Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.




AndTSRM

"rx articolazione sterno-claveare"

32 risposte in questa discussione

Buonasera colleghi, che proiezioni fareste con una richiesta "rx articolazione sterno-claverare" ?

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


da medico radiologo ti posso dire che l'Rx della sterno-claveare ha un'utilità pressochè nulla.

per la particolare anatomia della regione è molto difficile riuscire a sproiettare le articolazioni per ottenere immagini chiare senza sovrapposizioni da parte di colonna e polmoni, e anche qualora ci riuscissi (qui la scopia serve) comunque avresti immagini Rx di scarsa utilità ai fini diagnostici...

la patologia delle sterno-claveari è fondamentalmente di appannaggio della TC nel caso di traumi in acuto e della RM per la patologia degenerativa atrosica e infiammatoria...

fare raggi è a mio avviso tempo perso in entrambe le situazioni.

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

di solito queste domande hanno solo fini didattici......

 

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ed infatti l'insegnamento che posso dare è che secondo me per quanto ti impegni si tratta sempre di un esame del menga da cui non si otterrà quasi mai nulla di utile, quindi se proprio uno è costretto faccia la prima proiezione che capita descritta nei libri dando il meno raggi possibile.

ma secondo me non vale tanto la pena starsi a lambiccare per una cosa inutile... la didattica senza un fine pratico reale non serve a nulla

poi è questione di opinioni ed ognuno è libero di dire la sua ed essere d'accordo o dissentire.

 

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

figurati io sono totalmente d'accordo con te, basta che non mi chiedete di fare la RM perchè è una gran menata

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

perchè? è un esame semplicissimo a mio avviso.

bastano 2 paracoronali e 2 assiali T1 e STIR, più una T2 paracoronale ed è un esame che in 5 minuti l'hai fatto

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

artefatti artefatti artefatti

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

qualche artefatto da pulsazione è inevitabile ma con qualche accorgimento e trucchi del mestiere io riesco tranquillamente a fare esami diagnostici ed iconograficamente più che dignitosi.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rx sterno-claveari per età ossea? questa è pazzesca... anzi criminale... dare raggi ad un bambino sul manubrio sternale e quindi su tiroide e timo è qualcosa di davvero disdicevole...

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
39 minuti fa, Tommy27 dice:

Rx sterno-claveari per età ossea? questa è pazzesca... anzi criminale... dare raggi ad un bambino sul manubrio sternale e quindi su tiroide e timo è qualcosa di davvero disdicevole...

No scusate ho sbagliato io,  RM 

 

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ah, ecco... niente di criminale anche se se è davvero insolita come richiesta... mai sentito di valutazioni dell'età ossea sulle sterno-claveari in RM... sapevo qualcosa sul capo distale della clavicola ma cmq fatta con Rx e cmq in subordine al classico Rx del carpo.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, Tommy27 dice:

ed infatti l'insegnamento che posso dare è che secondo me per quanto ti impegni si tratta sempre di un esame del menga da cui non si otterrà quasi mai nulla di utile, quindi se proprio uno è costretto faccia la prima proiezione che capita descritta nei libri dando il meno raggi possibile.

ma secondo me non vale tanto la pena starsi a lambiccare per una cosa inutile... la didattica senza un fine pratico reale non serve a nulla

poi è questione di opinioni ed ognuno è libero di dire la sua ed essere d'accordo o dissentire.

 

i libri che ho io neanche le contemplano proiezioni per la sterno-claveare... ma comunque mi sembra di capire che sia un esame che non viene mai richiesto praticamente.

Per quanto riguarda la proiezione obliqua di sterno invece: so che va eseguito con pz prono (o in piedi) con lo sterno che appoggia al piano sensibile, ma è meglio far alzare al pz il fianco dx o il fianco sin? Alcuni testi consigliano di far alzare il destro così lo sterno si libera dall'ombra cardiaca, altri il sinistro così lo sterno, sovrapponendosi al cuore, ha più contrasto...

(so che dovrei aprire un altro post ma sterno e sterno-claveare erano strettamente connessi :D )

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, Tommy27 dice:

cmq per curiosità storica esiste la proiezione Rockwood...

qui un esempio... http://onradiology.blogspot.it/2011/03/what-is-serendipity-view-or-rockwood.html

ma come potete vedere, non si capisce una mazza per cui sono raggi fatti per niente

A me pare che la proiezione descritta sul disegnino non corrisponda alla radiografia. La proiezione é simili le a quella per gli apici polmonari (si userà ancora?) ed in quella le sterno-claveari non si sovrapponevano ai polmoni. 

