Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.




Sang.An

RMN ginocchio e centratura in caso di cisti di Baker

9 risposte in questa discussione

Buongiorno a tutti. Lavoro con una Esaote S-Scan da 0,25T. Quando eseguite una risonanza al ginocchio chiesta per cisti di Baker come centrate le sequenze coronali?  Per quanto riguarda le assiali e le sagittali, tenendo la centratura standard si comprende comunque solitamente anche la cisti, ma per quanto riguarda le sequenze coronali usate un pacchetto più "lungo", andando quindi a comprendere anche il cavo popliteo e la cisti, oppure centrate il tutto più indietro andando a sacrificare parte delle strutture del ginocchio?   Spero di essermi spiegato bene, in caso contrario vedo di postare qualche immagine :)

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Personalmente lascio la valutazione della cisti alle sequenze sagittali e trasverse, le coronali le posiziono in modo classico come per studio menischi

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, Alessandro Tombolesi dice:

Personalmente lascio la valutazione della cisti alle sequenze sagittali e trasverse, le coronali le posiziono in modo classico come per studio menischi

Grazie Alessandro. Quindi fondamentalmente esegui una RMN ginocchio del tutto simile a una richiesta per meniscopatia/gonalgia (stesso posizionamento, stesse sequenze, ...)?  O le sequenza cambiano?

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io faccio un ginocchio normale.

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La cisti di Baker è un normale reperto, spesso occasionale, di una risonanza al ginocchio standard. Quando capita di dover fare l'esame per controllarne la presenza si fa un esame tradizionale sia per sequenze che per orientamenti, facendo ovviamente attenzione a non tagliarla soprattutto in assiale.

 

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

confermo che non serve alcun accorgimento particolare.. l'unica cosa che uno deve controllare è di avere un FOV adeguato a contenere la cisti...

dal punto di vista "medico" poi non è tanto importante la cisti di Baker in sè, che tanto si vede benissimo in qualsiasi esame, ma capire il motivo che l'ha fatta nascere... ovvero studiare bene menischi e cartilagini in quanto le cisti di Baker non sono altro che espressione di versamento articolare cronico che dal comparto intra-articolare "sfiata" nella borsa comune del gastrocnemio mediale e del semimembranoso , gonfiandola e creando questa famosa cisti.

Il versamento articolare cronico il più delle volte o è secondario a lesioni meniscali o condrali o è causato da patologie reumatiche.

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie a tutti. Anche voi quindi, come diceva Alessandro, valutate la cisti nelle sole sequenze sagittali e assiali, andando quindi a "tagliarla" dal FOV delle coronali che sono posizionate come per un ginocchio standard?

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gentilissimi grazie ancora

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links