Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.

Roberto81

Presentazione

3 risposte in questa discussione

Salve a tutti,

mi chiamo Roberto e non sono un tecnico di radiologia, bensì un paziente che avrebbe bisogno di qualche delucidazione.

A breve dovrò sottopormi and una TAC torace + addome smc, visto che negli ultimi 10 anni, mi sono già sottoposto a 3 TAC, volevo che mi aiutaste a capire se la dose di radiazioni a cui sono stato già esposto è alta e come minimizzare l'esposizione per la prossima TAC.

Vi elenco, di seguito, gli esami che ho fatto in passato con tutte le informazioni che sono riuscito a reperire dai CD:

- 2017 TC CRANIO - TOTAL DLP 1149/TOTAL MAS 6989 (sul referto è indicata una dose di 45 msv, è possibile?)

KV 120/380 MAS

- 2010 TC ATM CON RICOSTRUZIONE 3D

120KV / 251 MAS

ESEGUITA CON PHILIPS BRILLIANCE 16

- 2008 TC CRANIO

KV 130/MAS 260

ESEGUITA CON BRILLIANCE VA47C

Dai dati che ho riportato sopra è possibile risalire alla dose di radiazioni a cui sono stato sottoposto? (Ho 36 anni, sono alto 170 cm e peso 79 kg)

Per quanto riguarda la nuova tac che devo fare, volevo sapere se conoscete dei centri di radiologia a Napoli/Caserta e provincia che utilizzano macchinari di ultima generazione in modo da prendere meno radiazioni possibili.

Vi ringrazio anticipatamente per la vostra disponibilità

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Non diamo informazioni relative alle dosi dei pazienti. 

 

Per eseguire la tac ho sentito che nella zona di Ancona hanno appena installato la tac più potente del mondo

 

Chiuso

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si e comunque, giusto per dare una parvenza di spiegazione, ammesso e non concesso che noi si sia in grado di darla correttamente, quei dati così riportati sono parziali, e non sono utili al fine di un ipotetico calcolo dosimetrico. 

E comunque, in fondo ma proprio in fondo, con tutta la buona volontà che un fisico riuscirebbe a mettere, il dato calcolato sarebbe un dato di "esposizione", non "assorbito dal paziente", pertanto inutile all'utente in un ipotetico calcolo di rischio di cancerogenesi.

Purtroppo, spesso, i sensazionalismi di certi articoli di giornale fanno più male che bene.

Saluti

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Questa discussione è chiusa.

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links