Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.

oncomcs

Ciao RMOnline

12 risposte in questa discussione

Ciao a tutto il Forum,

mi sono appena registrato al forum: mi e' sembrato interessante perche' in rete non si trovano molte info sulla RM

Come dice il mio nick, che non si contraddistingue per originalita' ma mi aiuta a ricordarlo, sono una persona ammalata di MCS, Sensibilita' Chimica Multipla, e sospetto paziente oncologico

ciao a tutti,

Filippo

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


ciao Filippo benvenuto.

Non conosco quella patologia, vado a cercare qualcosa sulla rete.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Filippo benvenuto.

Oscar tramite app mobile RM-online

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao Filippo benvenuto.

Non conosco quella patologia, vado a cercare qualcosa sulla rete.

Ciao Andrea,

grazie del benvenuto

Non per incanalare le tue ricerche, perche' personalmente sono per la massima liberta' di espressione ( anche le ricerche con cui uno tenta di accrescere le proprie conoscenze fanno parte della propria espressivita' ), ma, vivendo la malattia dal Lugio 2007, mi sento di dirti che su Wikipedia le informazioni sulla MCS sono, a essere buoni, vecchie e sorpassate

Buona ricerca e ciao,

Filippo

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Filippo benvenuto.

Oscar tramite app mobile RM-online

Ciao Oscar,

e grazie del benvenuto

Do' quanche elemento in piu' per dire i motivi per cui ho iniziato il mio viaggio nel pianeta RM

Una delle caratteristiche della MCS e' l'elevato stress ossidativo

La TC, in quanto fonte di radiazioni ionizzanti, che quindi producono radicali liberi, a lume di naso potrebbe influire sul carico ossidativo che pesa su un organismo gia' malato

In piu' dovendo fare una RM ai polmoni, che ospitano circa il 30 per cento del tessuto immunitario ( l'altra parte sta quasi tutta nell'intestino ), sono restio a sottoporre i miei polmoni ad un carico di stress ossidativo

Non sono un medico, le mie poche conoscenze mediche sono sparpagliate, ma cerco sempre di ragionare sui pochi elementi che so e di applicare il principio di precauzione, perche' ogni malato di MCS fa un po' storia a se'

Ciao,

Filippo

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per quanto riguarda la RM ai polmoni è veramente confinata ad applicazioni ultraspecialistiche e di confine...assolutamente non paragonabile alla TC. Per quanto riguarda il carico di radiazioni, se fatta bene, la TAC al torace ha una esposizione paragonabile con quella del fondo naturale di meno di un anno...quindi con un rischio prossimo allo zero...E' bene ricordare che le radiazioni fanno parte naturalmente della nostra vita di tutti i giorni!

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quoto il Negri in pieno!

Oscar tramite app mobile RM-online

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Filippo.

Benvenuto fra noi. ;)

Ciao Luca,

grazie mille

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per quanto riguarda la RM ai polmoni è veramente confinata ad applicazioni ultraspecialistiche e di confine...assolutamente non paragonabile alla TC. Per quanto riguarda il carico di radiazioni, se fatta bene, la TAC al torace ha una esposizione paragonabile con quella del fondo naturale di meno di un anno...quindi con un rischio prossimo allo zero...E' bene ricordare che le radiazioni fanno parte naturalmente della nostra vita di tutti i giorni!

Ciao Jacopo,

grazie della tua risposta, che mi da' qualche spunto, ( non so a questo punto se aprire un nuovo post ... )

Cosa intendi dire con l'espressione "se fatta bene" ?

In termini di mS, a quanto equivale una TAC come quella che tu descrivi ?

Il mio medico curante mi parlava della possibilita' di effettuare TC a basso dosaggio ( 0,75 mS )

Grazie e ciao,

Filippo

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'unità di misura della dose efficace è il mSv (milliSievert). "Se fatta bene" vuol dire esattamente quello...se ti vai a operare alla colecisti da dieci persone diverse è difficile avere dieci interventi identici, ci sarà chi opera bene, chi un pò meno...In TC c'è anche l'incognita del progresso tecnologico per cui con macchine di ultimissima generazione è quasi "scontato" dare dosi molto basse, mentre con macchine un pò più datate conta di più la capacità del singolo operatore. La dose del fondo naturale di un anno è di circa 3mSv, quindi riuscire a fare una TC del torace con quella dose è già un buonissimo risultato...0,75mSv mi sembra decisamente poco e non credo ci siano ospedali in Italia in grado, oggi, di erogare quella dose rimanendo confidenti nella diagnosi.

2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'unità di misura della dose efficace è il mSv (milliSievert). "Se fatta bene" vuol dire esattamente quello...se ti vai a operare alla colecisti da dieci persone diverse è difficile avere dieci interventi identici, ci sarà chi opera bene, chi un pò meno...In TC c'è anche l'incognita del progresso tecnologico per cui con macchine di ultimissima generazione è quasi "scontato" dare dosi molto basse, mentre con macchine un pò più datate conta di più la capacità del singolo operatore. La dose del fondo naturale di un anno è di circa 3mSv, quindi riuscire a fare una TC del torace con quella dose è già un buonissimo risultato...0,75mSv mi sembra decisamente poco e non credo ci siano ospedali in Italia in grado, oggi, di erogare quella dose rimanendo confidenti nella diagnosi.

Ciao Jacopo,

grazie delle informazioni

ciao,

Filippo

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links