Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.

stellina@

sondaggio

15 posts in this topic

Salve a tutti, vorrei proporvi un quesito.. e meglio dopo la laurea iscriversi alla laurea magistrale oppure frequentare un master? dato anche i tempi che corrono che non c'è lavoro.. grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites


Il Master dà meno punteggio (in genere, un master vale un punto, la specialistica 2). Però come competenze specifiche può essere più utile un master (alcuni, non tutti). Tieni in ogni caso presente che ormai i laureati magistrali sono parecchi (alcune migliaia) e quindi gli sbocchi specifici della specialistica sono in sostanza, verosimilmente, già saturi.

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma io non ho capito una cosa, i punteggi che vengono assegnati ai master, alle magistrali come ai titoli, hanno un' indicazione nazionale oppure ogni azienda fa come crede?

Share this post


Link to post
Share on other sites

A parità di concorso intendo ovviamente, perché è logico che ad un concorso per coordinatore o per DS titoli valgano diversamente

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie mille a tutti per i consigli/informazioni.. un'altra cosa, il master in ecocardio per la nostra professione lo vedete uno spreco di tempo o in alcune strutture pubbliche/private, è richiesta la figura del tecnico in ecografia? un domani sarà possibile che ce la riconoscano come di nostra competenza?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie mille a tutti per i consigli/informazioni.. un'altra cosa, il master in ecocardio per la nostra professione lo vedete uno spreco di tempo o in alcune strutture pubbliche/private, è richiesta la figura del tecnico in ecografia? un domani sarà possibile che ce la riconoscano come di nostra competenza?

La vedo dura, ma mai desistere. Daltronde lo fanno già gli infermieri.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' comunque la metodica ecografica già ci compete, ma nessuno a spinto per pretendere ed ottenere questo posto di lavoro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si purtroppo molti l'hanno snobbata e ora troppe professioni se ne sono appropriate ! Invece ci potrebbe dare molti posti di lavoro in più

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per rispondere alla domanda sui criteri: per quanto ne so, non esiste una normativa ufficiale valida a livello nazionale. Ogni commissione può arbitrariamente determinare quanti punti assegnare a ciascun titolo, purchè i criteri siano uniformi e validi per tutti i candidati (e siano fissati preliminarmente).

Tuttavia, una laurea magistrale, corrispondente a 120 crediti, teoricamente dovrebbe valere il doppio di un master (che di solito corrisponde a 60 crediti).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links