Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.




Alessandro Tombolesi

Quiz: Trova le differenze TC

24 posts in this topic

La TC n.1 e la TC n.2 sono state eseguite a distanza di 1 minuto o forse neanche la prima dalla seconda.

Stesso paziente, stesso protocollo, stessi dati espositivi, stesso FOV, stesso filtro di ricostruzione (osso), stesse MPR di uguale spessore sugli stessi piani (almeno ci ho provato), stesse WW e WL di visualizzazione per le immagini che seguono.

post-3658-0-09332800-1446043002_thumb.pn

post-3658-0-10478100-1446043030_thumb.pn

post-3658-0-11575900-1446043044_thumb.pn

post-3658-0-11797100-1446043055_thumb.pn

Che differenze trovate tra le immagini della TC 1 rispetto alla TC 2 e secondo voi a cosa sono imputabili ?

Studenti : quiz aperto sopratutto per voi, ma non solo ovviamente :P

Share this post


Link to post
Share on other sites


La seconda immagine è più definita, non che la prima sia brutta, ma è sicuramente un pelino più sfuocata.

Se i parametri sono tutti identici mi vien da dire che la seconda è stata fatta in apnea per ridurre anche il minimo movimento..

Share this post


Link to post
Share on other sites

La seconda immagine è più definita, non che la prima sia brutta, ma è sicuramente un pelino più sfuocata.

Se i parametri sono tutti identici mi vien da dire che la seconda è stata fatta in apnea per ridurre anche il minimo movimento..

Apnea per il polso? Non so, forse hanno messo più comodo il PZ, magari bloccando il polso con qualche mezzo di contenzione, tipo blocco di polistirolo....

Share this post


Link to post
Share on other sites

La prima è mossa?

Allora su questo posso darti ragione perché, avendo io in dotazione una macchina very speed, la prima effettivamente si è un po' mossa mentre acquisiva radio ed ulna, ed è apprezzabile sopratutto sulle sagittali della TC 1. Ma equivale a quel piccolo scalino che si vede sulle sagittali.

Tuttavia il resto dell'esame è fermo sia 1 che 2, quindi non dipende da quello

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

La seconda immagine è più definita, non che la prima sia brutta, ma è sicuramente un pelino più sfuocata.

Se i parametri sono tutti identici mi vien da dire che la seconda è stata fatta in apnea per ridurre anche il minimo movimento..

Nessuna apnea e stessa contenzione per entrambe i casi

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel primo caso l'asse tra radio e ulna è obliquato di circa 40 gradi dal piano, mentre nella seconda acquisizione l'asse è parallelo al tavolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel primo caso l'asse tra radio e ulna è obliquato di circa 40 gradi dal piano, mentre nella seconda acquisizione l'asse è parallelo al tavolo.

Vero, quindi ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi credo che nel primo caso ci possa essere una eventuale distorsione geometrica, o qualcosa di simile che inficia l'esame, facendo in modo che perda dettaglio.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Be è ovvio che di prassi non si fa, ma una persona quando respira si muove anche in una minima parte.

Non avendo in mente altro, con paziente nella posizione del nuotatore quando la cassa toracica si gonfia ci sta che ci sia un movimento del ordine del/i millimetro e vedendo delle differenze non troppo evidenti ho pensato che possa essere stato preso anche quell'accorgimento..

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non mi ricordo se anche qui entra in gioco la Point Spread Function, ma credo di si.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi credo che nel primo caso ci possa essere una eventuale distorsione geometrica, o qualcosa di simile che inficia l'esame, facendo in modo che perda dettaglio.

Ah si questo è sicuro, e si vede dal risultato iconografico.

Ma cosa l'ha provocato?

Share this post


Link to post
Share on other sites

mha una l avrete fatta col braccio alla superman al centro del gantry e l'altra forse col braccio decentrato non so per quale motivo

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Proprio così, metto gli scout coronali per spiegare:

post-3658-14460498434.jpg

La prima TC è stata eseguita con posizionamento quasi casuale, infatti il pz si è messo un po' come stava comodo lui.
Non soddisfatto del risultato l'ho riposizionato correttamente, ed ho potuto apprezzare la differenza nel dettaglio e la qualità di immagine tra un posizionamento all'isocentro ed uno di una quindicina di cm più in là su una struttura piccola come un polso.

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

mha una l avrete fatta col braccio alla superman al centro del gantry e l'altra forse col braccio decentrato non so per quale motivo

Perfetto il discorso che facevo di un eventuale apnea era anche per questo motivo: nella posizione che Andrea chiama "Superman" e che io prima ho chiamato "nuotatore", in pazienti con gesso o comunque con strutture che impediscono di avere un appoggio omogeneo, in inspirio, essendo in posizione prona, ci possono essere dei piccoli/medi movimenti, certo questo è direttamente proporzionale anche alla stazza del paziente, ma il discorso che facevo era legato proprio a questa, seppur eventuale, possibilità..

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sempre mettere la parte anatomica all'isocentro, che sia TC o RM sempre li va messa se si vuole ottenere un buon esame. :tifo7:

Credo che l'insegnamento di Alessandro sia: mai arronzare. :appla:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io delle volte il polso lo faccio col paziente in piedi se é abbastanza alto

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io delle volte il polso lo faccio col paziente in piedi se é abbastanza alto

e come in piedi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma parliamo di TC o RM? Perché la RM non credo sia possibile invece la TC si potrebbe inventate qualcosa ma come dall'altra apertura, non quella dove c'è il lettino

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links