Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.




rosanna

Utenti Attivi
  • Numero contenuti

    2420
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

600 Excellent

5 Seguaci

Su rosanna

  • Rank
    Junior Member
  • Compleanno 23/07/1960

Profile Information

  • Tipo di Utente
    Professionista Radiologia

Visite recenti

1278 visite nel profilo
  1. Allora se con TI 100 ti satura così bene, fai TI 100 e cala un pochino il TE tipo sui 40 ms. Recuperi abbastanza segnale. Prova e facci sapere
  2. Allora prova TI 120 ms. Quando lavoravo sulla 0,5T non scendevo mai sotto. 0,4 non cambia molto in termini di rilassamento T1 dei tessuti.
  3. Ok. Allora capisco il TE molto basso. Proverei con una STIR in T2 con un TE diciamo sui 50 ms e un TR adeguato.
  4. Ok, ma da quello che vedo sulle immagini postate da Alberto, se allunghi i tempi al giusto e fai il numero di sequenze adeguato, anche con quella macchina l'esame viene bene. Dubito per i pazienti in sovrappeso. ma un normo tipo si fa. Con l'S-scan non credo a questo punto, a meno che non ci metti una intera giornata e fai tutto a segmenti piccoli.
  5. Appunto, è quello che dicevo, tempi bassi ed esame comunque diagnostico che ti soddisfa. Va bene così
  6. Beh direi che hai dei tempi paradisiaci Tommy, anche se su alcune immagini riconosco artefatti classici da fattore di accelerazione troppo alto e non mi piacciono molto. Daltronde sei tu che referti, e se ti piacciono così ben venga. Nel complesso l'esame lo giudico buono, ma non eccellente. Un filino di tempo in più ti darebbe un risultato veramente ottimo direi. Ma è solo la mia umile opinione.
  7. Alberto non capisco l'utilità delle gradient T1 volumetriche. Che ci tirate fuori di più di una FSE?
  8. E quanto ti dura il tuo esame Tommy? Noi sul bacino utilizziamo 3 assiali: FSE T1, T2, STIR e due coronali FSE T1 e STIR. Un particolare STIR sulle sacro ileache ed eventualmente sulle anche T1 SE a 2 mm e sagittali STIR, per un tempo complessivo di circa 15 minuti abbondanti. Gli spessori dipendono dal quesito. Al punto 4 direi che il problema di quella STIR è solo un TE troppo basso. Quale TE è stato usato e quale TI?
  9. Ma mica è detto che tutti debbano necessariamente condividere un pensiero. Ogni essere umano la pensa come gli pare non credi? Poi se si deve fare si fa a prescindere, ma resto del mio parere se non ti spiace. Poi comunque a me BEUX piace, ma non gli devo stare sotto la pelle e condividere tutto quello che dice. Sono per il libero pensiero e per il rispetto delle normative a prescindere che io le condivida o no.
  10. Ok, non so se condividere o meno. Ogni uno può crocettare qualsiasi cosa e non averla fatta. Non ti tutela, dal punto di vista medico legale una crocetta. Ci vorrebbe chi controlla e attesta che tu quelle cose le hai fatte veramente. Di contro: è un'altra perdita di tempo. Comunque ci sarà sicuramente qualcuno che la riterrà valida questa cosa. Il mondo è bello perchè è vario.
  11. Vabbè, invece di chiamarsi campo "note" si chiamerebbe campo "note tecniche". In definitiva non cambia niente
  12. CIO’ CHE NON E’ STATO SCRITTO NON E’ STATO FATTO Tutte le notizie inerenti ai dati tecnici utilizzati sono sulle immagini, come diceva Alessandro, ulteriori problemi (tipo pz non collaborante, ecc) li scrivo sul RIS nella sezione note.
  13. Neanche io sulla piazza di Roma e provincia sono a conoscenza di qualcuno che abbia adottato questa cosa. Tutti quelli che scrivono qualcosa lo fanno sul RIS, che rende disponibili sempre le info riportate.

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links