Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.




A88

chiarezza su consensi e questionari

2 risposte in questa discussione

Ciao a tutti

vi chiedo scusa se sto ripetendo argomenti già affrontati, ma le risposte che ho trovato risalgono a qualche anno fa ormai e vorrei informazioni più aggiornate..... Sto facendo un lavoro per un master e mi serve aiuto!

Prendiamo il caso di una clinica privata che offre servizi di radiodiagnostica tutto il giorno, ma in alcuni orari non prevede la presenza del medico. Si eseguono solo esami senza contrasto e non invasivi. è possibile lavorare senza il medico fisicamente in struttura? da quanto ne so la telemedicina è riconosciuta. il dubbio nasce per quelle persone che non portano una richiesta scritta per l'esame: accade spesso che il medico di base telefoni richiedendo una rx torace, e fa tutto al telefono. La giustificazione scritta in questo caso manca, ma è legalmente valido inoltrare (ad esempio per email) una sorta di richiesta interna al medico radiologo della struttura se è in altra sede? O in un altra situazione, capita che il medico di base prescriva una una rx quando la sintomatologia riferisce a un problema di legamenti... davvero quella è considerata una giustificazione?

Il radiologo può delegare il tsrm alla compilazione del questionario RM? se si, può apporsi la doppia firma, radiologo e tsrm?

la dichiarazione di non gravidanza prevede la firma del sanitario per legge? può essere quella del tsrm? in questo caso infatti si domanda semplicemente se c'è possibilità di gravidanza, non sono richieste specifiche competenze cliniche......

mi potete scrivere i riferimenti alle leggi nel caso?

grazie a tutti!!!!

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Che io sappia il medico radiologo deve essere sempre presente per lo meno nella struttura. 

Per quanto riguarda la RM poi il questionario è di sua pertinenza e non si potrebbero effettuare esami senza la sua presenza. 

Anche se poi avviene tutto il contrario in alcune realtà il radiologo ci deve essere.

Tutte le info riguardo alla legislazione le trovi sul sito della federazione.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links