Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.




Alex2011

Tesi di laurea "dall' urografia convenzionale all' uro-tc: metodiche a confronto" Aiutooooooo!!!

33 posts in this topic

Salve a tutti sono nuovo di questo sito e sinceramente non so se questa è la sezione giusta, cmq dal titolo si evince che sto per laurearmi e sto preparando la mia tesi, sulle due metodiche più utilizzate in questi ultimi 80 anni, partendo, dall' urografia e.v. finendo con l' uro-TC... ecco sulla prima metodica non ho avuto problemi, ma arrivato alla TC dopo averla introdotta (cos'è, chi l' ha inventata, come funziona etc etc) bene adesso non cosa scrivere sulla metodica di studio cioè le varie metodologie di studio (monofasica, multifasica etc etc)... non ho materiale su cui studiare tutto questo, dose, tempi, mdc, kv,, mas, tipi di ricostruzione, immagini illustrative e chi piu ne ha piu ne metta :)... mi potete aiutare?

Share this post


Link to post
Share on other sites


Ti hanno linkato delle pagine in cui c'è già un po di materiale.

In ogni caso dal titolo direi che l'argomento è molto specifico, e non c'è il rischio di perdersi in argomenti paralleli.

La parte tecnica specifica sull'esame TC ovviamente è da fare bene: a me piace vedere un introduzione, inquadramento clinico del paziente, questionario preliminare (allergie, gravidanza ecc...) , preparazione, posizionamento sul lettino, tecnica d'esame + tempistica di iniezione, considerazione specifica sulla dose, ricostruzioni, stampa ecc. eventualmente qualche concetto relativo all'interpretazione delle immagini ma questo lo puoi anche vedere quando presenti i casi patologici.

Ovviamente (visto il titolo) farei bene la comparativa tra i vari esami e la TC, con vantaggi svantaggi, indicazioni cliniche, dose costi, disponibilità macchine e invasività e rischi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve gente scusate se rispondo solo adesso ma sono immerso completamente nella tesi grazie mille per l' aiuto che mi state dando, devo dire che il materiale che mi avete postato e sufficiente per portare avanti giorni e giorni di discussione di laurea :)---- per questo vi ringrazio molto... Volevo ancora chiedervi due cose:

1) avrei bisogno di qualche bella immagine da mettere dentro tipo: scout coronale addome a secco, qualche immagine assiale sagittale e coronale dell' apparato urinario con e senza mdc ed infine (non so se sia possibile) nel power point che voglio fare volevo inserire un video dove si vedevano scorrere le immagini assiali dei reni, ureteri, vescica e uretra o anche dell' esame completo di uro-tc.

2) ho letto in un bando di concorso per tsrm testuali parole:

requisiti specifici di ammissione: a).....

B) iscrizione al relativo albo professionale attestata da certificato in data non anteriore a 6 mesi rispetto a quella di scadenza del bando

cosa vuol dire? scusate l' ignoranza :( ..... Grazie ancora per la gentilezza mostrata

Share this post


Link to post
Share on other sites

1) se non è urgente la prossima settimana ti posso passare due serie complete e poi te le tratti come vuoi tu.

2) si riferisce al certificato di iscrizione. non all'iscrizione. te lo devi far fare ma non deve essere più vecchio di 6 mesi rispetto alla data del concorso

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ps: la tesi l' ho impostata cosi:

-Introduzione

-Anatomia apparato urinario; anatomia topografica; anatomia interna del rene; anatomia microscopica dell' apparato urinario;

-Fisiologia dell' apparato urinario; produzione urina e processo di filtrazione

-patologie apparato urinario; classificazione ed eziologia

-metodologie tradizionali dello studio delle patologie dell' apparato urinario; diagnostica tradizionale Addome in bianco e pielografia discendente o urografia; Pielografia ascendente o strumentale; pielografia translombare; cistografia ascendente; uretrografia;

-Mezzi di contrasto utilizzati nelle diverse metodiche di studio dell' apparato urinario

-Tomografia computerizzata (accenni storici); Avvento della TC sul urografia convenzionale (con i vari dati che ha publicato Della Palma nel 2001 su european radiology riguardo appunto la riduzione di esami urografici convenzionali rispetto a quelli TC); addome a secco; uro-tc e uro-tc mediante TCMD

-vantaggi dell' impiego della tc nello studio dell' apparato urinario

-Considerazioni di carattere dosimetrico, lo studio di Paulson et al. sui protocolli a bassa dose.

-Conclusioni

-Bibliografia

Naturalmente sono fermo all' addome a secco devo ancora proseguire... Che ne pensate?

Share this post


Link to post
Share on other sites

2) Quindi chi si è iscritto prima all' albo dei TSRM non può partecipare al concorso?

1) non è urgente posso inserirli anche dopo che ho finito con lo scrivere!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

2) Quindi chi si è iscritto prima all' albo dei TSRM non può partecipare al concorso?

