Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.




AlbertoBonfante

1,5 o 3 Tesla ?

8 posts in this topic

Buonasera ,

Tra un anno andro a lavorare in un nuovo Centro. C'è da decidere se installare Una rm a 1,5 o 3 T. LA quale sarà l'unica rm. Sapete dirmi quali sono I vantaggi e soprattutto svantaggi del 3 Tesla? 

sentivo dire Che I tempi di preparazione Della sequenza sono molto piu lunghi e Che su certi distretti ci sono molti piu artefatti.

Siccome giovedî verranno a presentarci Una 3t Philips, sapete darmi consigli e informazioni piu precise di quelle che so io?

Altra question, Meglio Siemens o Philips?

Thanks 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites


A meno che non abbiano risolto gli artefatti da risonanza dielettrica, lo studio dell'addome  superiore non è indicato con il 3T, ma questo genere di artefatti si possono presentare anche su altri distretti.  In genere i parametri TR e TE non sono gli stessi che si usano con 1,5T. Campo magnetico più elevato significa anche maggiore attenzione per quanto riguarda la protezionistica RM, compreso l'innalzamento del SAR che deve essere contenuto dall'operatore nei limiti del possibile. Per il resto ottima nella neuro, nello studio della pelvi, ed in particolare della prostata, nell'osteo articolare. Le apparecchiature in questo momento sono tutte buone, e dipende da cosa uno ci mette dentro in termini di software.  Essendo l'unica apparecchiatura io opterei per una 1,5T, ma dipende cosa ci volete fare prevalentemente.

Ovviamente questa è la mia modesta opinione, magari altri la pensano in modo diverso.;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

al di là delle potenzialità della 2 macchine vanno anche considerati i costi di installazione e sopratutto i consumi elettrici.

per entrambe le cose un 3T comporta un esborso economico di sicuro maggiore rispetto ad un 1.5T.

va quindi attentamente valutato se tali costi siano ammortizzabili.

detto questo, con un 1.5T moderno si possono fare cose davvero egregie; la necessità di un 3T la vedo di più in centri di ricerca o universitari per applicazioni avanzate.

se uno deve prendere un 3T per poi alla fine studiare soprattutto le ernie discali ed i menischi allora secondo me ha impiegato male i suoi soldi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho capito grazie.

Sembra si deciderà sul 3 Tesla.

Meglio Philips o Siemens ?? Chi si sbilancia ?? :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

io voto Siemens.  non ho mai amato le macchine Philips soprattutto per l'assurda rigidità del software che ti impone di acquisire le sagittali da sn a ds. e non come fa tutto il resto del mondo da ds. a sn.

spero abbiamo tolto questo vincolo nelle ultime RM ma sicuramente fino a poco tempo così l'utente non poteva scegliere il verso di rappresentazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links