Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.

marco95

Dubbio impostazione pacchetto TC

4 risposte in questa discussione

Salve a tutti,vi riporto un passaggio di un testo:"Perchè si abbia una buona dimostrazione di una frattura è necessario che il piano di scansione sia perpendicolare al piano della rima di frattura.I difetti istmici a livello di L5 giacciono sull piano del disco interesomatico L5-S1. Pertanto,se le scansioni sono coassiali al disco, l'orientamento delle scansioni sarà quasi parallelo alla spondilolisi, che potrebbe essere quindi misconosciuta.Se l'esame TC viene eseguito per spondilolisi, dovrebbe essere utilizzata la tecnica dell'inversione del gantry(con scansioni parallele aLL'asse lungo del pilastro articolare) per assicurarsi che il piano di scansione sia perpendicolare a quello di frattura." Ciò che vuol dire? In pratica come deve essere orientato il pacchetto?

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Credo che intenda dire che se hai il gantry che può essere obliquato, ti devi orientare perpendicolarmente all'asse lungo della frattura. Nel caso non lo puoi fare, perchè il gantry non è angolabile, come per la Somatom definition della Siemens, ricostruisci in post processing secondo il piano giusto. Ma aspettiamo gli espertissimi di TC.;)

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Credo sia un testo un po' datato,  o che perlomeno fa dei riferimenti ad una tecnica di studio tomografica assiale non volumetrica. 

Da quando esiste la volumetrica l'acquisizione è spirale e successivamente le ricostruzioni della vertebra possono avvenire su tutti i piani.

Era diverso quando non si aveva questa possibilità e si doveva andare alla ricerca del giusto il piano di scansione perpendicolare alla rima di frattura.

 

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si certo, quando non si acquisiva in volumetrica (perchè ancora quelle apparecchiature non c'erano o le avevano in pochi), inclinavi il gantry e acquisivi in overlapping per poi ricostruire secondo altri piani. Oggi con la volumetrica puoi fare tutto quello che vuoi.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links