Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.

tesla 79

Spir

57 posts in this topic

Qualcuno sa dirmi in un campo magnetico di I tesla di quanti MHz deve essere il pre-impulso per abbattere il grasso nelle spir?

Vorrei sapere la frequenza del grasso in un campo di I tesla

La mia macchina ha di default frequency offset 85 MHz uno schifo!

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites


Io non lavoro su alto campo, però mi viene da pensare che se l'impostazione di default della sequenza è a quella frequenza significa che la macchina sa che a quella frequenza troverà il grasso......le altre sequenze come vanno? possibili problemi di disomogeneità di CMS?

Provato con la SPAIR?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si ho provato anche con la spair stesso artefatto vescica iper come se avessi fatto il contrasto!

Non è detto che la frequenza di default sia giusta !

Per esempio avevo di default le stir con un tempo di inversione di 150 ms

Venivano uno schifo ho cambiato il tempo d'inversione a 135 ms tutta un altra storia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si ho provato anche con la spair stesso artefatto vescica iper come se avessi fatto il contrasto!

Non detto che la frequenza di default sia giusta !

Per esempio avevo di default le stir con un tempo di inversione di 150 ms

Venivano uno schifo ho cambiato il tempo d'inversione a 135 ms tutta un altra storia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

non mi ricordo di preciso, in ogni caso di soliti nelle spir non devi impostare nulla. a 1.5T sono 220, quindi per te saranno sotto i 200

vai nei protocolli philips, prendi una spir qualsiasi e ci guardi ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si ho provato anche con la spair stesso artefatto vescica iper come se avessi fatto il contrasto!

Ma non stavamo parlando di soppressione del grasso? l'iperintensità della vescica è normale no?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nelle t1i liquidi sono iPo a maggior ragione in t1 fat senza smdc.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarderò meglio domani una spir meglio e ti farò sapere!

Grazie ad entrambi

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'offset lascialo auto.

Perchè lo metti user defined?

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi sono informato un po.

in sostanza devi lasciare perdere il frequency offset a meno che tu non sia un utilizzatore molto esperto e lasciare default.

In teoria, a 1 tesla sei piu o meno a 3.4x41=147 Hz di differenza tra la frequenza di acqua e grasso.

Ma per esempio ad un tesla 1.5T hai 220Hz di differenza, eppure nel frequency offset della macchina non puoi salire sopra i 180.

Tu in che range puoi stare con la macchina da 1T

Share this post


Link to post
Share on other sites

allora il mio range è sino 125mhz

ho controllato allora le t1spir della philips sono di default 100mhz se invece utilizzo una t1 e la faccio fat sat di default ho 85mhz

Share this post


Link to post
Share on other sites

si sono raccomandati soprattutto di prendere assolutamente le sequenze del cranio quando fai una soppressione del grasso del cranio, e cosi via.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

intendo che se devi fare una spir sul ginocchio, NON devi andare nei protocolli philips del cranio a pescare la sequenza da usare come vase

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo!infatti ieri ho preso dal protocollo Philips pelvi la t1spir che di default ha offset freq. 100 e sempre dallo stesso protocollo ho preso una t1 normale e dando il fat sat di default offset freq.è di 85.

Comunque entrambe mi danno l'artefatto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

vediamo un immagine pleaae. non tutti gli artefatti da saturazione del grasso sono risolvibili toccando i parametri.

potrebbe essere un problema di bobina, di shimming ecc

Share this post


Link to post
Share on other sites

D'accordo lunedì ti inviò qualche immagine !

Buon fine settimana ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao !!

Una delucidazione forse banale... Il parametro frequency offset che si può impostare anche manualmente su una saturazione SPIR indica a quanti Hz rispetto allo 0 (acqua) la macchina centrerà il pre impulso ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

non ho capito la domanda ma ti risponderei di si.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao !!

Una delucidazione forse banale... Il parametro frequency offset che si può impostare anche manualmente su una saturazione SPIR indica a quanti Hz rispetto allo 0 (acqua) la macchina centrerà il pre impulso ?

Dovrebbe essere cosi...vedi se trovi qualche informazione utile in queste tesi...la prima riguarda proprio le caratteristiche di SPIR e SPAIR....

http://www.rm-online.it/forums/blog/24/entry-148-consultazione-tesi-on-line/

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non riesco ad aprire il link , ma immagino rimandi alla tua tesi Luca...che ho letto più volte...quello che non mi è chiaro è il significato della scritta "offset" rossa nelle figure 2 e 3 della tua tesi...

Ricapitolando: tecnica SPIR si basa sul chemical shift tra grasso e acqua. Agisce con un impulso di inversione con angolo inferiore ai 180 selettivo solo in frequenza. In pratica, la macchina riconosce il picco dell'acqua in automatico e le assegna frequenza 0. Se non lo fa in automatico, correggo io manualmente la centratura del picco corretto. A questo punto la macchina automaticamente lancerà il pre impulso per saturare il grasso che noi sappiamo precedere ad una frequenza 220Hz più lenta dell'acqua. Operativamente, almeno in Philips, possiamo impostare il parametro "strenght" (è l'intensità del pre impulso ? Andiamo a variare l'angolo di inversione ? e la "frequency offset" ( a quanti Hz rispetto allo 0 mandare l'impulso di inversione ???).

A voi la parola

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh si...ma non necessariamente... Il discorso ovviamente vale anche in generale credo... Philips dovrebbe permettere di agire di più su questi parametri rispetto alle altre case...credo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non riesco ad aprire il link , ma immagino rimandi alla tua tesi Luca...che ho letto più volte...quello che non mi è chiaro è il significato della scritta "offset" rossa nelle figure 2 e 3 della tua tesi...

Il link rimanda all'elenco delle tesi....la prima in ordine è quella che riguarda l'argomento SPIR...

PS: non è la mia

La cosa strana è che non ti funzioni....a me va benissimo...devi cliccare sul collegamento sotto l'abstract "tesi completa"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links