Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.




Haskeer

Aiuto GE HISPEED CT/E DUAL

42 posts in this topic

Salve colleghi, è da una settimana o poco più che vado a fare delle tc in un centro veterinario della mia città. Hanno una Ge hispeed ct/e dual slice e provenendo da tc 64 strati sono perplesso dai risultati che dà. mi spiego meglio: le immagini sono tutte mosse sull'asse longitudinale, come se il paziente respirasse, ma questo è impossibile perchè induciamo l'apnea agli animali prima delle scansioni e poi questo artefatto lo fa anche all'imaginig dell'encefalo. Lo specialist dice che è colpa mia che ho cambiato i parametri delle acquisizioni, che erano già ottimizzati al massimo da lui, e che la tc non riesce ad adattarsi alle ulteriori modifiche fatte da me. Questa spiegazione mi puzza un po'. Altro dubbio è sulle acquisizioni sequenziali che vanno a singhiozzi. Per farvi capire meglio vi metto qualche esempio, il primo è un encefalo acquisito in sequenziale spessore 3mm(minimo) e due strati a giro del tubo. il software non mi faceva scegliere il pitch. Il secondo ed il terzo sono acquisizioni spirali, dovrebbero essere a 2mm e avanzamento del lettino 1.5mm (il parametro si chiama velocità e io lo ho interpretato come velocità di avanzamento del lettino, perchè il pitch non c'è). secondo voi cosa posso fare per migliorare la situazione? 

Grazie!

gattoSeries_003_Addome 0-5 Kg.wmv

caneSeries_002_Lombare.wmv

cane2Series_004_Cranio 15-35 Kg.wmv

Share this post


Link to post
Share on other sites


Ciao Haskeer,

Perché dici che sono tutte mosse? 

L'unica che io vedo mossa è questa:

Screenshot_2017-02-05-09-50-27.jpg

le altre semplicemente le vedo proposte non in sequenza, come se le immagini fossero visualizzate 1-3-2-4-6-8....ecc ecc

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

quando hai tempo ci posti i parametri originari dei protocolli?

Come dice alessandro l´unica mossa e´ la colonna, puo darsi anche che l´apnea non sia stata eseguita  a modo

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, marco88 dice:

Guarda qua c´e´ il manuale http://apps.gehealthcare.com/servlet/ClientServlet

 

Purtroppo non funziona il link

 

Se vedete con attenzione l'esame dell'addome del gatto si nota che è sfocato, i margini della cute sono sdoppiati e le scapole tutte sfumate. L'encefalo lo fa vedere proprio così, a singhiozzi.

Ho notato che durante la visualizzazione dei filmati cambia la finestra, non so perchè, ho usato microdicom per crearli partendo dai file dicom, se conoscete altri programmi validi suggerite pure.

Appena passo dal centro vi dico i parametri d'acquisizione

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve colleghi, proprio oggi sono tornato alla clinica veterinaria per fare una tc gomito ad un Bulldog inglese. In allegato lascio l'esame, di seguito le mie perplessità:

L'apparecchio dice che è ricostruito con algoritmo BONE e filtro sharp, ma a me sembra un algoritmo per tessuti molli, voi che ne dite?
Ora mi rivolgo a chi ha usato questa macchina o lavora con macchine GE,per fare una ricostruzione come devo fare? a sinistra della schermata ''scansione'' c'è il pannello ''ricostruzioni retro'', da qui seleziono l'acquisizione che voglio ricostruire con algoritmi e filtri diversi e dando conferma dovrebbe aprirsi la schermata di ''gestione ricostruzioni'' per mostrarmi l'avanzamento della ricostruzione. Non lo fa.
Poi subito dopo la calibrazione ho provato a fare l'esame, ho fatto i due scanogrammi, ma al momento dell'acquisizione mi diceva che era necessario il raffreddamento del tubo. Mi ha permesso di fare l'esame dopo 50 minuti. Insostenibile. Cosa posso fare? Aggiungo che lo specialist ha detto che se modifico i protocolli fatti da lui (sia che aumento, sia che diminuisco i valori) le acquisizioni verranno male, perchè la macchina non è in grado di settarsi per bene da sola (mha), come vi avevo detto qualche tempo fa. Che fare?

