Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.

Freep01

Utenti Inattivi
  • Content count

    1
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

About Freep01

  • Rank
    Newbie

Profile Information

  • Tipo di Utente
    Paziente
  1. Buonasera, Sono un paziente, quindi spero perdonerete i termini inesatti che userò. Ho effettuato una TAC cone beam dalla glabella al mento. La tac mi è stata data su un dischetto in formato invivo, e quando il medico del centro l'ha aperta prima di masterizzarla non presentava artefatti. il mio medico però la richiedeva in formato dicom, così l'ho fatta inviare dal centro in tale formato. Purtroppo però in tale formato presenta troppi artefatti per essere utilizzabile. La domanda è: esiste un modo, anche a pagamento, per "ripulire" la tac dicom dagli artefatti. Insomma una soluzione che mi eviti di dovermi sottoporre a una nuova TAC. Grazie a chiunque risponderà. Allego una foto della tac in dicom con artefatti

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links