Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.

conrad

posizionamento pz per scanogramma

5 risposte in questa discussione

ciao ragazzi! sono uno studente del secondo anno... Vi vorrei chiedere: come posizionate il pz per lo scanogramma per tc encefalo,collo,torace e addome? cioè dove posizionate i laser (assiale,longitudinale e laterale) , in che posizione è il lettino ( in,out) e perchè... so che possono essere domande banali ma ho un pò di confusione. grazie mille 

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


encefLo supino con la testa nel poggiatesta

addome torace supino con braccia sopra il capo può entrare feet first o head first

i laser ti servono per posizionare il pz all'isocentro e al centro del piano di scansione

comunque sono cose che capisci meglio se le vedi e le fai. In tirocinio magari esercitati chiedendo al tecnico se puoi posizionare te i pz.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sisi lo so che sono cose molto pratiche ma ho l'esame a breve e non mi ricordo dove si centrava con il laser, sopratutto quello assiale.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per quanto riguarda il posizionamento del laser assiale devi tenere conto del fatto che non tutte le apparecchiature sono uguali: ad esempio io lavoro con una macchina Philips e in quel caso il laser assiale va posizionato al confine del distretto da esaminare, tenendo conto che la scout verrà fatta partire da lì, venendo fuori il lettino porta-paziente; ad esempio, se vuoi fare un esame del torace con il paziente in posizione feet-first, il laser dovrà trovarsi a livello del giugulo, se sarà in posizione head first, invece, vorrai vederlo sotto le ultime coste: mi sono spiegato?

Ricordo però anche di aver avuto a che fare anche con apparecchiature dove invece il laser assiale va posizionato al centro del distretto da esaminare: ad esempio, per uno studio dell'encefalo, dovrai posizionare il laser assiale in modo che si trovi sulla glabella del paziente. Forse la Siemens lavora in questo modo? Non ne ho più viste, qualcuno mi corregga se sbaglio.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per fare un encefalo puoi centrare anche sulla punta dei piedi... l'importante è che tu dica alla macchina cosa hai fatto e come vuoi che questa si comporti. Dipende da come é scritto il protocollo: un cranio puó essere centrato al vertice con scanogramma in ingresso o al mento con scanogramma in uscita. L'unica regola é la memoria del protocollo.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links