Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.




TSRM89

Argomento tesi TSRM

30 posts in this topic

Salve a tutti, sono nuova della community anche se spesso visito questo sito, volevo sapere se i miei colleghi potessero consgiliarmi qualche argomento "innovativo" da trattare per la tesi...

Vi ringrazio anticipatamente ^_^

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao :)

Ma su una metodica particolare tipo risonanza magnetica o tc, oppure anche altro?

Preferisci argomenti più' di tipo clinico oppure qualcosa di prettamente tecnico?

Share this post


Link to post
Share on other sites

salve!

anche io come tsrm89 volevo consigli su un argomento di tesi "innovativo". pensavo qualcosa su Rm oppure un confronto tra metodiche tipo tc vs rm ...

vi ringrazio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me un argomento che non è trattato da molti sono gli studi total body.

Non sarebbe male una bella comparatva tra le varie indicazioni e possibilità tecniche che riguardano le metodiche che permettono gli studi per immagini di tutto il corpo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

esatto pensavo qualcosa del genere grazieeee!!

dove posso trovare articoli o studi... qualcosa per capire se è "fattibile"! allergia-01

grazie mille!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo è sempre il problema principale. Ci sono vari libri, ma se vuoi farlo veramente multispecialistico allora è più semplice pescare da una rivista completa tipo AJR

Share this post


Link to post
Share on other sites

o anche una bella comparazione di studio del cuore tra eco,tc,rmn,medicina nucleare.......................

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il cuore lo conosco poco, ma in effetti sulla partesenologica c'è veramente molto da dire, anche in riferimento a quelli che sono i protocolli di screening più diffusi attualmente

Share this post


Link to post
Share on other sites

in sostanza, uno studio multidisciplinare per non rendere noiosa la presentazione.......

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

io avrei fatto la tesi sulla parte storica della nostra professione,legata anche alla psicologia,alla fotografia e all'arte............mi piacerebbe prepararne una da tenere nel cassetto per il futuro,non si sa mai.................

Share this post


Link to post
Share on other sites

si l'idea è appunto uno studio multidisciplinare... avevo pensato alla mammella ma già mi avevano soffiato l'idea.

e se invece affrontassi una patologia con le varie metodiche di indagine?

Share this post


Link to post
Share on other sites

farla su una sola patologia rischi di dover scrivere più cose sulla patologia stessa che sulle varie metodiche..... a livello cerebrale si può fare, perchè le metodiche di studio sono numerose. Tipo patologie della sostanza bianca. Oppure la patologia infettiva.

Share this post


Link to post
Share on other sites

i tumori cerebrali ad esempio sarebbero un bell'argomento.

Share this post


Link to post
Share on other sites

magari è una cavolata, però adesso è uscita una nuova apparecchiatura di nome eos della quale ci son numerosi articoli su internet e in Italia ce n'è un solo esemplare, e permette di acquisire immagini 3D utilizzando una dose minima, molto minore di quella della tc e per ora le prime applicazioni sono sulla colonna vertebrale, in particolari scoliosi nei giovani pazienti...non so magari può essere uno spunto per parlare di qualcosa di nuovissimo di cui non si è ancora sentito parlare ;)

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

già la parte neuro è occupata da vari miei colleghi..

grazie emmanuele.. mi potresti mandare qualche link su questo eos? grazie..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Articolazioni allora senti questa: studio delle cartilagini.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

si articolazione o comunque apparato muscolo-scheletrico..

altra bella idea quella sullo studio delle cartilagini..grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

magari è una cavolata, però adesso è uscita una nuova apparecchiatura di nome eos della quale ci son numerosi articoli su internet e in Italia ce n'è un solo esemplare, e permette di acquisire immagini 3D utilizzando una dose minima, molto minore di quella della tc e per ora le prime applicazioni sono sulla colonna vertebrale, in particolari scoliosi nei giovani pazienti...non so magari può essere uno spunto per parlare di qualcosa di nuovissimo di cui non si è ancora sentito parlare ;)

grazie emmanuele.. mi potresti mandare qualche link su questo eos? grazie..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve, scusate se rispondo solo ora ma come ben sapete questa uni versitàmi tiene molto tempo lontano da casa, comunque io avevo letto di nuove metodiche per il rilevamento precoce dell'alzheimer con la RMI, però non so, il mio relatore non mi è parso molto entusiasto quando gliene ho parlato anzi mi ha detto che è troppo "medica" e questa cosa mi ha un pò abbattuto.

Insomma se avete qualche link da passarmi su questo argomento mi sarebbe utile più che altro sull'apparecchiatura utilizzata per trattare molto della parte tecnica...

Altrimenti mi piacerebbe comunque qualche studio nuovo come quello citato da EMMANULE OLIVI.

Colleghi vi ringrazio anticipatamente ^_^

Share this post


Link to post
Share on other sites

magari è una cavolata, però adesso è uscita una nuova apparecchiatura di nome eos della quale ci son numerosi articoli su internet e in Italia ce n'è un solo esemplare, e permette di acquisire immagini 3D utilizzando una dose minima, molto minore di quella della tc e per ora le prime applicazioni sono sulla colonna vertebrale, in particolari scoliosi nei giovani pazienti...non so magari può essere uno spunto per parlare di qualcosa di nuovissimo di cui non si è ancora sentito parlare ;)

Ciao se non ti scoccia :) gentilmente potresti passare anche a me dei link.

Grazie mille.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate se scrivo ancora XD rispondendo

Ciao :)

Ma su una metodica particolare tipo risonanza magnetica o tc, oppure anche altro?

Preferisci argomenti più' di tipo clinico oppure qualcosa di prettamente tecnico?

Salve, comunque come dicevo già negli altri post cerco qualcosa di "innovativo" soprattutto riguardante la MRI... ma nel caso ci sia altro come la Eos va bene lo stesso :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie mille Emmanuele :) sei stato gentilissimo e molto celere XD !

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links