Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.

Luca Bartalini

Custode del Forum
  • Content count

    3,721
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

794 Excellent

About Luca Bartalini

  • Rank
    Senior Member
  • Birthday 05/23/1984

Contact Methods

  • Linkedin
    http://lnkd.in/FdWMeQ
  • Facebook
    https://www.facebook.com/luca.bartalini.5?ref=tn_tnmn

Profile Information

  • Tipo di Utente
    Professionista Radiologia

Recent Profile Visitors

3,861 profile views
  1. Hai attivato il SENSE? Al 90% è un artefatto legato all'imaging parallelo. Se hai bisogno di mantenere il tempo, prova a ripetere la stessa aumentando il FOV di 3-4cm... dovrebbe scomparire. Inoltre, stai molto attenta d acquisire la mappa di sensibilità con la stessa fase respiratoria che utilizzerai per l'acquisizione BH
  2. La direzione di codifica di fase è AP per entrambe? Per il tendine d'Achille, probabilmente, se metti la codifica H-F riesci a guadagnare molto. Non ho capito bene l'obiettivo di "avere circa lo stesso blurring"...
  3. Il termine per le iscrizioni è stato posticipato a LUNEDI' 20 MAGGIO, grazie allo spostamento della sede a favore della più capiente "AULA MAGNA dell'AZIENDA OSPEDALIERA MEYER". Sono disponibili ad oggi solo 5 Posti. Scarica questo pdf e segui le istruzioni per l'iscrizione: Workshop AITIRM_24 maggio_FI.pdf
  4. Segnalo che la sede del congresso è stata spostata, per ragioni di spazio, dal "Meyer Health Campus" all'aula magna 2 del vicino Ospedale Meyer di Firenze (piano ospedale pediatrico). Gli iscritti verranno informati con tutti i dettagli necessari da parte della segreteria organizzativa. E' ancora possibile iscriversi all'evento. Tutte le info a questo link: https://bit.ly/2vCIojS Ci vediamo presto!
  5. Consiglio vivamente questo testo nel blog, anche se purtroppo le immagini sono andate perdute
  6. E' possibile accedere alla pagina di iscrizione direttamente da QUESTO LINK. Ricordo che l'evento sarà di una sola giornata, dalle ore 10:00 alle 18:00 ed è accreditato con 7 crediti ECM.
  7. E' disponibile la locandina definitiva con il programma completo del corso a QUESTO link. A QUESTO link è disponibile la pagina per l'iscrizione. Ricordiamo che il corso è accreditato con 9 crediti ECM.
  8. Per chi fosse interessato agli artefatti in RM, segnalo che sto portando avanti una copertina settimanale sull'argomento in oggetto tramite il mio profilo LinkedIn. Connettiti al mio profilo al link sotto e partecipa alle discussioni per arrivare alla soluzione. Stay tuned: https://www.linkedin.com/in/luca-bartalini-a287003a/
  9. Si segnala che i posti disponibili si stanno esaurendo velocemente. A chi avesse intenzione di partecipare si consiglia di iscriversi il prima possibile chiedendo, prima di effettuare il bonifico, la conferma della disponibilità dei posti stessi alla segreteria organizzativa (Vedi pdf allegato nel primo intervento).
  10. Ciao Felice. A cosa ti riferisci esattamente sull'immagine? Potresti allegarne una centrale nella quale si vede bene il parenchima cerebrale?
  11. Durante il congresso verrà svolto un quiz interattivo mirato agli artefatti in RM. Il partecipante che totalizzerà il punteggio più alto, riceverà in regalo una copia omaggio del libro "ARTEFATTI E SOLUZIONI TECNICHE NELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI RM", in lingua italiana o inglese a scelta del vincitore.
  12. Eh si, quelle sono. Puoi azzardare a fare una DP coronale ma la T1 reagisce sicuramente meglio. In ogni caso, una FW assiale a bassa risoluzione come indicato nel mex precedente puoi azzardare a farla. Magari una STIR cornale e una FW assiale: aiuta il radiologo nel caso di Hill-Sachs e/o lesioni del cercine glenoideo.
  13. Ciao a tutti. Con grande soddisfazione, condivido con voi le recensioni ricevute dai primi 3 revisori della versione inglese del libro. Inoltre, ho caricato un breve ( Video Contenuti Libro.mp4 ) di presentazione e degli obiettivi del testo. E' copyright free, chiunque si senta libero di scaricarlo e condividerlo sui propri canali social.
  14. Qualcuno mi ha evocato? hahaha, scherzo. Ha detto tutto il buon Alberto, aggiungo solo che le sequenze GE di cui parli Ligeiro sono sicuramente le FW (Dixon) le quali, in quel modello e con quel tipo di ricostruttore, hanno dei tempi di post processing imbarazzanti talvolta. Per far durare di meno la ricostruzione e liberare quindi prima la macchina per potere acquisire una terza sequenza, ti consiglio di stare ad un valore pari o inferiore ai 256 per la matrice di acquisizione (sia phase che freq) e di controllare che la voce "Recon Matrix" dentro il pannello "matrix" sia su "auto". Questa è una buona leva, ce ne sarebbero altre ma è impossibile applicarle senza considerare la soggettività della macchina in questione.
  15. Il Congresso è stato accreditato con 7 ECM per Tecnici di Radiologia Medica.

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links