Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.




Pellyjisos

Differenze SE T1 e FSE T1 x stadiazione

9 risposte in questa discussione

Salve a tutti,

vi pongo un quesito su un fatto appena accaduto: lavoro su un basso campo 0,4 T dove ovviamente non facciamo esami con MDC.

Stamane è giunta una paziente che doveva eseguire una RM Lombosacrale (senza MDC) per lombosciatalgia bilaterale, a cui però da 3 giorni hanno trovato linfonodi reattivi ed alla biopsia risultati positivi per recidiva di Ca Mammella infiltrante. Dato che oggi stesso doveva presentarsi in oncologia e non avrebbe fatto in tempo a trovare un posto per eseguirla su un alto campo e con contrasto, il medico radiologo ha comunque accettato l'esame.

Allegherò le immagini in seguito, ma: in T2 sag tutte le componenti ossee nel FOV risultano tempestate di spot iper-intensi ben delimitati ed alcuni al loro interno presentano aree ipo-intense; idem in STIR (più iso che ipo-intense) mentre in T1 questi spot quasi scompaiono e assumono un segnale iso-ipo, molto simile al resto della vertebra, solo scarsamente riconoscibili.

Il radiologo afferma che in SE T1 le metastasi si dovrebbero vedere molto più ipo-intense ed io, usando una FSE T1 invece, non sono riuscito a dimostrarle bene.

FSE T1 -> TR 657 - TE 10 - FA 90 - Echo Alloc: Centric - E. Factor 5 - Inter E. Time 10.0

Tale sequenza utilizzata non è altro che quella di routine per studio di lombosciatalgie, parestesie, traumi e quesiti diagnostici "semplici", per cui non han mai "rimproverato".

Possibile che "solo" in questi casi fare una T1 FSE differisca tanto dalla T1 SE? Siete a conoscenza di parametri specifici da modificare per risolvere questo problema con le FSE o avete articoli che parlino della differenza tra SE e FSE in T1? 

 

Dopo posterò le immagini dell'esame.

Grazie 

 

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


4 ore fa, Pellyjisos dice:

Salve a tutti,

vi pongo un quesito su un fatto appena accaduto: lavoro su un basso campo 0,4 T dove ovviamente non facciamo esami con MDC.

Stamane è giunta una paziente che doveva eseguire una RM Lombosacrale (senza MDC) per lombosciatalgia bilaterale, a cui però da 3 giorni hanno trovato linfonodi reattivi ed alla biopsia risultati positivi per recidiva di Ca Mammella infiltrante. Dato che oggi stesso doveva presentarsi in oncologia e non avrebbe fatto in tempo a trovare un posto per eseguirla su un alto campo e con contrasto, il medico radiologo ha comunque accettato l'esame.

Allegherò le immagini in seguito, ma: in T2 sag tutte le componenti ossee nel FOV risultano tempestate di spot iper-intensi ben delimitati ed alcuni al loro interno presentano aree ipo-intense; idem in STIR (più iso che ipo-intense) mentre in T1 questi spot quasi scompaiono e assumono un segnale iso-ipo, molto simile al resto della vertebra, solo scarsamente riconoscibili.

Il radiologo afferma che in SE T1 le metastasi si dovrebbero vedere molto più ipo-intense ed io, usando una FSE T1 invece, non sono riuscito a dimostrarle bene.

FSE T1 -> TR 657 - TE 10 - FA 90 - Echo Alloc: Centric - E. Factor 5 - Inter E. Time 10.0

Tale sequenza utilizzata non è altro che quella di routine per studio di lombosciatalgie, parestesie, traumi e quesiti diagnostici "semplici", per cui non han mai "rimproverato".

Possibile che "solo" in questi casi fare una T1 FSE differisca tanto dalla T1 SE? Siete a conoscenza di parametri specifici da modificare per risolvere questo problema con le FSE o avete articoli che parlino della differenza tra SE e FSE in T1? 

 

Dopo posterò le immagini dell'esame.

Grazie 

 

Ciao. Una risposta netta e sicura al 100% credo non te la possa dare nessuno ma è indubbio che sulle basso campo le SE pure in T1 reagiscono molto meglio delle fast, specialmente se quest'ultime hanno un treno di echo elevato. Personalmente lavoro, o meglio, ho lavorato molto e solo su basso campo e ho sempre preferito le SE pure in T1, specialmente in casi delicati come quello elencato ed in presenza di MDC. Molti centri fanno MDC con basso campo. 

Vedendo i parametri ed ipotizzando che tu stia parlando di una Hitachi Aperto potresti provare a portare ETL da 5 a 3. Questo ti dovrebbe permettere di abbassare nettamente il TR avendo un contrasto T1 sensibilmente migliore. Ovviamente il tempo di acquisizione salirà.

Prova e facci sapere che sono curioso...

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le prime tre sono T2 e FSE T1 e T2 STIR "incriminate", mentre le ultime due sono di un altro esame, dove la FSE T1 ha 3 echo e non 5.  

I004009.JPG

I005009.JPG

I006002.JPG

 

I012009.JPG

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, Pellyjisos dice:

Le prime tre sono T2 e FSE T1 e T2 STIR "incriminate", mentre le ultime due sono di un altro esame, dove la FSE T1 ha 3 echo e non 5.  

 

Per vedere se ci sono differenze bisogna che tu ripeta la sequenza T1 a 5 e 3 con TR RIDOTTO, sullo stesso paziente con magari una alterazione visibile. Su pazienti diversi serve a poco.

Poi ovviamente se hai tempo di fare fast T1 5-3 e SE pura è il top

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho poi fatto un tentativo con una T1 SE, utilizzando 2 NSA invece che 4 e circa 470 di TR, 10 TE ma anche 20 di APR per diminuire un pò il TA (che aveva raggiunto già i 7 minuti) ma il risultato non mi garba troppo e comunque la sequenza è quasi due min più lunga di quella standard. 

I014008.JPG

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
20 ore fa, Luca Bartalini dice:

Vedendo i parametri ed ipotizzando che tu stia parlando di una Hitachi Aperto

Centrato in pieno :D

 

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Luca Bartalini dice:

Per vedere se ci sono differenze bisogna che tu ripeta la sequenza T1 a 5 e 3 con TR RIDOTTO, sullo stesso paziente con magari una alterazione visibile. Su pazienti diversi serve a poco.

Poi ovviamente se hai tempo di fare fast T1 5-3 e SE pura è il top

Proverò a farlo su un paziente solo, con alterazioni del soma, comunque il TR era ridotto a 477, il minimo consentito dal software... e se invece giocassi con l'inter echo time ed il TE? 

Ricontrollando in archivio macchina, avevo avuto un caso simile: l'ipointensità era più palese in T1 in quanto anche qualche parametro differiva, in particolare TR 722, TE 14, E. Factor: 3, Inter Echo Time:14.

 

Quello che domandavo comunque era se qualcuno avesse qualcosa di ultra specifico che facesse al caso mio, anche se nei prossimi giorni mi perderò in ogni caso in quel di pubmed :D

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, Pellyjisos dice:

e se invece giocassi con l'inter echo time ed il TE?

L'IET che utilizzi (sotto i 15 msec) è già molto basso, non ti conviene scendere. Mi pare che il limite sia 10.

Il TE è indirettamente legato a ETL e IET nelle fast, non lo puoi modificare direttamente

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie mille dei consigli!

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links