Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.




fabiuzzo82

artefatto rm cervicale

9 risposte in questa discussione

Buonasera colleghi,

mi scuso intanto per non essere troppo partecipe, ma vi leggo spesso.

ultimamente ho spesso artefatti sulla colonna cervicale per lo studio del midollo mentre per la colonna non mi capita

quindi rispetto ai protocolli per la colonna ci sono fov piu piccoli e matrice piu elevata, per il resto non credo ci siano differenze sostanziali tra le sequenze

l'artefatto mi appare come per canali aperti errati o marginali, io lascio aperti sia per midollo che per la colonna i canali 

USC123 della bobina 4Ch CTL Array

grazie 1000 a presto

fabio

DSC_0301.jpg

DSC_0302.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Ciao Fabio. L'artefatto è perfettamente assimilabile all'annefact, causato generalmente, come hai detto tu, da canali attivi al di fuori del campo di vista.
La leva principale è quella di disabilitare i canali non essenziali. Se il problema non si risolve puoi provare ad allargare un po' il FOV (mi dici che la differenza con le sequenze colonna standard è FOV e matrice).
Se non si risolve puoi provare a mettere 2 bande di presaturazione aggiuntive, 1 craniale e l'altra caudale, sul piano assiale. Mi sembra però che le saturazioni non lavorino molto bene, saturano parzialmente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
47 minuti fa, Alessandro Tombolesi dice:

Secondo me sono questi: 

 

Mi sentirei di escluderlo. La 5a immagine è proprio perfettamente compatibile all'annefact. E' rafforzata dal fatto che si presenta con FOV ridotti. Fossero i fingers della gabbia, ergo zipper, dovrebbero presentarsi random su tutte le sequenze. In ogni caso, come dico sempre: le vie della RM sono infinite

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Concordo con Luca; inoltre dall'aspetto del T2 mi pare tu stia lavorando con un'apparecchiatura SIEMENS, qualora fosse hai per caso attivo l'IPAT? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche secondo me il problema sono i canali attivi al di fuori del campo di vista che con IPAT attivo generano quel tipo di artefatto. Generalmente disattivando l'imaging parallelo l'artefatto scompare. Per lo meno è quello che succede a me;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao grazie delle risposte

innanzitutto ci tengo a precisare che utilizzo una GE SIGNA Excite 1.5

l'imaging parallelo è disattivato

i "cosini" di rame  sono apposto perche li hanno rifatti tutti da poco,

l'unica cosa sono i canali aperti provo a fare qualche "test" in base alle indicazioni di luca,

quegli artefatti mi capitano quando faccio una LS su pazienti piccoli di statura tenedo i canali aperti 456

che riesco a ovviare aprendo i canali 345

in questo caso per la cervicale ho aperti i canali 123, provo a tenere aperti  i canali 1-2

 

grazie ancora vi aggiorno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, fabiuzzo82 dice:

ciao grazie delle risposte

innanzitutto ci tengo a precisare che utilizzo una GE SIGNA Excite 1.5

l'imaging parallelo è disattivato

i "cosini" di rame  sono apposto perche li hanno rifatti tutti da poco,

l'unica cosa sono i canali aperti provo a fare qualche "test" in base alle indicazioni di luca,

quegli artefatti mi capitano quando faccio una LS su pazienti piccoli di statura tenedo i canali aperti 456

che riesco a ovviare aprendo i canali 345

in questo caso per la cervicale ho aperti i canali 123, provo a tenere aperti  i canali 1-2

 

grazie ancora vi aggiorno

Facci sapere. La causa al 99,9% è quella. Non avrei grossi dubbi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Avevo riconosciuto le immagini della GE ;)

Quella saturazione cmq fa un po' quel che le pare

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links