Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.




rosanna

Utenti Attivi
  • Numero contenuti

    2627
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

636 Excellent

5 Seguaci

Su rosanna

  • Rank
    Junior Member
  • Compleanno 23/07/1960

Profile Information

  • Tipo di Utente
    Professionista Radiologia

Visite recenti

2847 visite nel profilo
  1. http://cbbi.udel.edu/wp-content/uploads/2017/01/Parameters_Eng.pdf Mi sembra che qui sono spiegati i vari parametri. Devo però guardarlo meglio anche io.
  2. Anche secondo me la risposta è B, proprio perchè vai ad incrementare le codifiche dell'acquisizione. Meglio ancora è utilizzare FOV quadrati e Matrici quadrate. Non so che cosa centra l'allungamento del TR in un artefatto da troncamento ma forse è a me che sfugge...
  3. E anche tanti auguri di buon anno.
  4. Un felice natale a tutti.
  5. No, è legata ai suoi parametri intrinseci: T1, T2, e densità protonica, e ai suoi parametri estrinseci TR e TE. E non va trascurata l'intensità del campo magnetico.
  6. La grandezza dei pixel è appunto legata alla risoluzione. Più utilizzi matrici grandi e FOV piccoli, più il pixel sarà di piccole dimensioni e maggiore sarà la risoluzione spaziale ottenuta, ma calerà in proporzione il rapporto segnale rumore e l'immagine potrà risultare appunto più rumorosa. La perdita di SNR può essere compensata con l'aumento delle medie che però comportano anche un aumento del tempo di acquisizione.
  7. http://mriquestions.com/field-of-view-fov.html https://radiopaedia.org/articles/spatial-resolution-mri-1 http://www.mrishark.com/image-resolution.html
  8. La prima cosa che devi fare a mio avviso è cercare di avere chiaro il significato di risoluzione spaziale.
  9. Domenico sei uno studente o un TSRM? Ti consiglio di porre un quesito per volta e di leggere le varie discussioni già trattate sui vari argomenti. Poi ne parliamo
  10. Nel tuo caso la tua larghezza di banda è 51200 Hz che in KHz è 51,2 se vuoi avere un riscontro con GE. Quindi 51200 su 320 = 160 Hz/pixel.
  11. Una BW di 1000 Hz diviso la matrice in frequenza, ad es.. 320, Ti da gli Hz su pixel. L'operazione inversa ti darà la larghezza di BW totale. Io la so così
  12. FOV su matrice ti da la grandezza del pixel non gli Hz su pixel.
  13. Il valore della bandwidth espressa in HZ/pixel è uguale alla larghezza di banda del ricevitore diviso la matrice in direzione di codifica di frequenza. Questo tipo di valutazione va ad esplicitare in pratica quante frequenze sono rappresentative di un singolo pixel all'interno della matrice . GE considera l'intervallo di frequenze espresse in KHz compreso tra la più alta e la più bassa frequenza del segnale, che riferito alla received bandwidth è quell'intervallo di frequenze accettato dalla bobina di ricezione per campionare il segnale.

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links