Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.




Liuhua

Utenti Attivi
  • Content count

    6
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1 Neutral

About Liuhua

  • Rank
    Newbie

Profile Information

  • Tipo di Utente
    Professionista Radiologia
  1. Per quanto riguarda la situazione lavorativa, non ti so proprio dire perché 3/4 anni fa quando ho iniziato il percorso sapevo solo che si diceva che fosse una figura ricercata senza realmente informarmi. La cosa comunque come ti ho già detto è soggettiva, quasi tutti i miei amici lavorano mentre io no quindi magari se lo chiedi a me ti posso dire che non si trova, uno di loro ti direbbe di si. In generale però rispetto ad altri mestieri la cui ricerca è pari allo 0 sicuramente è ancora richiesto, nonostante si sia abbassata di molto questa richiesta negli ultimi anni. Per il tirocinio cosa intendi? Io ho studiato all Aquila e lì era diciamo "libero" non avevamo i turni ma potevamo andare dal lunedì al venerdì sia mattina che pomeriggio. Alla fine del turno ci veniva firmato dal tecnico in servizio un libretto. Ogni anno prevede un tot di ore annuali di tirocinio da svolgere che aumentano gradualmente..se non mi sbaglio erano sulle 300 poi 400 e poi 500 (qualcosina in più credo ma più o meno è questo). Al momento dell'esame di tirocinio (sono tre uno per ogni anno) ci veniva controllato il libretto per verificare se le ore di tirocinio erano state tutte svolte, altrimenti non si poteva dare l esame. So che in altre università però si organizzano con turni scritti per evitare "ammucchiamenti" di allievi, però in questo modo sei limitato perché se vuoi fare ad esempio un giorno intero di tirocinio per finirlo prima non puoi. Spero di essere stata utile
  2. Ciao! Ti parlo della mia esperienza personale, quindi prendila con le pinze perché sicuramente non è l'assoluta verità. Mi sono laureata l'anno scorso e sono ancora in cerca di occupazione, perché purtroppo la mia zona è satura e ora sto cercando di ampliare i miei orizzonti...ti posso dire però che molti miei amici laureati insieme a me (che si trovano però in regioni diverse) lavorano chi nel pubblico, chi nel privato ma sempre o a p. Iva o con contratti a tempo determinato quindi diciamo che non sono lavori così stabili. Da quel che ho potuto vedere in abruzzo c è molta più richiesta rispetto, ad esempio, alla provincia di Frosinone che è la mia zona...bisogna anche essere fortunati ad abitare nel posto giusto perché molto spesso le cliniche cercano gente del posto! Per quanto riguarda concorsi e avvisi pubblici ne escono, non tantissimi ma escono ma sappi che per entrare dovrai studiare tanto perché in giro c è gente molto preparata e i concorsi non sono proprio una passeggiata. Per quanto riguarda la laurea in Infermieristica secondo me al livello di "precarietà" dei contratti siamo li, ma hai più possibilità di trovare un lavoro perché innanzitutto nelle strutture serve un numero più grande di infermieri che di tsrm e poi gli infermieri possono lavorare in posti (es. Case di riposo) in cui la figura del tsrm non è prevista. Tuttavia ti vorrei sottolineare che le due professioni sono MOLTO diverse tra loro, quindi oltre che ragionare con la testa, pensa anche un po con il cuore altrimenti tra 3/4 anni potresti trovarti magari con un lavoro ma che detesti fare e non sarebbe salutare né per te né per i tuoi futuri pazienti. Ps: se sei disposto a spostarti all estero trovo moltissime offerte per tsrm specialmente in UK e Germania...e da quel che so in UK c è veramente una bella possibilità di fare carriera ed essere soddisfatti professionalmente Buona fortuna
  3. Ciao a tutti! Ho trovato online delle prove di un concorso fatto da ESTAR l'hanno scorso, ma per quelle non estratte non c'è il correttore. Volevo chiedervi se potreste essere così gentili da scrivere le risposte giuste alle domande in modo da poter avere un confronto. Grazie☺️ Prove-pratiche-NON-ESTRATTE.pdf Prove-scritte-NON-ESTRATTE.pdf
  4. Grazie mille della risposta
  5. Ciao a tutti, Sono una studentessa al terzo anno e vorrei qualche consiglio su quale libro di radioterapia acquistare. Su libreria universo ho trovato "elementi di radioterapia oncologica" ma non ho trovato nessuna recensione online,nè conosco qualcuno che l'abbia già acquistato. Secondo voi (chi ha avuto modo di visionarlo ovviamente) è un libro valido o sprecherei i miei soldi? Inoltre volevo chiedervi dato che il corso di oncologia che dovrei frequentare quest'anno è molto ma molto carente, c è qualche libro da cui poter studiare che sia semplice e chiaro magari prettamente dedicato alle professioni sanitarie? Grazie
  6. Buongiorno a tutti. Sono una ragazza che sta per iniziare il terzo e ultimo anno del CdL in TRM. Il campo della radiologia mi piace molto e mi sono davvero appassionata alla professione in questi due anni. Tutta via prendendo in considerazione quanto progresso c è stato nel giro di pochi anni mi chiedo quanto possa essere longeva la nostra professione guardando al futuro, e se è possibile che verremo sostituiti da macchine automatizzate. Mi piacerebbe conoscere il vostro parere, perchè se è un rischio concreto non vorrei correrlo

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links