Per quanto riguarda i dati di acquisizione:
-La TC fatta ora: Acquisizione sequenziale 120 Kv e 120 mA, spessore 2 mm, avanzamento lettino 2mm
-TC addome al gattino: Acq. Spirale 120 Kv e 90 mA, spessore 2mm, poi c'è modo scansione 0.75:1 (mi ha detto lo specialist che è l'avanzamento del lettino che permette di fare le retro ricostruzioni fino ad 1mm, ma non mi è chiara la faccenda) e velocità (mm/rot) 1.5 e qui penso sia il pitch.
-TC lombare: acq. spirale 120 Kv e 170 mA, il resto come sopra
-Tc encefalo: Acq. sequenziale 120 Kv e 160 mA, spessore 1mm e avanzamento lettino 2mm

I protocolli prendeteli per buoni, non si possono cambiare.

cane3Series_006_Arti Inferiori 15-35 Kg.wmv

Share this post


Link to post
Share on other sites

Direi che l'algoritmo è Bone, almeno da quel che capisco dal video.

Per il resto non so rispondere. Sul fatto che ti chieda di attendere tanto tempo tra una scansione e l'altra può dipendere dal fatto che (forse) il tubo non è originale ed i controlli termici non funzionino a dovere  (senza che realmente il tubo sia in surriscaldamento), ma sono solo ipotesi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi, come diavolo faccio ad eseguire per bene degli esami total body con questo catorcio di macchina?
I cani e i gatti hanno una frequenza cardiaca molto più rapida degli umani ed il contrasto impiega davvero poco tempo ad impregnare i vasi venosi e ad essere filtrato dai reni e la tc a due strati non riesce a starci dietro. Anche se faccio iniziare la scansione caudocranialmente, con inoculazione di contrasto dalla zampa posteriore, capita che per scansionare un tratto di 40-50 cm la macchina impiechi3-4 minuti e mi sono giocato la fase portale e gia sono in nefrografica...

Share this post


Link to post
Share on other sites

purtroppo lavoro con una 64 quindi su come funzionano queste macchine non ho la minima idea... gia´ provato a sentire lo specialist? 

come iniettate a mano o con l´iniettore?

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, Haskeer dice:

Ragazzi, come diavolo faccio ad eseguire per bene degli esami total body con questo catorcio di macchina?
I cani e i gatti hanno una frequenza cardiaca molto più rapida degli umani ed il contrasto impiega davvero poco tempo ad impregnare i vasi venosi e ad essere filtrato dai reni e la tc a due strati non riesce a starci dietro. Anche se faccio iniziare la scansione caudocranialmente, con inoculazione di contrasto dalla zampa posteriore, capita che per scansionare un tratto di 40-50 cm la macchina impiechi3-4 minuti e mi sono giocato la fase portale e gia sono in nefrografica...

A prescindere dal fatto che non conosco la macchina in questione, non mi capacito di come sia possibile impiegare tanto tempo.

A tal proposito sarebbe opportuno aver più parametri possibile ed anche una fotografia degli schermi di programmazione.

Ipotizzando di avere una collimazione di 5 mm (che è per mettermi nelle condizioni peggiori possibili), a pitch 1 (che è un funzionamento standard) ed 1 secondo di rotazione (che è nella norma), il tempo che impiega a scansionare 50 cm equivale a 100 secondi, che non sono comunque i 3-4 minuti che dici tu.

Quindi : che tempo di rotazione utilizzi? che pitch usi? c'è modo di capire (anche indirettamante) il valore della collimazione?

Comincia a fare qualche foto dello schermo che poi vediamo, e comunque fatti dare il manuale di istruzioni dal centro (devono per forza averlo).

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per il manuale. 

Confermo quanto detto prima, alla luce del fatto che il pitch minore è 1.5,  quindi più veloce di quanto supponessi in precedenza 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco qualche foto che ho fatto poco fa. Tenete conto che come fantocci ho usato un rotolone di carta lungo 25cm e una bottiglia lunga 22 cm, in tutto sono 47cm di lunghezza. La macchina è stata appena accesa e subito mi dice che per fare l'esame devo aspettare che si raffreddi (quadrato rosso sulla destra con scritto "ottimizza all'imm)", anche se non ho fatto nessuna scansione prima, eccetto gli scanogrammi.
Nella prima foto c'è il protocollo per encefalo sequenziale, è impostato a 2mm, usa una sola fila di detettori e ha un intervallo di 2mm (non mi fa scendere a 1mm, come mai?).

