Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.

AndTSRM

Richieste rx ambigue

140 risposte in questa discussione

non sono d'accordo... secondo me questa è proprio una richiesta ambigua nel senso che con "standard" potrebbero intendere le 2 proiezioni standard, ovvero AP ed LL, e non il decubito d'esame.

quindi "2P standard ed in carico" potrebbe essere inteso come "fatemi le proiezioni AP e LL classiche e fatemele sotto carico".

personalmente io gli Rx ginocchio li faccio SEMPRE sotto carico (a meno che il pz. non sia in grado di stare in piedi da solo) in quanto è sotto carico che si vede il reale restringimento della rima articolare ed eventuali deviazioni in varismo o valgismo.

non vedo l'utilità di fare un Rx da supino e poi da in piedi quando le info più importanti le da l'Rx in ortostasi.

anche perchè chi ha male al ginocchio ce l'ha in piedi e quando carica, non quando sta sdraiato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


10 minuti fa, Tommy27 dice:

non sono d'accordo... secondo me questa è proprio una richiesta ambigua nel senso che con "standard" potrebbero intendere le 2 proiezioni standard, ovvero AP ed LL, e non il decubito d'esame.

quindi "2P standard ed in carico" potrebbe essere inteso come "fatemi le proiezioni AP e LL classiche e fatemele sotto carico".

personalmente io gli Rx ginocchio li faccio SEMPRE sotto carico (a meno che il pz. non sia in grado di stare in piedi da solo) in quanto è sotto carico che si vede il reale restringimento della rima articolare ed eventuali deviazioni in varismo o valgismo.

non vedo l'utilità di fare un Rx da supino e poi da in piedi quando le info più importanti le da l'Rx in ortostasi.

anche perchè chi ha male al ginocchio ce l'ha in piedi e quando carica, non quando sta sdraiato.

Anche questo è vero... Tanto con l'rx ginocchio in carico vedi anche tutto quello che devi vedere nell'rx ginocchio "standard"... no? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

è il concetto di "standard" che secondo me va chiarito...

secondo me "standard" indica le proiezioni base, ovvero AP ed LL, e non il decubito.

la traduzione standard=supino secondo me non è corretta, tanto è vero che spesso vedo richieste di Rx Torace 2P standard, che come sappiamo tutti si fa in piedi (sempre che il pz. non sia impossibilitato) e non da supino.

personalmente tutta la radiologia scheletrica io la faccio sempre in piedi (colonna, bacino, ginocchia, piedi, caviglie ecc. ecc.)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
14 minuti fa, Tommy27 dice:

è il concetto di "standard" che secondo me va chiarito...

secondo me "standard" indica le proiezioni base, ovvero AP ed LL, e non il decubito.

la traduzione standard=supino secondo me non è corretta, tanto è vero che spesso vedo richieste di Rx Torace 2P standard, che come sappiamo tutti si fa in piedi (sempre che il pz. non sia impossibilitato) e non da supino.

personalmente tutta la radiologia scheletrica io la faccio sempre in piedi (colonna, bacino, ginocchia, piedi, caviglie ecc. ecc.)

Sui testi è indicato il posizionamento supino...Poi ho visto le modalità più disparate negli ospedali in cui ho girato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
19 minuti fa, Tommy27 dice:

è il concetto di "standard" che secondo me va chiarito...

secondo me "standard" indica le proiezioni base, ovvero AP ed LL, e non il decubito.

la traduzione standard=supino secondo me non è corretta, tanto è vero che spesso vedo richieste di Rx Torace 2P standard, che come sappiamo tutti si fa in piedi (sempre che il pz. non sia impossibilitato) e non da supino.

personalmente tutta la radiologia scheletrica io la faccio sempre in piedi (colonna, bacino, ginocchia, piedi, caviglie ecc. ecc.)

