Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.

Tommy27

Utenti Attivi
  • Numero contenuti

    1740
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

442 Excellent

5 Seguaci

Su Tommy27

  • Rank
    Senior Member
  • Compleanno 05/11/1976

Contact Methods

  • Linkedin
    https://www.researchgate.net/profile/Tommaso_Bartalena

Profile Information

  • Tipo di Utente
    Professionista Radiologia

Visite recenti

1476 visite nel profilo
  1. però se vedi dice che il suo modello di riferimento sono console professionali "da ospedale" una console Advantage GE nuova dice che costa 12000 euro (pensavo persino di più). sarebbe interessante sapere l'uso che ne vuole fare (ricerca o attività lavorativa) e sopratutto quale è il suo budget di spesa (5000 euro? 2000 euro? 1000 euro?) ma dubito che esistano software di colonscopia virtuale con CAD a poco prezzo... voler fare cose del genere spendendo poco è un po' voler la botte piena e la moglie ubriaca
  2. di software freeware ne esistono parecchi, magari qualcosa al caso tuo è presente su: https://idoimaging.com/ però di solito tutta la roba freeware medicale non è CE/FDA approved quindi in teoria non può essere usata per la diagnostica lavorativa ma solo a scopi didattici e di studio. di software CD/FDA approved ce ne sono molti, ma tutti molto costosi, sopratutto quelle delle grandi case (GE, Siemens, Philips, Toshiba) per cui scordati di trovare una console Advantage della GE ad un costo ragionevole. puoi cercare qualcosa da sviluppatori minori andando in giro su internet ma dubito seriamente che troverai qualcosa di CE/FDA approved per il quale non ti chiedano alcune migliaia di euro
  3. gran bella presentazione.
  4. cmq proverei a vedere se l'artefatto cambia a seconda che la sequenza sia acquisita nativamente in assiale o sagittale. come volumetrica dopo mdc sull'encefalo io faccio delle VIBE T1 FatSat ad 1mm acquisite in sagittale ed i seni venosi sono sempre perfettamente opacizzati, tanto è vero che la sequenza la usiamo come surrogato di MRV con mdc
  5. ora l'allegato si vede al di là dell'artefatto noto che l'immagine è molto "sbilanciata" come segnale tra la parte anteriore e quella posteriore sembrerebbe quasi acquisita con elementi anteriori della bobina "spenti" o cmq vi è un problema di signal flare che probabilmente non è stato compensato con i filtri di normalizzazione che andrebbero usati in questi casi
  6. che io sappia non esiste roba del genere a buon mercato per l'utente casalingo. se vuoi certi software con certe potenzialità ti tocca sganciare cifre considerevoli
  7. i prezzi dei software commerciali sono sempre elevatissimi. non so se hai scaricato l'ultima versione di RadiAnt ma ha un modulo 3D, MIP e VR davvero carino. non fa ancora la coloscopia virtuale (anche se è in programma di implementarla) il costo dela licenza è di soli 100 euro mi sembra
  8. @Haskeer per favore vai nella tabella"Resolution/Filter" e dimmi se sono selezionate le opzioni "Distorsion corr." e "Dynamic field corr."
  9. se con "numero di acquisizioni" intendi le NEX, allora la risposta è sì. più NEX o NSA o medie o letture fai (sono tutti sinonimi) più migliori il SNR se intendevi invece numero di sequenze allora no, ogni singola sequenza ha il proprio SNR e non è influenzata dalle altre
  10. dai test finora effettuati in effetti il Prescan Normalize da risultati migliori rispetto al Normalize. mi sono accorto però di una cosa: il Prescan Normalize è di fatto messo di default su quasi tutte le sequenze tranne che per le DWI. è una cosa voluta secondo voi oppure no? ho fatto quindi un veloce test ripetendo un pacchetto di DWI EPI-IR fatte su una pelvi in cui vedete a sn. le versioni senza PreScan Normalize ed a ds. quelle con il PreScan Normalize. a prima vista sembra di vedere un notevole miglioramento iconografico con riduzione della "nebbia di fondo" soprattutto nelle b800. sarei quindi tentato di attivare questa opzione su tutte le mie DWI vi risulta che questo potrebbe avere qualche effetto collaterale sulla pesatura in diffusione?
  11. non ci ho mai fatto caso, immagino si tratti di una pausa molto breve.
  12. prova anche a centrare meglio il pacchetto DWI negli screenshot che hai postato hai una bella fetta di aria davanti ai capezzoli tira indietro il pacchetto in modo che l'immagine termini circa 1-2 cm davanti al capezzolo (dallo screenshot che vedo ci saranno 5-7 cm di margine) in questo modo copri di più la parte posteriore del torace con l'oversampling; è vero che lì è una zona di scarso segnale (la bobina non capta così in profondità) ma è sempre possibile fonte di ribaltamento geometrico restringerei anche la banda di saturazione in modo da renderla più selettiva (la tua è enorme) e la posizionerei subito dopo dove finisce l'oversampling (sei sicuro di averlo messo al valore massimo possibile ? se non erro sulle DWI mammarie è 49 mentre nelle tue è strettino) se anche con questi accorgimenti continua a ribaltare allora ti conviene sentire l'application perchè c'è qualcosa che non va nella macchina.... dubito che mettere la fase RL risolva il problema... tentar non nuoce ma come detto le DWI vanno sempre settate in AP perchè vengono meglio. se anche dopo tutte queste prove non funziona prova come dice Andrea ad utilizzare delle DWI EPI-IR e non delle DWI EPI FatSat o EPI SPAIR verranno meno risolute ma la soprressione del grasso dovrebbe essere più robusta e mitigare gli artefatti.
  13. che vuol dire "non so modificare la matrice" ? dalla tabella "resolution" hai possibilità di modificare la matrice ovvero il numero di pixel in cui dividere il FOV con i valori "bare resolution" e "FOV resolution" ovvio è che se riduci di molto il FOV iniziale devi anche adattare la matrice in modo di non perdere troppo SNR . poi il tutto è fare delle prove e vedere qual è il miglior compromesso e fare prove comparative tra FOV ridotto senza bande vs FOV ridotto con bande e vedere se in effetti il miglioramento che teoricamente viene suggerito si concretizza anche nella pratica

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links