Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.




Hugo

Voglio di più

3 risposte in questa discussione

Buonasera,se non buonanotte XD, a tutti! Sono un neolaureato, nuovo utente del forum. Mi ritengo una persona abbastanza curiosa e vogliosa di conoscere, ma allo stesso tempo con i piedi per terra: vorrei approfondire le mie conoscenze in risonanza  per intraprendere la strada dello specialist  , lavoro che penso attualmente realizzi al meglio le mie esigenze. Non ho fretta di trovare un lavoro sottopagato e sfruttato in uno studio privato, voglio continuare a formarmi, conoscere e studiare. È possibile farlo restando TSRM o siamo ( e saremo)  solo personale esecutivo? Beux dice che le cose cambieranno nel tempo, beh ne dubito fortemente per un problema in primis sociologico legato al fatto che per quanto possiamo accrescerci in termini di competenze, vi sarà sempre bisogno del personale prettamente operatore, non siamo né medici né ingegneri. Detto ciò, mettendo da parte per un momento la difesa della categoria professionale, che mi consigliate di fare? Viste le mie esigenze, insistere e provare questa strada mi porterà a qualcosa?Ripeto, mi piacerebbe approfondire il settore della risonanza o della medicina nucleare. Vi chiedo un consiglio sincero, grazie.

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Caro Hugo, 

da TSRM entrato da poco nel mondo del lavoro, quello che posso consigliarti è:

fai concorsi, se comunque vuoi continuare un po' come TSRM, prima o poi riuscirai ad entrare in ospedale e nel frattempo potresti proseguire con gli studi ed entrare in contatto con degli specialist (alle volte l'operatività conta più del titolo);

trova un privato per cui lavorare, personalmente lavoro per un privato convenzionato e conosco bene sia specialist che manutentori ecc della casa produttrice di RM e TC con cui lavoro (da privato è più facile conoscerli ed eventualmente entrare nel "loro giro");

vai all'estero, dove sarai quasi certamente più remunerato, più responsabilizzato, più formato, che tu voglia fare il TSRM o lo specialist (ed eventualmente una specialistica o master che sia, in lingua inglese, varrebbe di più).

Questo è quello che ti posso consigliare sulla base della mia esperienza e dei racconti a me pervenuti da compagni di corso, conoscenti ecc, in realtà penso che tu sappia già cosa è meglio per te.

Buona fortuna.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Impara l'inglese come se fosse la tua prima lingua. Presto ti pentirai se non l'avrai fatto.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links