Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.




Gaetano1

Un TSRM può avviare un suo studio privato? Parte 2

3 posts in this topic

Ciao a tutti,

Il mio nome è Gaetano e sono un tecnico di radiologia di Palermo. Ho creato nuovamente una nuova discussione con oggetto "può un TSRM aprire uno studdio radiologico?"

Principalmente ho creato questa nuova discussione perchè da quella precedente non ci ho tirato fuori molte infomazioni. Praticamente avevo pensato con un collega di avviare uno studio con un solo macchinario e dove effettueremmo soltanto una tipologia di esami. Ora volevo sapere se un TSRM (o più tecnici in società) sia in grado di poter fare questo o meno. Lo chiedo perchè parlando telefonicamente ccon un impiegato dell'ufficio per il rilascio di questo tipo di aturoizzazioni dell'ASL di Palermo mi ha praticamente detto che un TSRM non può assolutamente farlo ma può soltanto un radiologo. Quindi mi diceva se proprio voglio fare una cosa del genere dovrei intestare il tutto ad un radiologo e che io di mio in quanto tecnico non posso proprio farlo. Potreste per favore confermarmi se questa cosa è vera o meno?

Volevo anche chiedere , qualora un TSRM possa avviare un suo studio, riguardo al radiologo che dovrebbe risultare come direttore sanitario (sempre se questa cosa è valida anche per un piccolo studio con un solo macchinariio), deve questo radiologo/direttore sanitario essere assunto con contratto a tempo indeterminato? O potrebbe essere anche attuata una semplice collaborazione con partita IVA?

Ringrazio in anticipo tutti coloro che saranno in grado di darmi qualcche informazione. 

Share this post


Link to post
Share on other sites


nello studio dove lavoro io il proprietario non è un radiologo, ma gastroenterologo con un "master" (non so se ai tempi in cui l'ha fatto si chiamava così) in ecografia.

Il direttore sanitario è in P.IVA, non dipendente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao grazie per la risposta. Beh sempre di un medico si tratta e il tizio dell'ASL intendeva in generale un medico che sia radiologo o meno non importa. Quindi probabilmente  come diceva il tizio noi comuni mortali tecnici di radiologia non possiamo fare una mazza 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links