Comunque concordo: non serve a 'na mazza :D.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

se uno proprio è costretto a studiare in Rx le sterno-claveari ( ma stiamo parlando di un servizio di radiologia su di un cucuzzolo delle Dolomiti senza TC nè RM a disposizione) forse l'unica tecnica che permette di ottenere immagini diagnostiche è usare la vecchia tomografia convenzionale.... chiaramente bisogna avere un telecomandato dotato di tale opzione.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

14 ore fa, AndTSRM dice:

i libri che ho io neanche le contemplano proiezioni per la sterno-claveare... ma comunque mi sembra di capire che sia un esame che non viene mai richiesto praticamente.

Per quanto riguarda la proiezione obliqua di sterno invece: so che va eseguito con pz prono (o in piedi) con lo sterno che appoggia al piano sensibile, ma è meglio far alzare al pz il fianco dx o il fianco sin? Alcuni testi consigliano di far alzare il destro così lo sterno si libera dall'ombra cardiaca, altri il sinistro così lo sterno, sovrapponendosi al cuore, ha più contrasto...

(so che dovrei aprire un altro post ma sterno e sterno-claveare erano strettamente connessi :D )

Non mi è mai capitata un rx sterno ma se non ricordo male, con pz prono o ortostasi PA, si preferisce far sollevare il fianco sinistro così che lo sterno si sovrapponga all'ombra cardiaca ottenendo maggior dettaglio. Correggetemi se sbaglio perchè non l'ho mai eseguita...

Anche sulla sezione Wiki del sito è riportato così

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

può essere... resta il fatto che comunque tu la faccia nella stragrande maggioranza dei casi si rivelerà un'immagine inutile dal punto di vista diagnostico.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, Tommy27 dice:

può essere... resta il fatto che comunque tu la faccia nella stragrande maggioranza dei casi si rivelerà un'immagine inutile dal punto di vista diagnostico.

intendi l'obliqua dello sterno?  Si immagino che l'immagine più utile al fine diagnostico sia la LL...

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

la LL dello sterno è l'unica proiezione utile in caso di trauma o lesione focale...

per lo studio delle articolazioni la LL però serve a poco perchè le articolazioni non le vedi e quindi devi arrabattarti con altre proiezioni di difficile fattura e cmq di scarso contenuto diagnostico finale

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Il ‎01‎/‎12‎/‎2016 at 18:50, Tommy27 dice:

la LL dello sterno è l'unica proiezione utile in caso di trauma o lesione focale...

per lo studio delle articolazioni la LL però serve a poco perchè le articolazioni non le vedi e quindi devi arrabattarti con altre proiezioni di difficile fattura e cmq di scarso contenuto diagnostico finale

Quindi addirittura con "rx sterno" faresti solo la LL e basta?  

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non proprio... intendevo dire che di tutte le proiezioni radiologiche per lo sterno quella che alla fine ha una qualche utilità è la LL ma solo nella patologia traumatica.

se il quesito è Rx sterno per sospetta frattura la LL è fondamentale, ma per motivi medico-legali è cmq meglio fare anche un'obliqua destra ed un'obliqua sn. anche se è probabile che non aggiungeranno nulla di più...  il motivo è che nella patologia truamatica non puoi basarti MAI su di una singola proiezione perchè può darti dei falsi negativi.

se invece il quesito è Rx sterno per studio delle articolazioni sterno-claveari parlo con paziente e/o medico prescrivente dicendogli che si tratta di un esame che per la patologia artrosica o infiammatoria serve ben a poco e che invece è meglio fare una RM.

se poi loro insistono per fare cmq Rx, allora glielo faccio ma poi nel referto gli dico che l'esame gold standard è la RM.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 30/11/2016 at 11:57, albertone dice:

 

Non mi è mai capitata un rx sterno ma se non ricordo male, con pz prono o ortostasi PA, si preferisce far sollevare il fianco sinistro così che lo sterno si sovrapponga all'ombra cardiaca ottenendo maggior dettaglio. Correggetemi se sbaglio perchè non l'ho mai eseguita...

Anche sulla sezione Wiki del sito è riportato così

Anche io sapevo che per l'obliqua di sterno è meglio far alzare il fianco sinistro (con pz prono o in ortostasi PA) perchè così facendo lo sterno si sovrappone al cuore dando maggior contrasto.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

per i moderatori... correggiamo il titolo del topic visto che c'è un errore di battitura che potrebbe influire su eventuali future ricerche?

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quale errore Tommy?

10 ore fa, Tommy27 dice:

per i moderatori... correggiamo il titolo del topic visto che c'è un errore di battitura che potrebbe influire su eventuali future ricerche?

 

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links