Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.

Irene Rigott

Custode
  • Content count

    1,678
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

783 Excellent

About Irene Rigott

  • Rank
    Senior Member
  • Birthday 09/25/1977

Recent Profile Visitors

4,164 profile views
  1. Grazie mille per questa preziosa informazione
  2. Quindi un medico prescrive a se stesso un esame?
  3. Ah :-) perchè il calcolo con i mAs parte dal presupposto che voglio tenere costante la "dose" al variare della distanza, cioè voglio compensare la diminuizione della dose data dall'allontanamento. Per esempio, se mi allontano da 100cm a 180cm per fare tipo una spalla, mi devo calcolare di quanti mAs ho bisogno x arrivare alla stessa dose che raggiunge il rivelatore, per ottenere un immagine confrontabile. Spero di aver risolto
  4. I mAs esprimono l'intensità. Sono il nostro modo per riferirci alla quantità di fotoni che eroghiamo col tubo radiogeno. Ecco che la formula può essere usata sostituendo dose con mAs.
  5. Innanzitutto va letto il tuo contratto. Successivamente puoi chiedere all'azienda come si è regolamentata. In via di massima, per ogni attivitá extra va chiesta l'autorizzazione. Per part-time le regole sono diverse. Criterio fondamentale: Il lavoro extra non deve fare concorrenza all'azienda di appartenenza e non deve mettere a rischio la tua incolumità in modo da impedirti di svolgere il tuo lavoro contrattuale. poi ci sono dei limito orari, in modo da permetterti il riposo... Fare tsrm in giornata e qualche volta il cameriere la sera forse ok. Ma deve essere occasionale, e wuindi senza contratto fisso per tutti i giorni della settimana...
  6. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4972716/#__ffn_sectitle E osserva la foto
  7. Alla singola proiezione in CC
  8. Ciao e benvenuto. La LM in generale ti permette di accedere a ruoli dirigenziali, didattici e di ricerca, anche se in realtà per la dirigenza spesso sono richiesti titoli ulteriori (master 2° livello). Didattica significa per esempio docenza e direttore attività professionalizzanti del Cdl. Serve anche nei ruoli di staff (aggiornamento, risk management, uff.qualità, certificazione, digitalizzazione....) in quelle aziende sanitarie dove sono presenti. Nell'ambito della ricerca, in universitá, sono poche le occasioni di reale spendibilità, pero di sicuro c'è bisogno di avere il titolo se un domani ci saranno i famosi dottorati di ricerca (PhD).
  9. Ciao. Nei libri Mazzuccato e Passariello di edizioni datate dovresti trovare dei capitoli sulla tomografia tradizionale.
  10. Scusa se chiedo, ma queste valutazioni non le fa l'esperto qualificato con strumentazione a sua disposizione? Oppure sei EQ e devi acquistare apparecchiture di rilevazione?
  11. Ciao e benvenuto. Giusto come dici, il tuo obbligo ECM parte dal 2020 e corsi frequentati nel 2019 non vengono contati per il debito formativo successivo. Ovviamente puoi frequentarli e vanno nel tuo curriculum.
  12. http://www.andreaforneris.com/appunti-rm/2009/index.php
  13. Ciao, non possiamo fornire consulenza dosimetrica, che spetta ad un esperto qualificato o fisico medico. Ti consiglio eventualmente di porre il quesito nel forum di AIFM https://www.fisicamedica.it/ Un saluto
  14. Come ha scritto Luca, non possiamo fornire consulenze dosimetriche, ma da mamma a mamma: puoi stare tranquilla! (La distanza tra orecchio e addome è già in se fattore protettivo.) Per sapere di preciso i valori di esposizione e avere un'ulteriore rassicurazione, puoi rivolgerti agli esperti del sito dei Fisici Medici. Anche loro hanno un forum per porre domande https://www.fisicamedica.it/comment/446#comment-446
  15. Ciao, i dati dipendono dal sistema di rilevazione e se usi o no la griglia.

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links