IMG_20170306_193459.jpg

Il tempo di scansione, per poco più di metà rotolo(14/15 cm) è di 159 secondi (seconda foto)

IMG_20170306_193515.jpg

Se clicco sul pulsante rosso per l'ottimizzazione mi dice che posso usare 130 mA anzichè i 160 del protocollo. Il tempo d'attesa non viene mostrato perchè, a detta dello specialist, viene mostrato solo quando inferiore a 200 secondi. Immaginate l'angoscia prima di ogni scansione.

IMG_20170306_193530.jpg

Se scelgo di utilizzare due file di detettori, l'intervallo (è la misura di spazio tra una scansione e la seguente?) diventa 4mm e il riquadro arancione. Che vuol dire? perchè?

IMG_20170306_193633.jpg

Però il tempo di scansione passa da 159 sec a 79 sec, la metà.

IMG_20170306_193647.jpg

Passando al protocollo spirale per addome, ho selezionato un volume da studiare di 47cm circa. Dalla foto qui sotto vediamo che con pitch 1, spessore 2mm e intervallo 2mm, il tempo impiegato è di 171 sec, non da record, ma tutto sommato gestibile (ma anche no!)

IMG_20170306_194408.jpg

IMG_20170306_194425.jpg

Purtroppo chi referta vorrebbe uno spessore minore, o un incremento almeno la metà dello spessore di acquisizione, così premo sul riquadro dello spessore e mi esce questa finestra: 

IMG_20170306_194945.jpg

Dalla quale deduco che lo spessore è 2mm e che l'avanzamento del lettino è 3mm, quindi 1,5 volte lo spessore, con perdita d'informazioni; mentre "modo scansione" per me è un parametro sconosciuto. Tuttavia impostando velocità da 3 a 1,5 si dovrebbero ottenere delle immagini migliori

IMG_20170306_194507.jpg

ma il tempo di scansione passa da 171 sec a 344 sec! Davvero troppo!

IMG_20170306_194514.jpg

ed il raffreddamento necessario affinché la macchina possa fare un esame del genere è talmente lungo che non mi suggerisce nemmeno quanti mA usare per partire subito!

IMG_20170306_194549.jpg

Ora il protocollo per il lombosacrale (sequenziale a 2mm, 2 detettori e 4mm di intervallo) impiega, per 14/15cm, ben 79 sec:

IMG_20170306_194737.jpg

IMG_20170306_194754.jpg

Se lo porto a spirale, per i cani più grossi, (pitch 1, 2mm spessore e 2 mm intervallo) impiega la bellezza di 246 sec per coprire una lunghezza di circa 36cm

IMG_20170306_194945.jpg

IMG_20170306_194955.jpg

Ho bisogno di aiuto, e tanto! anche perchè stasera (alle 19.00) ho provato a chiamare lo specialist, ma il numero sul bigliettino da visita è diventato inesistente ( prima rispondeva) e all'ufficio non risponde. Spero non ci abbia abbandonati, anche perchè il veterinario ha pagato la tc senza lasciare soldi in sospeso..

 

P.S. ripeto che lo specialist mi disse che non posso modificare i parametri di acquisizione, altrimenti la macchina si sballa tutta e le immagini vengono una ciofeca. Posso modificare solo i mA.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora, per ordine:

in modalità Axial:

- quali possibilità di spessori di intervallo ti permette? E' normale che in modalità 1i i 2 detettori concorrano a formare 1 immagine, quindi l'intervallo è pari alla collimazione (idem per 2i, che diventa 4)

- perchè c'è quel tempo di apnea di 60 sec e di respiro di 3 sec? Prova ad azzerarli

- il tempo di rotazione può scendere sotto 1 sec?

- mi puoi postare un'immagine d'esame col protocollo in questione con tutti i parametri (tanto qui non abbiamo problemi coi dati sensibili)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Poi: vedo che in Axial non usi mA Auto (prova a metterlo in Low Dose, dovrebbe risparmiarti il tubo ed un bel po' di surriscaldamento)

Gli spessori che chiedete sono veramente troppo bassi, sicuri di non potervi accontentare di 3 - 5 mm ? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

si in effetti quel tempo di apnea mi sembra esagerato. inserisci 0 vedrai che il tempo totale scende.

se la macchina te lo permette prova a esaminare la colonna  con lo small body, il CTDI diminuisce e magari non hai bisogno dell´ottimizzazione. 

c´e´ un indicatore della condizione del tubo? una roba cosi ad es .