Se invece di "proiezioni standard ed in carico" scrivessero "proiezioni standard e anche in carico" (mi è capitata) lo faresti comunque solo in carico?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sì, la riterrei un'inutile irradiazione del pz.

farei solo Rx sotto carico che sono quelle più utili, fare una lombare, un bacino o un ginocchio già acquisito in ortostasi anche da supino secondo me non ha alcun senso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si capita anche a noi, é come quelle richieste rx anche, note: + proiezione secondo Dunn.

@Tommy27 per te che sei un radiologo magari non ha senso..  non sarebbe il primo che L ortopedico rimanda indietro.. purtroppo siamo in balìa loro..fermo restando che sono anche io della tua idea

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, Alan 89 dice:

Si capita anche a noi, é come quelle richieste rx anche, note: + proiezione secondo Dunn.

@Tommy27 per te che sei un radiologo magari non ha senso..  non sarebbe il primo che L ortopedico rimanda indietro.. purtroppo siamo in balìa loro..fermo restando che sono anche io della tua idea

Quindi anche voi Alan con richiesta "rx ginocchio sin" con scritto sotto "proiezione standard ed in carico" (oppure con scritto "proiezione standard e anche in carico") fate quindi il ginocchio sia in carico che in scarico (ovvero AP e LL in carico e AP e LL con pz sdraiato)?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

boh... sinceramente non ho mai visto Rx ginocchia chieste sia "senza" che "sotto carico"

e tutti gli Rx Ginocchio che faccio sempre sotto carico non mi sono mai tornati indietro chiedendo che fossero fatti senza carico

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si eseguo sia l uno che L altro. Con standard secondo me si tiene conto sia delle proiezioni canoniche che del decubito tradizionale.

A me purtroppo é capitato più di una volta che tornassero indietro i pz; inoltre adesso che faccio mente locale dove lavoro nei casi di rx gin DX o SX standard+sotto carico l'accettazione inserisce due volte la dicitura es: rx ginocchio dx, rx gin dx tant'è vero che ai primi tempi pensavo fosse un errore e una volta dalla fretta ho eseguito un bilaterale pensando fosse dx+sx..purtroppo in sanità ogni mondo NON è paese sec me..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, Alan 89 dice:

Si eseguo sia l uno che L altro. Con standard secondo me si tiene conto sia delle proiezioni canoniche che del decubito tradizionale.

A me purtroppo é capitato più di una volta che tornassero indietro i pz; inoltre adesso che faccio mente locale dove lavoro nei casi di rx gin DX o SX standard+sotto carico l'accettazione inserisce due volte la dicitura es: rx ginocchio dx, rx gin dx tant'è vero che ai primi tempi pensavo fosse un errore e una volta dalla fretta ho eseguito un bilaterale pensando fosse dx+sx..purtroppo in sanità ogni mondo NON è paese sec me..

Capito... ti ringrazio. Ma tutto ciò anche se il numero di prestazioni sulla richiesta è 1?  Ti riallego la richiesta che ho postato prima: in questo caso mi hai detto che le faresti sia in carico che scarico (perché appunto parla di "proiezioni standard ed in carico")... ma anche se il numero delle prestazioni indicato sulla richiesta è 1?

Immagisfdgdne.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si.. onde evitare incomprensioni con lo specialista ortopedico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
46 minuti fa, Alan 89 dice:

 Si.. onde evitare incomprensioni con lo specialista ortopedico.

Ti ringrazio sei stato chiarissimo... Visto che siamo in tema vi posto un' altra richiesta sul quale ho avuto qualche dubbio...in questo caso voi fareste:

1.  ginocchio dx in carico (e solo la rosemberg del ginocchio dx) e ginocchio sin normale (in scarico)

2.  sia ginocchio dx che sin in carico e rosemberg di entrambe le ginocchia

Ovvero, teoricamente, la specifica "in carico e Rosemberg" è da applicare solo al ginocchio dx o anche al sin secondo voi?

