Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.

annabel

Utenti Attivi
  • Content count

    13
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

About annabel

  • Rank
    Member

Recent Profile Visitors

572 profile views
  1. Grazie mille, scusate ma lavorando da pochi mesi in tc ho ancora tanti dubbi.
  2. Ciao a tutti! Prima di tutto mi scuso se l'argomento è già stato trattato....ho letto diverse discussioni a riguardo, ma nel mio reparto la confusione è sovrana! Vi spiego brevemente: durante la reperibilità notturna o festiva, nel mio reparto non abbiamo l'infermiere reperibile, quindi in caso di Tc urgente con MdC siamo solo il tsrm e il medico radiologo. Il medico decide il tipo di contrasto da usare e la posologia e si occupa del consenso informato. Il pz scende accompagnato dell'infermiere di pronto soccorso che controlla l'accesso venoso. Generalmente il Tsrm carica l'iniettore con il contrasto scelto dal medico, l'infermiere controlla che la vena vada bene tramite fisiologica e connette la spiralina all'ago. La mia domanda è: il tsrm può CARICARE L'INIETTORE, in presenza del radiologo e dell'infermiere che controlla l'accesso venoso? Ovvio che il tecnico a mio parere è responsabile a questo punto di eventuali bolle d'aria.... Legalmente, mi possono accusare di abuso della professione? Posso rifiutarmi di caricare l'iniettore?
  3. mi scuso se è già stato chiesto ma non ho trovato nulla ed è urgente, tac torace alta risoluzione: lavorate in volumetrica o sequenziale? fate solo inspirio o anche espirio? l'acquisizione è cranio caudale come tutti i toraci in tc o caudo craniale? grazie
  4. benvenuta
  5. confermo che siamo sui 100 euro in più, poi dipende può variare ma all'incirca la cifra è quella. e serve il master. Approfitto per chiedervi se è corretto una retribuzione di 1200 euro scarsi per un contratto privato per studi professionali di 40 ore settimanali su 6 giorni senza indennità di rischio calcolato in 26 giorni al mese. dal ccnl non ho ben capito....
  6. Ciao a tutti, spero possiate farmi un po di chiarezza. Sono stata assunta in uno studio privato con apprendistato liv 2 di 3 anni a 40 ore settimanali 6 giorni/settimana dicendo che non avrebbe inficiato sulla mia retribuzione e sarebbe stato solo uno sgravio per l'azienda. Riferimento studi professionali. Nella prima busta leggo uno stipendio di 1450 euro circa, che con le trattenute arriva a 1200 scarsi. Non trovo indicata nemmeno l'indennità di rischio (ma attualmente non ho nemmeno un dosimetro perché dicono che lo studio lavora poco). Il conteggio è su 26 giorni. Considerando che la segretaria ha preso 100 euro più di me con le mie stesse ore, è corretto questo contratto? ho chiamato il collegio ma non sanno che dirmi....
  7. Ecco. così già inizio ad avere le idee un po'' più chiare e mi rendo conto di cosa e quanto posso eventualmente modificare! grazie mille Andrea!
  8. sono perfettamente d'accordo con tommy27! non ce la siamo sentita e abbiamo detto al paziente di andare su un alto campo.... grazie a tutti!
  9. vorrei chiedere a chi di voi esegue dentalscan in tac, che parametri impostate nel post processing. lavoro su una Toshiba e nelle ricostruzioni i colleghi mi hanno detto di lasciar sempre: Dental, inter 2 mm; length 50mm; #of panorama 5, inter 2.5mm, height 64mm. non mi è mai piaciuto fare le cose senza sapere il motivo, qualcuno mi spiega? i colleghi non hanno fornito chiarimenti.... a che si riferiscono quei numeri?
  10. Lavoro su un S scan apparecchiatura dedicata. Ho sempre eseguito risonanza dell'anca monolateale, stamattina mi chiedono una risonanza del BACINO. Lavoro da poco in questo centro e non mi va di fare figuracce o di fare un esame fatto male..... ho pensato di usare la bobina rigida della lombare che già uso per l'anca e tenere il FOV al massimo.... Il paziente non è di grande corporatura.... è fattibile? devo richiamare per conferma..... Vi prego rispondete!!! Quanti artefatti avrò??
  11. Ciao a tutti, sto cercando informazioni sul protocollo di esecuzione per una Tac degli assi di torsione degli arti inferiori... ho cercato online e ho trovato poco.... da quello che ho capito si fa una scout dal bacino alle caviglie, con acquisizioni mirate sulle anche, ginocchia e caviglie. i piedi devono rispettare la postura normale giusto? Non mi è chiaro il post processing.... Lavoro su una Toshiba 16 strati, e non ho mai visto usare software di sovrapposizione delle immagini o fare calcoli di angoli ecc..... Dovrò eseguire questo esame e non so da dove cominciare!!! Grazie a tutti intanto!!!!

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links