
  4. Earlier
  5. mi sembra una domanda alquanto generica e confusa....... sulla tomo posso aiutarti poco perchè nel nostro centro non è presente e le basi teoriche penso siano uguali alle tue. DDP ??? sicuro ? prova a contestualizzarlo... unica cosa che mi viene in mento è relativa al cisplatino (farmaco chemioterapico) sistemi di immobilizzazione... la differenza sta appunto nella personalizzazione o meno, ci sono supporti standard (più o meno adattabili grazie a varie componenti modificabili a seconda dell'anatomia del pz) o quelli personali come ad esempio il vacuum sistem o le maschere termoplastiche magnetron e klystron sono componenti fondamentali di ogni acceleratore e il loro posizionamento è ovviamente dipendente dal modello fasi di elaboraz del tps???? il tps è il sistema di calcolo utilizzato per il piano di cura, eseguita la tc di centratura i dati vengono passati al tps dove dopo la contornazione del medico di OAR e PTV, il fisico elabora il calcolo del trattamento costline??????
  6. Salve, sono uno studente TSRM e sto preparando l’esame di Radioterapia e vorrei chiedervi qualche definizione. Spero che tra voi ci sia qualcuno esperto in radioterapia. •Definizione di DDP •Definizione tra sistemi di immobilizzazione perdonali e non personali •Dove sono posizionati il magnetron e klystron • Com’è fatto un tomografo, nella tomoterapia e le fasi della tomoterapia •fasi di elaborazione del tps nella tomoterapia •cosa sono i costline e cosa servono
  7. Salve a tutti sono uno studente del primo anno di TSRM e in questo momento sto studiando TC per un esame che devo svolgere a breve e mi chiedevo se qualcuno di voi mi poteva spiegare l'interpolazione filtrata LONGITUDINALE TCSS e l'interpolazione filtrata sull'asse Z della TCMS. Vi ringrazio in anticipo
  8. Salve ragazzi sono nuovo qui sul forum, Volevo porvi questa domanda, che può sembrare per certi versi molto stupida, durante i miei studi sono venuto a conoscenza dell'effetto Bremsstrahlung, ora mi chiedevo, nel caso di utilizzo di camici piombati, para tiroidi etc. in Medicina Nucleare e la manipolazione di Tecnezio 99m potrebbe in questo caso l'energia emessa dal Tecnezio generare nei camici piombati raggi x per effetto Bremsstrahlung ? E se sì l'utilizzo di questi presidi piombati creerebbe un assorbimento più alto di radiazioni all'operatore ?
  9. Salve a tutti, spero di non fare brutte figure, sono una ragazza di 21 anni che lavora in uno studio privato totalmente sola, per cui me la devo cavare... l'altro giorno per la prima volta ho fatto un emitorace dx. Da premettere che uso un CR, ovviamente senza scopia, con un tavolo telecomandato. Ho utilizzato la cassetta 35x43 in verticale, il paziente era supino, DFP 100cm,apnea inspiratoria, 80 mas e 72 kv. L'AP è andata piuttosto bene, l'obliqua anteriore l'ho fatta facendo ruotare il paziente di 30 gradi circa verso il lato in esame con le braccia alzate, centrando sulla linea mammillare... l'obliqua posteriore invece non mi è riuscita, veniva quasi una LL del torace (forse era troppo ruotato verso il lato non in esame?). Da premettere che non ho inclinato il tubo in nessuna delle 3 proiezioni.. Altro dubbio, in base alle proiezioni radiologiche prese dal Mazzucato l'esame che si fa per le coste è solo AP e una sola obliqua.. A questo punto la mia domanda è: c'è differenza tra l'emitorace e l'esame fatto per visualizzare le coste o comunque sono la stessa cosa e si devono fare obbligatoriamente 3 proiezioni (AP e le 2 oblique)? Potete spiegarmi come fate questo tipo di esame voi (ortostatismo o supino?) e in che modo riuscite a fare l'obliqua posteriore delle coste... Abbiate pietà di me su certi tipi di esami sono alle prime armi Grazie in anticipo per tutte le risposte
  10. Questo saggio è una summa di esperienze raccolte e sistematizzate da colleghi esperti in Risonanza Magnetica durante un periodo di circa due anni. Si è inteso privilegiare l’approccio pratico alla metodica quale elemento distintivo della professione tecnica, senza tuttavia tralasciare precisi riferimenti alla clinica, favorendo un modello di apprendimento tipico del team multidisciplinare. Sia lo studente TSRM che lo specializzando in radiologia medica, troveranno dunque materiale di studio utile per l’esecuzione pratica degli esami RM, di uno dei distretti più complessi da esaminare, data la ricchezza di variabili ontologiche e fisiopatologiche da considerare prima, durante e dopo l’esame stesso, sistematizzandone la conoscenza grazie ai moderni sistemi informativi.