Non l'iscrizione. Il certificato relativo all'iscrizione!!!!! E' come farsi fare un certificato di nascita, lo devi richiedere al collegio :)

Se ce l'hai più vecchio di sei mesi (o se non ce l'hai) devi semplicemente farte fare ora.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non l'iscrizione. Il certificato relativo all'iscrizione!!!!! E' come farsi fare un certificato di nascita, lo devi richiedere al collegio :)

Se ce l'hai più vecchio di sei mesi (o se non ce l'hai) devi semplicemente farte fare ora.

ahahahahahahah era cosi semplice :) grazie molte :).... la tesi cosi impostata come ti sembra?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti, c' è qualcuno che può gentilmente dirmi se la tesi impostata così vada bene???? grazie a chiunque voglia rispondermi :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hehehe nel week end non c'e' nessuno di guardia qui :D

Sono dal cellulare, lubedi controllo tutto con più calma ma non mi sembra male...

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non inserirei la microanatomia renale in maniera dettagliata, visto che non si studia con le metodiche di diagnostica per immagini :).

E per far contento il buon Negri, menzionerei la possibilità di non eseguire la scansione a secco con la dual source (visto che a lui piace così tanto allergia-01 ).

Per quanto riguarda le immagini, basta poco, che ce vo'.

Share this post


Link to post
Share on other sites

...più che con la dual source con la dual energy...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie delle risposte, cmq la microanatomia l' ho inserita solo per rendere la tesi più dettagliata e cercare di far capire alle persone che mi ascolteranno il giorno della laurea solo com' è fatto il rene al suo interno niente di piu..... Per quanto riguarda l eliminazione della scansione a secco la sto menzionando proprio adesso :) (poche righe)........... mentre per le immagini sono nel vuoto assoluto non trovo nulla sul web.... solo immagini poco chiare e di cose che non mi servono.... a me servirebbero immagini di scout coronale addome, fase cortico-midollare rene, fase parenchimale rene, fase escretrice e perche no fase ultra tardiva post minzione, poi delle 3D e qualche endoscopia virtuale degli ureteri o dell' uretra..... E poi ripeto non so se sarà possibile (causa leggi sulla privacy) ma nel power point volevo inserire un video dove si potevano vedere scorrere delle immagini (non importa il piano di ricostruzione) di un uro-TC.... aaah dimenticavo perchè no VR e MIP ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie delle risposte, cmq la microanatomia l' ho inserita solo per rendere la tesi più dettagliata e cercare di far capire alle persone che mi ascolteranno il giorno della laurea solo com' è fatto il rene al suo interno niente di piu..... Per quanto riguarda l eliminazione della scansione a secco la sto menzionando proprio adesso :) (poche righe)........... mentre per le immagini sono nel vuoto assoluto non trovo nulla sul web.... solo immagini poco chiare e di cose che non mi servono.... a me servirebbero immagini di scout coronale addome, fase cortico-midollare rene, fase parenchimale rene, fase escretrice e perche no fase ultra tardiva post minzione, poi delle 3D e qualche endoscopia virtuale degli ureteri o dell' uretra..... E poi ripeto non so se sarà possibile (causa leggi sulla privacy) ma nel power point volevo inserire un video dove si potevano vedere scorrere delle immagini (non importa il piano di ricostruzione) di un uro-TC.... aaah dimenticavo perchè no VR e MIP ;)

PS: cmq Andrea mi aveva gia detto che mi avrebbe dato lui del materiale (certo, più ce ne meglio è) :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

PS: cmq Andrea mi aveva gia detto che mi avrebbe dato lui del materiale (certo, più ce ne meglio è) :)

PPS: MINIP

Share this post


Link to post
Share on other sites

Domani cerco di farti un esame se ce l'ho memorizzato.

Ma la MinIP non so a cosa ti potrebbe servire in un uro-tc...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Domani cerco di farti un esame se ce l'ho memorizzato.

Ma la MinIP non so a cosa ti potrebbe servire in un uro-tc...

A fare numero!!! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cmq ho già fatto 70 pagine circa calcolando che farò altre 2, 3 pagine tra conclusione e ringraziamenti e che devo ancora inserire tutte le immagini riguardanti la TC...... bhe, penso proprio di aver fatto un bel lavoretto!!! Speriamo che durante l' esposizione orale la commissione la pensi allo stesso modo :|

Share this post


Link to post
Share on other sites

bè ma mica devi guardare il peso!

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

...più che con la dual source con la dual energy...

Ecco il precisino!Effettivamente dual energy è decisamente più corretto come termine.

Per quanto riguarda la minip, serve a poco. Per "fare scena" più che numero preferirei la curva, come nell'esempio di seguito, in cui si vedono gli ureteri dilatati con i calcoli che li ostruiscono.

post-1514-0-53998700-1318857929.jpg

post-1514-0-87923200-1318857971.jpg

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco il precisino!Effettivamente dual energy è decisamente più corretto come termine.

Per quanto riguarda la minip, serve a poco. Per "fare scena" più che numero preferirei la curva, come nell'esempio di seguito, in cui si vedono gli ureteri dilatati con i calcoli che li ostruiscono.

post-1514-0-53998700-1318857929.jpg

post-1514-0-87923200-1318857971.jpg

SEmbra un' immagine rm

Share this post


Link to post
Share on other sites

E invece è la ricostruzione "curva" degli ureteri da una scansione TC dell'addome senza mdc (2,5 mm di spessore, 1,25 mm di index).

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links