Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.




Luca Bartalini

Custode del Forum
  • Content count

    3,791
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Luca Bartalini

  1. Fai una prova e vediamo se il contrasto ti soddisfa
  2. Philips non è Siemens: ogni macchina ha un approccio a sé stante. Vediamo dalle prove pratiche cosa verrà fuori... sono veramente curioso.
  3. @AlbertoBonfante mi è venuto in mente un dettaglio utile, forse. Se non sbaglio, con Philips, è possibile scegliere non solo la direzione di fase ma anche il verso della stessa (A-P o P-A / R-L o L-R), tramite un comando che non ricordo sinceramente (gradient reversal?) Avete provato anche questa opzione?
  4. Lo scopo primario del sito è condividere informazioni generali sulle metodiche di imaging medico e scambiare pareri ed esperienze individuali sulle tecniche diagnostiche per il miglioramento e l'ottimizzazione nell'esecuzione delle stesse. NON possiamo dare valutazioni individuali di tipo medico, clinico o dosimetrico. Per queste informazioni invitiamo a rivolgervi sempre al medico curante o fisico medico.
  5. Il 25 Giugno si svolgerà un webinar organizzato da Esaote dedicato agli artefatti RM, aperto a tutti ma particolarmente rivolto ai Tecnici di Radiologia. La lingua sarà l'Inglese Per registrarsi e info: https://register.gotowebinar.com/register/8979400709715824908?source=linkedin
  6. Personalmente sempre: il fatto che per te sia negativo non significa che il radiologo non potrebbe segnalare cose diverse. Unica voce per quanto mi riguarda. Ognuno poi è libero di fare e dire quello che vuole
  7. "La macchina sta ricostruendo le immagini, non le ho ancora viste" Per quanto mi riguarda non dico mai nulla, in primo luogo perché non è il mio mestiere, secondo perché in caso di giudizio divergente fra il mio e quello finale del radiologo sarebbe quantomeno spiazzante, potendo provocare anche effetti non controllabili. Non dire nulla non è cattiveria ma serietà dal mio punto di vista.
  8. Ciao, grazie dell'apprezzamento, da TSRM non mi può far altro che piacere. Sul fatto invece che i tecnici siano migliori dei radiologi non direi: dipende di chi parliamo e in quale ambiti. Ognuno nel suo campo, entrambe le figure sono fondamentali e si coadiuvano.
  9. Ciao Alberto. Non credo che l'oversampling o l'half scan facciano la differenza in questo caso. L'obiettivo è di avere una soppressione del grasso ottimale per evitare quello che sembra chemical shift: assicurati di lavorare più possibile all'isocentro e con uno shim manuale, specialmente se utilizzi una spettrale per la soppressione del grasso. Visivamente mi pare però una preparazione IR o sbaglio? La prodiva è la versione entry level: di certo la metti alla prova con le DWI periferiche :-)
  10. Ciao Carlo, vedo che ancora non ha risposto nessuno. Io non ho mai lavorato su GE quindi non saprei dirti. Hai guardato sul manuale nel frattempo? Da qualche parte ci sarà
  11. Quando il clinico rimanda l'esame perché giudicato insufficiente è un problema; se succede spesso e/o con clinici diversi è un disastro. Quando si parla di macchinari con tecnologia datata, non solo a basso campo, possono succedere queste cose, specialmente se non mantenute/utilizzate correttamente. Porta la voce dei clinici a supporto e a quel punto deciderete se investire sulla macchina che avete, tramite una manutenzione approfondita/aggiornamento (a giudicare dagli anni e dal tipo di macchina non so sinceramente quanto convenga) oppure sostituirla con una nuova o comunque con tecnologia in linea alle richieste del mercato: 15-20 anni in una RM sono un'era geologica. Buona fortuna
  12. Ciao. Ti sei messo in testa da solo di questo o avete convenuto assieme al/i medici radiologi che refertano e/o ai clinici a cui vanno in mano le immagini prodotte? Questo cambia molto le cose.
  13. Hai riesumato un topic mostruoso :-D Fatta con l'Aperto o,4T? Molto buona! I tempi diventano complessi da gestire purtroppo
  14. Disponibile la versione E-book (Kindle) del libro su Amazon. Maggiori info a questo link:
  15. SWI https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2646180/
  16. Lo scopo primario del sito è condividere informazioni generali sulle metodiche di imaging medico e scambiare pareri ed esperienze individuali sulle tecniche diagnostiche per il miglioramento e l'ottimizzazione nell'esecuzione delle stesse. NON possiamo dare valutazioni individuali di tipo medico, clinico o dosimetrico. Per queste informazioni invitiamo a rivolgervi sempre al medico curante o fisico medico. Inoltre, è sconsigliato caricare immagini medicali con dati personali visibili: il link è stato eliminato.
  17. Significa lavorare nel privato con partita IVA: se lavori guadagni (dipende), se non lavori non guadagni (sicuro). Molto brutale ma almeno si capisce :-)
  18. Ciao Roberto. Avrai opinioni contrastanti probabilmente in funzione dell'esperienza personale di ognuno. Al momento, almeno nella libera professione, l'offerta non è affatto male ma considera che pochi anni fa era completamente bloccata. In tre anni può cambiare il mondo ed è difficile fare previsioni. Di certo è una professione molto interessante che consiglio sempre.
  19. Quindi era un impedimento meccanico legato ai cavi come mi avevano accennato. Bene a sapersi. Per il QC giornaliero, hai scritto nell'altra conversazione che serve un intervento tecnico per riallineare il fascio quindi direi che siamo arrivati alla soluzione di tutto.
  20. Hai chiamato l'assistenza la volta scorsa? Mi verrebbe da pensare che ci sia un problema che va oltre le possibilità dell'operatore a questo punto
  21. Ciao, mi dicono che, nel caso in cui tu sia sicuro di non avere nulla sul tavolo e che il movimento non sia limitato (contraolla che i cavi sotto al tavolo non impediscano il movimento), potrebbe essere utile un intervento per riallineare il fascio al tavolo. Facci sapere
  22. Mi ero perso la conversazione. La temperatura a 16°!!!!??? Ma quando mai. 21-22° è perfetta e NON deve cambiare fra estate e inverno. Sono d'accordo con i colleghi nel dire che c'è qualcosa al livello HW che non funziona, cosa sia è difficile dirlo quando c'è una perdita di segnale generica. Serve un intervento a tutto tondo da parte del service
  23. L'imaging parallelo è ormai entrato nell'utilizzo quotidiano su tutti i distretti, soprattutto in quelli dove si deve andare veloce a causa della respirazione e dei conseguenti trigger/gating; non a caso hai detto che è attivo su addome/torace. L'utilizzo o meno e la quantità di utilizzo tramite l'R factor dipendono molto dalle bobine con cui lavori: il comportamento può essere molto diverso in funzione del numero di canali e della geometria degli stessi; considera che con alcune bobine il PI potrebbe non essere gestibile. La cosa migliore è stressare il fattore di accelerazione e vedere il risultato: dalla pratica puoi capire quanto spingere e quando sulla tua macchina.

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links