Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.




GiulioG

Utenti Attivi
  • Numero contenuti

    89
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

3 Neutral

Su GiulioG

  • Rank
    Advanced Member

Visite recenti

346 visite nel profilo
  1. Buon anno a tutti! Una curiosità: nel caso di TC di spalla o TC del bacino, posizionate il paziente con la mano sopra la pancia (per intraruotare l'articolazione) nel I caso e con le punte intraruotate nel secondo caso (come avviene insomma per le proiezioni radiografiche) oppure è indifferente?
  2. up sono particolarmente interessato a questa conversazione.. Non si trova su internet qualche articolo a riguardo? Anche in lingua madre magari? Personalmente ho cercato molto ma non ho trovato nulla
  3. Una curiosità: a che spessore si studiano generalmente le ossa lunghe in RM (tipo coscia-braccio-avambraccio-gamba?) nei vari quesiti (es. da un comune strappo muscolare oppure lesione tumorale?) Grazie
  4. Qual'è il FOV massimo raggiungibile in RM usando la bobina Q-Body? E qualcuno sa segnalarmi qualche link con il FOV massimo raggiungibile per le bobine Phased-Array comunemente usate in RM?
  5. Salve a tutti, buona domenica. Vorrei se possibile dei chiarimenti su questi 2 parametri RM in Philips: come sono correlati? Perchè il REC Voxel talvolta è minore dell'ACQ Voxel? Quale dei 2 influisce sulla risoluzione spaziale?? Vi ringrazio in anticipo
  6. Una domanda forse sciocca, forse no: c'è un protocollo per lo studio Angio-RM della succlavia? Eventualmente, è uno studio monolaterale? Oppure semplicemente conviene allargare il FOV nello studio dei TSA e comprenderle?
  7. A che spessore andate solitamente per una sterno-claveare o per una clavicola?
  8. Grazie per la risposta articolata Alan. Quindi mi sembra d'aver capito che dopo contrasto effettuate le 2 sequenze (T1 AX e una T1 Fat sat COR) sul trigemino, a cui tu aggiungi una T1 su tutto l'encefalo, mentre per quanto riguarda l'orientamento dei pacchetti non segui precisamente il decorso del trigemino ma ti attieni (adattando ovviamente un FOV che comprenda le 3 branche) alla simmetria del CUI Corretto?
  9. Mah era un discorso piu per comodità che altro.. Siccome iniettiamo subito dopo la T1 nell'encefalo di base e il midollo lo studiamo direttamente tutto quanto dopo contrasto, per questo chiedevo se la STIR a 30min di ritardo circa dall'iniezione poteva portare problemi o meno
  10. Due curiosità riguardo lo studio del trigemino: leggevo su un vostro topic che, nello studio del trigemino, impostate una T2 drive ax e coronale e una t1 3d sul CUI pre-contrasto e dopo contrasto fate una T1 AX e una T1 Fat sat COR.. Queste ultime 2 le fate su tutto l'encefalo o sempre sul CUI? Poi un dubbio: le sequenze specifiche nello studio del trigemino, le orientate secondo il nervo stesso o cercate di mantenere comunque un orientamento del pacchetto impostato all'altezza del CUI abbastanza "neutro"? Grazie ancora

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links