2.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

presumo che la dicitura "in carico e Rosemberg" sia da intendersi bilaterale.

il software di compilazione dei medici di base è fatto abbastanza maluccio, per cui secondo me il medico ha segnato i codici per le singole ginocchia ed ha aggiunto la nota solo sulla parte del lato sn. ma intendeva bilaterale.

d'altra parte si ti chiedono entrambe le ginocchia per gonartrosi, non vedo il motivo di chiedere la prima fatta in un modo e la seconda in un altro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
14 hours ago, Alan 89 said:

Si.. onde evitare incomprensioni con lo specialista ortopedico.

tu dai per scontato che "standard" significhi "supino".

come ho detto prima secondo me "standard" significa "AP+LL"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Tommy27 dice:

presumo che la dicitura "in carico e Rosemberg" sia da intendersi bilaterale.

il software di compilazione dei medici di base è fatto abbastanza maluccio, per cui secondo me il medico ha segnato i codici per le singole ginocchia ed ha aggiunto la nota solo sulla parte del lato sn. ma intendeva bilaterale.

d'altra parte si ti chiedono entrambe le ginocchia per gonartrosi, non vedo il motivo di chiedere la prima fatta in un modo e la seconda in un altro.

capito.. ho pensato la stessa cosa. Ma quindi:

1. se il medico richiede un rx bilaterale qualsiasi (siano ginocchio dx e sin, caviglia dx e sin, ...) e scrive una nota (es "rx in carico" o, come nel caso dell'esempio,  "in carico e rosemberg") la nota fa riferimento a entrambi i lati (dx e sin)?  (escludendo ovviamente i casi in cui nella nota sia specificato il lato.. es. "+rosemberg dx")

2. se sì, questa cosa vale sia che la nota sia messa in basso (dove scrivono la diagnosi/quesito clinico per intenderci) sia che sia messa nella zona più alta dove inseriscono gli esami prescritti (come nella richiesta che vi ho postato)?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

come detto il software che gestisce la stampa delle richieste è una pena e molto spesso i medici di base non lo sanno nemmeno usare bene.

quindi non starei tanto a basarmi sul punto esatto di dove è scritta una cosa perchè il più delle volte il posizionamento è del tutto casuale e quindi potrebbe trarti in inganno... io mi baserei di più sul buon senso...

ovvero in quel caso secondo me è davvero improbabile che si tratti di una richiesta di "Rx ginocchio sn. supino" + "Rx ginocchio ds. in carico + rosemberg"

è molto più facile che il medico volesse richiedere un RX ginocchio bilaterale sotto carico con proiezione Rosemberg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Tommy27 dice:

come detto il software che gestisce la stampa delle richieste è una pena e molto spesso i medici di base non lo sanno nemmeno usare bene.

quindi non starei tanto a basarmi sul punto esatto di dove è scritta una cosa perchè il più delle volte il posizionamento è del tutto casuale e quindi potrebbe trarti in inganno... io mi baserei di più sul buon senso...

ovvero in quel caso secondo me è davvero improbabile che si tratti di una richiesta di "Rx ginocchio sn. supino" + "Rx ginocchio ds. in carico + rosemberg"

è molto più facile che il medico volesse richiedere un RX ginocchio bilaterale sotto carico con proiezione Rosemberg

Capisco... tralasciamo però un attimo la nota "rx in carico" che, usando il buonsenso come hai detto,  è facile intuire che il medico li richieda entrambi così (a meno che proprio specifichi proprio nella nota che vuole solo uno dei due lati in carico):

quando c'è una richiesta rx bilaterale (rx ginocchia, rx piedi, ecc) e sulla richiesta il medico inserisce una nota in cui non è specificato il lato (es. "+ Rosemberg" o "+proiezione lamy" , ...ecc) quella nota è da riferirsi a entrambi i lati dx e sin  (sia che la nota sia posizionata in cima, sia che sia posizionata sotto, sia che sia posizionata chissà dove nella richiesta :D)?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

come detto prima anche per le "note" queste secondo me sono da intendersi bilaterali.

se sono scritte vicino alla "riga" del ginocchio ds. è per puro caso.