 

tubo.jpg

in quel caso cerca di riscaldare l tubo prima dell´esame anche se ti ritrovi nel riquadro arancione

Share this post


Link to post
Share on other sites

per alcuni distretti poi non si potrebbe utilizzare i  100 kV o anche 80?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono daccordo, anche perché sui 35 Kg ... 80 KV dovrebbero bastare anche (quasi) per un cranio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me state tirando il collo a quella macchina, comunque, passando ad Helical, puoi aumentare il passo da 0.75 ad 1.5 (o comunque superiore ad 1) ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 6/3/2017 at 22:46, Alessandro Tombolesi dice:

Allora, per ordine:

in modalità Axial:

- quali possibilità di spessori di intervallo ti permette? E' normale che in modalità 1i i 2 detettori concorrano a formare 1 immagine, quindi l'intervallo è pari alla collimazione (idem per 2i, che diventa 4)

- perchè c'è quel tempo di apnea di 60 sec e di respiro di 3 sec? Prova ad azzerarli

- il tempo di rotazione può scendere sotto 1 sec?

- mi puoi postare un'immagine d'esame col protocollo in questione con tutti i parametri (tanto qui non abbiamo problemi coi dati sensibili)

- se voglio modificare l'intervallo mi appare un riquadro vuoto dove scrivere, non delle opzioni da scegliere, ma stando a quanto dici penso che siano tutti multipli di 2.

-Non lo so, portandoli a 0 cosa cambierebbe?

-no, 1 è il minimo

-vedi questa, ho solo questa, è il protocollo encefalo 15-35 kg, ma non so se ci sono dell modifiche, appena ne faccio uno mi assicuro di non portare modifiche

 

Edited by Alessandro Tombolesi
Eliminato Foto causa dati sensibili

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Alessandro Tombolesi dice:

Poi: vedo che in Axial non usi mA Auto (prova a metterlo in Low Dose, dovrebbe risparmiarti il tubo ed un bel po' di surriscaldamento)

Gli spessori che chiedete sono veramente troppo bassi, sicuri di non potervi accontentare di 3 - 5 mm ? 

Purtroppo il veterinario refertante vuole 1mm, se proprio il paziente è grosso 3, ma non di meno :/
 

 

11 minuti fa, marco88 dice:

si in effetti quel tempo di apnea mi sembra esagerato. inserisci 0 vedrai che il tempo totale scende.

se la macchina te lo permette prova a esaminare la colonna  con lo small body, il CTDI diminuisce e magari non hai bisogno dell´ottimizzazione. 

c´e´ un indicatore della condizione del tubo?

Purtroppo no.
come faccio a selezionare lo small body? 

 

8 minuti fa, marco88 dice:

per alcuni distretti poi non si potrebbe utilizzare i  100 kV o anche 80?

La scelta di kV è limitata a 120 e 140, non ci sono altre scelte e non posso digitare un valore manualmente...

 

5 minuti fa, Alessandro Tombolesi dice:

Secondo me state tirando il collo a quella macchina, comunque, passando ad Helical, puoi aumentare il passo da 0.75 ad 1.5 (o comunque superiore ad 1) ?

si posso farlo, ma così non c'è perdita d'informazione? Il veterinario che referta dice che se mettiamo 2mm di spessore poi l'incremento deve essere di 1mm, se mettiamo 3mm di spessore deve essere di 1,5, sia per sequenziale che per spirale

Share this post


Link to post
Share on other sites

si purtroppo hai solo 120 o 140

raffre.jpg

per lo small body devi cliccare su SFOV e li puoi selezionare i vari SFOV a disposizione - Head, Large Body, Medium Body e Small Body.

il tempo di apnea dovrebbe essere a 0. ti posto dal manuale della 750

apnea 750.jpg

questo e´ quello che si trova per la HISPEED

apnea.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie mille@Marco88! con il manuale sono negato! cmq durante nessun esame le scansioni si fermano per dare la possibilità al paziente di respirare e tornare in apnea.

Cmq il mio quesito principale rimane: come faccio ad impostare l'avanzamento del lettino al 50% dello spessore acquisito? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links