Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.




Oscar Brazzo

Protocollo TC Orecchio

16 risposte in questa discussione

L'Esame TC dell'orecchio viene eseguito con paziente Supino Head Firrst

Il capo del paziente deve essere lievemente iperesteso, in modo che l'asse verticale del gantry passi circa 1 cm al di sotto della base dell'orbita e sul meato acustico esterno.

post-1401-0-86513100-1336376324_thumb.jpg

Questa posizione è importante per evitare l'irradiazione del cristallino.

post-1401-0-96311700-1336376325_thumb.jpg

L'esame viene eseguito perlopiù per lo studio delle strutture osse (quindi catena ossiculare, canali semicircolari, canale acustico esterno, canale acustico interno e la piramide mastoidea) o la membrana timpanica, quindi non necessita di somministrazione di mezzo di contrasto.

In alcuni casi però vengono richiesti esami su pazienti con processi espansivi (il più tipico è il neurinoma dell'acustico) o patologie infettive infiammatorie, e il MDC può diventare utile o necessario.

Le immagini acquisite vengono poi ricostruite in piani coronali e sagittali puri, ma anche in piani adatti a visualizzare la catena ossiculare e i canali semicircolari.

Approfittando di una discussione precedente, nella quale si invitava a raffrontare i vari protocolli di indagine TC, posto il protocollo di scansione che utilizziamo nella nostra struttura per la TC dell'orecchio con MDTC a 64 banchi.

Apparecchiatura: Toshiba Aquilion CX a 64 banchi

- Tipo Scansione: Helical

- Tempo di rotazione del tubo: 0.75 sec

- Numero detettori: 64

- Spessore strato:0.5 mm

- Pitch Factor: 1.641

- Helical pitch: 41.0

- Configurazione del rivelatore: 0.5*64

- FOV di acquisizione: SS (180 mm)

- Kv: 120

- mA: 150

- Tempo di scansione (per circa 200 mm): 8.9 sec

- Filtro: Bone Plus (HR)

- VOLUME di acquisizione: 0.5*0.3 mm

VALORI DI DOSE sul paziente

CTDI vol: 36.00 mGy

DPL: 338.4 mGy/cm

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Domani posterò il protocollo che utilizziamo sulla nostra, saltano agli occhi alcune cose: il pitch è molto alto e, visto che la toshiba non ha il doppio campionamento (ma "solo" il QDO), mi sembra strano non saltino artefatti. Altra cosa, la collimazione è 64x05 il che significa che gli artefatti da cone beam sono difficili da evitare. Nella nostra non andiamo oltre 20x0,6 proprio per questo motivo. Ultima considerazione: nelle "vecchie" Toshiba (e nelle ultime fino a 16 strati) c'è un baco enorme nel software: il CTDI visualizzato è quello massimo e non quello medio (come in tutte le altre macchine), nella tua è stato risolto? Se il CTDI che indichi è quello massimo la dose è bassa (complimenti!), altrimenti siamo nella norma.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

oscar ho aggiunto 2 cosine al tuo primo messagio.

correggi e togli se serve

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il discorso di evitare il cristallino vale fino ad un certo punto, se l'esame è in volumetrica e la TC non ha i filtri asimmetrici (come quella che ha Oscar), c'è l'effetto overscanning (o overranging) che "di fatto" irradia comunque gli occhi, e con un pitch così alto poi...

Ecco il protocollo che usiamo sulla ns iCT, l'esame è solamente ad altissima risoluzione e quindi non può essere utilizzato per esami con il mdc ma solamente per lo studio delle strutture ossee, inoltre diminuendo la collimazione ai soli detettori centrali la dose ovviamente ne risente per aumento della penombra. In questo modo otteniamo un voxel isotropico di quasi 0,3x0,3x0,3 grazie alla doppia macchia focale.

Tipo di scansione: volumetrica

t. rot 0,75s

thickness 0,67mm

Intervallo 50%

pitch 0,252

Coll 20x0,625mm

kV 120

mA 101 (mAseff 300)

CTDI 52 mGy

iDose (iterative) livello 4

Matrice 768x768

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quindi soluzioni per il cristallino?

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le soluzioni possibili sono tante, nella ns macchina ad esempio abbiamo i collimatori asimmetrici che limitano moltissimo l'effetto overranging (che comunque, entro certi limiti è ineliminabile), questi abbinati ad un pitch molto basso (l'effetto overranging aumenta con l'aumentare del pitch) rendono la dose al cristallino praticamente nulla!

Altre soluzioni possono essere:

acquisizione in sequenziale, protezioni in piombo o bismuto sul cristallino, pitch molto basso, x-care (per chi ha Siemens).

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ecco il mio protocollo con Philips Brillance 40 strati

0,55 spessore

0,27 incremento

140kv

150mA o 300mAs/sl

Pitch 0.3750,

0.75 sec di rotaz

512x512

Filtro Y Sharp

FOV di ricostruzione 90mm

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Jacopo, credo che con macchine così differenti ci sia la necessitá di separare i protocolli a seconda dell'apparecchiatura.

Con la toshiba ho provato a ridurre il pitch, ma i risultati sono sovrapponibili e con dosimetria superiore.

Questa macchina ha dei pro e dei contro rilevanti e credo che in un prossimo futuro li affronterò. Te ne dico una: lo specialist ha impostato un protocollo tC cranio in elica che eroga un DLP Di 3000 !!! Purtroppo noi lavoriamo a settori fissi e mi capita di stare in tc 3 volte al mese, a copertura quando non c'ė nessuno... Sto sistemando i protocolli poco alla volta.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La ricostruzione coronale va fatta perpendicolare al palato duro?

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mmm...direi di sì...anche se non mi ci sono mai fossilizzato più di tanto! ;-)

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io cerco sempre la simmetria tra i due orecchi...

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quindi a meno di angoli accentuati (es paziente capo iperesteso) non è così fondamentale, piuttosto meglio guardare se la testa è dritta rispetto al laser sagittale giusto?

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Oscar intendeva che ricerca la simmetria in sede di ricostruzione, per il medico è importante poter vedere esattamente le stesse strutture sia a dx che sin., a meno di fare come qualcuno che ricostruisce separatamente i due orecchi.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io ad esempio ricorstruisco separatamente ciascun lato, già in fase di acquisizione

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve 

Qualcuno di voi sa per caso come si orientano le ricostruzioni  2 D nella CT dell’orecchio medio  secondo il piano di Pöschl? 

Grazie in anticipo 

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Frag869.

Il piano di Poschl è richiesto in Post proc. per la valutazione dei canali semicircolari.

Sono sostanzialmente delle ricostruzioni parasagittali.

L'articolo di riferimento sono sicurissimo che è  "Semicircular canal dehiscence" di un certo Zipser. non lo trovo on line perchè ho poco campo, non ce l'ho sotto occhi, ma ce l ho a casa in cartaceo e sono sicuro che mostra chiaramente gli orientamenti spiegado bene anche la patologia con ottime immagini tac (seppUr datate).

 

2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links