probabilmente il medico di base dal software non ha trovato la voce "rx ginocchio bilaterale" per cui ha selezionato prima il sinistro, poi il destro ed in coda a questo ha aggiunto le note.... spesso queste note di proiezioni aggiuntive le vedo scritte anche da altre parti (es. dopo il quesito clinico o addirittura alla voce "diagnosi")

d'altra parte mi viene difficile pensare a quale sia il razionale di richiedere una proiezione "speciale" solo per un ginocchio e non per quell'altro nel momento che entrambe le ginocchia devono essere indagate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Tommy27 dice:

come detto prima anche per le "note" queste secondo me sono da intendersi bilaterali.

se sono scritte vicino alla "riga" del ginocchio ds. è per puro caso.

probabilmente il medico di base dal software non ha trovato la voce "rx ginocchio bilaterale" per cui ha selezionato prima il sinistro, poi il destro ed in coda a questo ha aggiunto le note.... spesso queste note di proiezioni aggiuntive le vedo scritte anche da altre parti (es. dopo il quesito clinico o addirittura alla voce "diagnosi")

d'altra parte mi viene difficile pensare a quale sia il razionale di richiedere una proiezione "speciale" solo per un ginocchio e non per quell'altro nel momento che entrambe le ginocchia devono essere indagate.

Capito chiarissimo... alcune precisazioni:

1. se il ginocchio richiesto è, ad esempio, solo il dx e mi mettono la nota "+rosemberg"  andrò a eseguire la rosemberg solo del dx ovviamente, giusto?  (ho parlato di ginocchio, ma intendo più in generale... es. "rx spalla dx" con nota "+ proiez lamy" andrò a eseguire solo la lamy della dx?)

2. a volte capita che "in carico", "rosemberg", ecc  non siano delle vere e proprie note (messe nei posti più disparati della richiesta) ma siano proprio "solidali" e inserite con il codice dell'esame richiesto (vi riporto una richiesta che ho avuto recentemente per spiegarmi meglio). Come vedete in questo caso "IN CARICO" e "ROSEMBERG" sono proprio insieme al codice dell'esame inserito (non sono note)... in questo caso quelle diciture ("IN CARICO", "ROSEMBERG", ...) sono, teoricamente, strettamente riferite solo all'rx a cui sono "legate"?

3. Spiego meglio cosa intendevo nel punto precedente con un'altra domanda:  se nella richiesta che vi ho postato non fosse stato inserito l'esame "rx assiale rotula sin e rosemberg",  avrei dovuto eseguire la rosemberg solo di dx e l'assiale rotula solo di dx (senza rotula sin e rosemberg sin in pratica) nonostante fossero richieste entrambe le ginocchia? (parlo proprio a livello teorico... poi so che gli esempi che sto facendo sono alquanto rari... è giusto per capire il meccanismo...)

Se riuscite vi chiedo di rispondermi per punti così non faccio casino :P

 

9.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate se mi intrometto. Qui si sta ragionando per ipotesi. Io a dire il vero non ho mai visto una proiezione "speciale" per un segmento pari riferita solo ad uno dei segmenti, ma sempre bilaterale. In ogni caso: il principio di giustificazione dell'esame radiologico vuole che ci sia un medico a lavorare con te e a darti le indicazioni di cui hai bisogno. Lui o lei che sia che ne pensa? Perchè alla fine è su quello che ci si comporta. Non so... Forse sbaglio ma in genere anche se io ho idee discordanti faccio quello di cui ha bisogno il medico che referta. Lo posso contestare se per me è una assurdità, ma lo faccio..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Parlo delle ginocchia ovviamente, altri segmenti viaggiano a se stante.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sisi Rosanna su quanto hai detto non ci piove hai perfettamente ragione :) Chiedevo a Tommy quei 3 punti perché sono delle curiosità mie e volevo cercare di capire meglio come "funzionano" le richieste (so bene che la giustificazione spetta al radiologo ma anche il tecnico penso debba acquisire una certa esperienza nel capire e purtroppo spesso "nell'interpretare" cosa chiede il prescrivente). Soprattutto in quelle realtà dove il medico spesso non è presente ma non entriamo nell'argomento sennò andiamo off-topic...

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links