Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.




Anto2

tac
Tc encefalo con MdC

6 posts in this topic

Salve a tutti, sono una studentessa in Tecniche di Radiologia. Volevo porre una domanda sulla procedura della TC dell'encefalo con mezzo di contrasto, il protocollo, ovvero la velocità di somministrazione del MdC, i tempi di ritardo e le fasi che vengono svolte. So che tutti questi valori dipendono dal tipo di patologia che si va a ricercare, ma potreste aiutarmi più o meno a riassumere i protocolli dell'esame in generale? Purtroppo al tirocinio non ho visto mai una TC encefalica con MdC che viene svolta sola, ma solo post tc trifasica dell'addome. Grazie in anticipo.

Share this post


Link to post
Share on other sites


sono alcuni annetti che non lavoro in TAC ma fondamentalmente gli scenari sono 3...

1- stadiazione di tumori: bisogna lasciare passare alcuni minuti tra iniezione di mdc e scansione per dare il tempo alle lesioni di impregnarsi, più si aspetta meglio è. Se sei  nel corso di un TC totalbody allora va benissimo ripassare sull'encefalo in coda alle scansioni dopo mdc su torace ed addome. Se si tratta di un esame TC solo cranio, allora io aspetterei almeno 4-5 minuti prima di fare la passata dopo mdc; la velocità di iniezione in questo caso può essere lenta , non serve il bolo rapido.

2- angio-TC poligono di Willis: qui è importante avere sistemi di tracking per ottenere una fase arteriosa pulita con minor contaminazione venosa possibile, quindi iniezione a bolo rapido e bolus tracking adeguato; tempistiche e ritardi dipendono dalla velocità della macchina e dal numero di detettori.

3- TC-perfusione: è un esame che viene fatto in urgenza per studio dello stroke ischemico, si fa un'acquisizione continua ripetuta su determinate aree dell'encefalo (di solito all'altezza dei nuclei della base) durante l'iniezione di mdc, anche in questo caso a bolo rapido, poi le immagini devono subire post-processing per ottenere le mappe di perfusione; è un esame un po' particolare che si fa solo in certi centri; anche in questo caso tempistiche e copertura anatomica dipendono dal tipo di macchina usata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aggiungo un protocollo misto che puo andare bene nei casi in cui non si sa bene cosa si cerca oppure per disturbi generici.

Infusione di 50%60 della quantità totale di mdc, e dopo 3-4min iniezione a bolo (2-3cc/sec) del rimanente facendo partire la scansione a una ventina di secondi dalla fine dell'iniezione.

In questo modo si ha l'impregnazione parenchimale e l'enhancement vascolare (misto arterie vene ovviamente)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Altro caso, estremizzando, è l'accertamento della morte cerebrale con Angio TC. 

Qui potete scaricare la descrizione della procedura, tecnicamente non è altro che un mix delle tecniche precedenti, con tempistiche ed aspettative differenti. 

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 19/7/2018 at 6:10 AM, AndForn said:

Aggiungo un protocollo misto che puo andare bene nei casi in cui non si sa bene cosa si cerca oppure per disturbi generici.

Infusione di 50%60 della quantità totale di mdc, e dopo 3-4min iniezione a bolo (2-3cc/sec) del rimanente facendo partire la scansione a una ventina di secondi dalla fine dell'iniezione.

In questo modo si ha l'impregnazione parenchimale e l'enhancement vascolare (misto arterie vene ovviamente)

interessante come protocollo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links