  11. Salve a tutti mi chiamo Luciano e sono un "ragazzo" di 39 anni.. Per una ischemia venuta fuori da un Ecg sotto sforzo a maggio vengo ricoverato e sottoposto ad angiografia coronarica pur avendo i valori del sangue nella norma, non fumatore, non bevitore, colesterolo nella norma, non sedentario. Tramite la angiografia coronarica mi viene diagnosticata la presenza di un ponte intramiocardico di ramo discendente anteriore. I successivi giorni, dopo le dimissioni, accuso uno strano fastidio-dolore al petto e dolore diffuso al braccio destro in corrispondenza dell'arteria radiale. Faccio qualche ricerca sul web è leggo su più siti scientifici che per diagnosticare un ponte intramiocardico oggigiorno esistono le TC Coronariche di ultima generazione che abbattono di tantissimo le dosi radiologiche(si parla di 100 volte ) e si raggiungono risultati di diagnosi addirittura superiori. Quindi a questo punto già provo un pò di delusione per non essere stato indirizzato dai medici verso un esame diagnostico molto meno invasivo, soprattutto considerando la mia giovane età e le mie caratteristiche medico sanitarie, valutando anche lo stile di vita da me condotto fino ad ora. E anche per il dolore al braccio che perdura a distanza di 10 giorni dall'esame invasivo e un certo malessere diffuso. Leggendo i dati forniti nella pubblicazione dell'Iss e in altre pubblicazioni scientifiche si evince ( non sono un medico e potrei sbagliarmi ) che la dose media di radiazioni per una coronarografia si aggira intorno ai 10 mGy, ossia 10 mSv. Una dose alta ma pur sempre contenuta e ragionevole. Oggi ho ritirato in ospedale il cd della coronarografia e trovo questi dati: Total fluoro: 2,7 minuti Exposures: 9 Total: 3439,5 μGym al quadrato 582 mGy Quando ho letto 582mGy mi sono letteralmente impaurito. La media non dovrebbe essere di 10mGy e cioè 10mSv? Non capisco neanche questo dato in metri quadrati per μGy. Nelle varie pubblicazioni quasi sempre leggo solo di un dato in cm quadrati e non in metri. Mi aiutereste a capire bene questo dato che esce fuori dalla coronarografia? ve ne sarei veramente grato. Saluti Luciano
  12. ciao troppo generica come domanda , non hai qualche idea o orientamento su quello che ti piacerebbe fare?
  13. Qual è la differenza tra fuoco ottico, termico ed elettronico? grazie!
  14. Salve a tutti, sono uno studente del terzo anno in procinto di laurearsi. Ho però un'indecisione su quale tesi approntare e come terminare il percorso. Premetto che non ho alcun interesse verso qualche specifica materia e vorrei orientarmi verso una tesi compilativa giusto per portare a casa la laurea. Sono qui allora per chiedere a voi qualche consiglio su argomento e materia da fare, posto che nella struttura dove faccio tirocinio hanno a disposizione RM, TC, RX e Med Nucl. grazie a chi risponderà
  15. E' appena nata la nuova associazione dei TSRM in TC che nasce dalla precedente esperienza del GITrETC, che dire, in bocca al lupo. http://www.aitertc.it/web/
  16. grazie mille ad entrambi!!
  17. Grazie mille per il chiarimento
  18. Hai diritto a 15 giorni se inizi a lavorare l'1 gennaio, altrimenti ne hai di meno, proporzionalmente ai mesi dell'anno in cui lavori. Se hai iniziato a fine gennaio avrai 14 giorni (da fruire entro dicembre).
  19. Non ho capito
  20. esiste ancora questa cosa?
  21. Giusto per darvi un riferimento, in Fracia dove i tecnici fanno tutto da soli, alcune equipe stanno gia facendo mettere le PICC lines ai tecnici da soli
  22. forse nora intendava "discriminare" una differenza di piccola densita diciamo che più differenze di grigio vuoi visualizzare (immagina 256) e meno riesci a distinguerle tra diu loro, e viceversa (per quello avevo fatto l'esempio dei soli due livelli di grigio all'inizio)
  23. Al contrario, piccole differenze di densità riesci a rilevarle quando la finestra è più stretta, perchè applichi lo spettro intero dei grigi in un range inferiore e generi contrasto per l'occhio umano, che non è un computer. Forse con questo esempio è più chiaro, considera che l'encefalo è la struttura anatomica che richiede più contrasto possibile per discernere sostanza bianca/grigia/liquor/sangue/ecc.
  24. immagino il bianco e il nero. Comunque ma quindi in teoria le piccole differenze di densità riesco a rivelarle quando ho un finestra più ampia perché ho a disposizione più livelli di grigio, no?
  25. A riguardo della geometria del fascio dipende dalla metodica sulla quale stai lavorando e quindi sulla specifica apparecchiatura. A riguardo ho trovato questo sito, è spiegato bene : https://surgeryreference.aofoundation.org/cmf/further-reading/cas-cone-beam-vs-fan-beam-ct Una TC tradizionale comunque non ti permette di scegliere l'uno o l'altro, la TC è fan-beam.
  26. Perchè dovrebbe essere una competenza esclusiva dell'infermiere? da quando non ci sono più i mansionari si parla di competenze e alcune di queste si possono espletare se adeguatamente formati, quindi se un medico o infermiere ti spiega come si fa e tu impari a farlo, lo puoi fare. Ovviamente per cose più complesse, come l'accesso venoso, esistono corsi da dover seguire.
  27. Buonasera a tutti, sono un tsrm alla prima esperienza lavorativa. Ho contratto AIOP in una clinica convenzionata. Volevo un chiarimento riguardo il riposo biologico: so che da legge i 15 giorni di riposo devono essere continuativi, ho notato anche che è specificato che il riposo deve essere sfruttato nell'anno solare. Io sono stato assunto a fine gennaio 2021, quindi (penso) non riuscirei a maturare i 15 giorni prima di gennaio 2022. Come faccio allora a sfruttarlo nell'anno solare 2021? Posso richiederlo lo stesso nel 2021? Grazie in anticipo
  1. Load more activity

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links