Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.

Ligeiro

HITACHI AIRIS II...

41 posts in this topic

1 ora fa, Ligeiro dice:

Buongiorno, il size non me lo fa vedere sul riquadro del Posizionamento, quando mi da 100% e 200% non è esagerato? Lo vedo direttamente dal fov, che l'immagine non dovrebbe ribaltare;  in linea di massima come faccio a sfruttare la bw con questa macchina? 

Il size al 100% significa DISABILITATO!

La BW la gestisce automaticamente la macchina in buona parte delle sequenze, il margine di azione non è molto, occhio a muoverla troppo

Share this post


Link to post
Share on other sites


Allora aspetta, non facciamo confusione.

Il Size dell'oversampling al 100% significa che è disabilitato. Se è impostato a 200 lascialo pure, anche perché non è modificabile se non cambiando  la modalità di antialiasing; diventa troppo complicato, impossibile fare una application specialist su un forum :)

Il size del rect-FOV significa che stai rettangolarizzando in modo sempre più marcato quanto minore è il valore. Sulle reference purtroppo non vedi la differenza, te la devi immaginare (vecchia release)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno, comincio impostare bene gli esami, ma con la spalla non ci sono proprio, come se tutto quello che só sulla rm non si applicasse a questa macchina; mi serve un protocollo con dati.. :ph34r::ph34r:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno, sono riuscito a migliorare tantissimo, tranne la stir sulla lombare sag. 

Size 100  e 140

15538548776737115266889027537586.jpg

15538549101385383619658861186229.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

se non ricordo male 140 basta e avanza. cosa vorresti migliorare ?
riesci a mandare foto anche del "tecnique"e "particular" ? per capire con che turbofactor lavori

Share this post


Link to post
Share on other sites

130 potrebbe andare più che bene, perchè recupero quasi 30 secondi, Un pochino di risoluzione o di segnale, tenendo. Presente che è una stir. Se metto 3 nsa,  il tempo spara troppo alto e non lo riprendo più 

15542828942036294968746109544301.jpg

15542829275283604121855417959336.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

secondo me puoi tranquillamente andare a 6 con Echo Factor, e col tempo che risparmi puoi portare la matrice quadrata a 224x224 (circa),oppure aumentare una media.(o magari entrambe.

 forse il te ti andrà a 60 ma non dovrebbe essere un problema.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 7/4/2019 at 08:02, AlbertoBonfante dice:

secondo me puoi tranquillamente andare a 6 con Echo Factor, e col tempo che risparmi puoi portare la matrice quadrata a 224x224 (circa),oppure aumentare una media.(o magari entrambe.

 forse il te ti andrà a 60 ma non dovrebbe essere un problema.

grazie mille, ho migliorato un altro poco la stir, fino a che punto mi posso spingere con E.F. ? come capisco che più di un certo numero non devo salire? tipo 10 o 12?

Adesso vorrei migliorare un poco la spalla, come standard, faccio fe T1 Cor, Fse nei tre piani in T2, e Cor stir; ho provato a fare al posto delle T2 le DP, ma come risultato siamo li;

non sò perchè quasi tutte le sequenze Gradient sono tipo in e out, e per ricostruirle mi blocca un sacco di tempo, tanto che la sequenza successiva finisce, e poi mi fà aspettare altri 5 minuti minimo

Share this post


Link to post
Share on other sites

per il turbo factor te ne accorgi quando vedi l'immagine troppo sfumata (blurring). In linea di massima sui te lunghi direi non più di 8, sulle t1 4 max max 5, sempre guardando di mantenere una corretta pesatura (tr te). 

ti consiglio di non "sprecare" tempi preziosi, guardando che i tr siano al minimo ed i turbo factor al massimo consentito dalla pesatura della sequenza.  guadagnando tempo (e forse a volte snr) puoi aumentare risoluzione o snr, dipende da cosa devi migliorare nella sequenza.

Mi pare strano che tu non abbia delle ge t1 normali, ma non conoscendo la tua macchina serve aiuto del maestro Luca Bartalini ;)

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

si ho notato il blurring aspettiamo santo bartalini:D   grazie mille

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualcuno mi ha evocato? hahaha, scherzo.
Ha detto tutto il buon Alberto, aggiungo solo che le sequenze GE di cui parli Ligeiro sono sicuramente le FW (Dixon) le quali, in quel modello e con quel tipo di ricostruttore, hanno dei tempi di post processing imbarazzanti talvolta. Per far durare di meno la ricostruzione e liberare quindi prima la macchina per potere acquisire una terza sequenza, ti consiglio di stare ad un valore pari o inferiore ai 256 per la matrice di acquisizione (sia phase che  freq) e di controllare che la voce "Recon Matrix" dentro il pannello "matrix" sia su "auto".
Questa è una buona leva, ce ne sarebbero altre ma è impossibile applicarle senza considerare la soggettività della macchina in questione.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Luca, per la spalla standard, considerando la macchina, quali sequenze faresti? io faccio t1 cor SE, t2 FSE nei tre piani e cor stir 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Ligeiro dice:

Luca, per la spalla standard, considerando la macchina, quali sequenze faresti? io faccio t1 cor SE, t2 FSE nei tre piani e cor stir 

Eh si, quelle sono. Puoi azzardare a fare una DP coronale ma la T1 reagisce sicuramente meglio.
In ogni caso, una FW assiale a bassa risoluzione come indicato nel mex precedente puoi azzardare a farla. Magari una STIR cornale e una FW assiale: aiuta il radiologo nel caso di Hill-Sachs e/o lesioni del cercine glenoideo.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
58 minuti fa, Luca Bartalini dice:

Eh si, quelle sono. Puoi azzardare a fare una DP coronale ma la T1 reagisce sicuramente meglio.
In ogni caso, una FW assiale a bassa risoluzione come indicato nel mex precedente puoi azzardare a farla. Magari una STIR cornale e una FW assiale: aiuta il radiologo nel caso di Hill-Sachs e/o lesioni del cercine glenoideo.

Con i tuoi suggerimenti ho risolto, adesso viene fuori molto più velocemente, e ti devo dire che con 5 minuti di sequenza viene molto bene; purtroppo la stir non è un granchè.

Altro problema che non riesco a risolvere, quando le sequenze escono, hanno la finestra che imposto io prima, però se le modifico mentre le stò guardando, mi cambia solo quella, e non tutte le altre, come posso fare?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links