Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.




Oscar Brazzo

Custode
  • Numero contenuti

    3477
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

611 Excellent

Su Oscar Brazzo

  • Rank
    Administrator
  • Compleanno 29/07/1971

Contact Methods

  • Twitter
    @OscarBrazzo
  1. Anni fa ricordo di aver letto che il nome PICO deriva dal fatto che in Italia il protocollo di scansione è stato messo a punto nell'ospedale "Mirandola" di Modena.
  2. Io voglio essere ottimista: non sará la nostra professione a sparire per prima! http://www.ilpost.it/2015/12/08/piccioni-riconoscono-tumori/ lo lo voglio vedere un piccione a farla una mammografia ;-)
  3. Per fare un encefalo puoi centrare anche sulla punta dei piedi... l'importante è che tu dica alla macchina cosa hai fatto e come vuoi che questa si comporti. Dipende da come é scritto il protocollo: un cranio puó essere centrato al vertice con scanogramma in ingresso o al mento con scanogramma in uscita. L'unica regola é la memoria del protocollo.
  4. Ciao Frank. Io uso una Aquilion CX, se posti qualche immagine di protocolli posso vedere di sistemare.
  5. Per i controlli post lussazione farei una AP ed una tangenziale per la glenoide.
  6. Direi che nei controlli, così come per il 99% delle richieste di RX spalla sono sufficienti due proiezioni, senza scervellarsi. L'acuto è diverso dal controllo. Quindi, a meno che non lavori in un centro ortopedico specializzato con radiologi e chirurghi o clinici abituati a proiezioni che conoscono solo 4 persone al mondo, vanno bene le 2/3 proiezioni imparate a scuola :).
  7. Ciao Mau. Come seconda proiezione in caso di lussazione io eseguo la proiezione Y (di Neer), in classica obliqua PA se il paziente è in ortostasi o obliqua AP se steso o semiseduto. Con questa proiezione si stabilisce con certezza se la testa omerale è lussata anteriormente o posteriormente; nel primo caso si dispone sotto la coracoide, nel secondo sotto l'acromion scapolare.
  8. Apperò, ci sono mdc che sanno di essere epatospecifici e non si depositano nel cervello! Ma pensa te...
  9. I magri per la TC sono una tragedia:D. C'è poco grasso che contrasta con tutto il resto. Per quanto riguarda l'aumento dei Kv negli obesi, io direi di sì (aumenti la penetrazione del fascio), soprattutto per chi non ha a disposizione i ricostruttori iterativi; però bisogna tener presente l'incremento della dose e quindi prestare attenzione a come possono essere modificati gli altri parametri tecnici. PS: bentornato Oscar
  10. Ciao Danilo. A cosa ti riferisci nello specifico? Qualche caso particolare?
  11. Diamo i numeri a lotto: con la Toshiba 64 io uso 50-70. Ma io aspetterei qualcuno che utilizza la stessa macchina.
  12. Per qualsiasi esame che si discosti dallo standard esiste lo specialista d'aria radiologica che giustifica e/o modifica la prescrizione.
  13. Se il paziente non può stare in piedi, si può procedere in due modi: 1) laterale a bandiera a paziente supino 2) A-P con paziente sul fianco sinistro e cassetta dietro la schiena; se c'è aria libera, questa si disporrà dalle parti del fegato.

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links