Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.

radele

TC Dual energy o Dual Source

10 posts in this topic

Ciao colleghi, qualcuno mi potrebbe spiegare perché mediante TC Dual Energy o Dual Source è possibile evitare di fare la fase pre contrasto ? Non riesco a capire come si ottengono le immagini virtuali senza contrasto...

Inoltre usando le 2 energie (80 kv e 140 kv) dov'è il risparmio di dose della Dual ?

Share this post


Link to post
Share on other sites


ciao radele

 

il risparmio con il dual energy ad es GSI della GE lo hai nel senso che puoi risparmiarti la scansione diretta - ad es su un encefalo - e poi sottrarre dalle immagini con contrasto appunto il mezzo di contrasto. Per quanto riguarda il GSI considera che i parametri di scansione sono fissi puoi scegliere solo dei protocolli preimpostati con diversi CTDI Scan Fov ecc a seconda di quello che ti serve

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie...quello che non capisco però è come mai usando 80 kv e 140 kv in realtà non si dà più dose rispetto a 120 kv ? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rispondo da profano, avendo studiato la dual energy solo sui libri e non lavorandoci.

I due sinogrammi a energia differente (80 da una parte e 140 dall'altra), vengono combinati per l'attribuzione dei valori identificativi di acqua, Iodio, e le immagini risultanti dai 40 ai 140 KeV sono sempre delle elaborazioni di sinogrammi combinati.

Non necessitano pertanto di valori espositivi come se si dovessero fare due esami, uno ad 80 e l'altro a 140. Aggiungiamoci i detettori e le ricostruzioni iterative di ultima generazione ed il gioco è fatto.

 

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Radele. La mia azienda ha appena montato una Siemens "128" strati dual-energy. 

Penso che Alessandro sia stato esaustivo nel rispondere ad entrambe le due domande

Aggiungo solo per quanto concerne la ricostruzione del "bianco" dall'acquisizione con mdc: a detta dello specialist, non è così fattibile come vorrebbero farcelo credere. L'acquisizione senza mdc ha comunque una risoluzione nettamente maggiore della "ricostruita"; si potrebbe forse consigliare nel caso in cui il paziente abbia già fatto molti esami e gli si voglia evitare una ulteriore esposizione. A tal proposito avevo trovato uno studio tedesco il quale confermava che le dual-energy in ambito vascolare sono inutli, ma sto andando a memoria (se lo ritroverò cercherò di linkarlo qui).

 

 

2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Pellyjisos dice:

Ciao Radele. La mia azienda ha appena montato una Siemens "128" strati dual-energy. 

Penso che Alessandro sia stato esaustivo nel rispondere ad entrambe le due domande

Aggiungo solo per quanto concerne la ricostruzione del "bianco" dall'acquisizione con mdc: a detta dello specialist, non è così fattibile come vorrebbero farcelo credere. L'acquisizione senza mdc ha comunque una risoluzione nettamente maggiore della "ricostruita"; si potrebbe forse consigliare nel caso in cui il paziente abbia già fatto molti esami e gli si voglia evitare una ulteriore esposizione. A tal proposito avevo trovato uno studio tedesco il quale confermava che le dual-energy in ambito vascolare sono inutli, ma sto andando a memoria (se lo ritroverò cercherò di linkarlo qui).

 

 

Che macchina vi hanno installato? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, Alessandro Tombolesi dice:

Che macchina vi hanno installato? 

Siemens Somatom Definition Edge, il top di gamma a detta dello specialist.

In realtà è un 64 detettori ma con 128 banchi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi TwinBeam Dual Energy?

E’ vero che deve lavorare sempre con pitch 0,5 ?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il ‎22‎/‎03‎/‎2019 at 09:19, Alessandro Tombolesi dice:

Quindi TwinBeam Dual Energy?

E’ vero che deve lavorare sempre con pitch 0,5 ?

 

Si, ha due fuochi distinti sull'anodo che vengono bombardati, con una frequenza di 4-5000 Hz, ed i fascio uscente viene filtrato per modificarne la qualità.

Non ho però capito perché il pitch 0.5. Posso supporre che sia perché rispetto al pitch 1 delle precedenti TC questa ha due rilevatori per ogni detettore quindi si dimezza virtualmente il pitch, ma doverlo usare sempre a 0.5... spiegati meglio :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Il ‎22‎/‎03‎/‎2019 at 09:19, Alessandro Tombolesi dice:

Quindi TwinBeam Dual Energy?

E’ vero che deve lavorare sempre con pitch 0,5 ?

 

Effettivamente in Twin Beam deve lavorare a pitch molto bassi, appunto attorno allo 0,5 (massimo 0,7 teoricamente) perché altrimenti non riuscirebbe ad acquisire tutto con qualità sufficiente… 

Qualche articolo relativo alle VNC:

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28070917

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/30890672

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/30684114

Generici:

https://pubs.rsna.org/doi/10.1148/rg.2016150185?url_ver=Z39.88-2003&rfr_id=ori%3Arid%3Acrossref.org&rfr_dat=cr_pub%3Dpubmed&

https://pubs.rsna.org/doi/full/10.1148/rg.2017170100

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links