Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.

Ashes-to-Ashes

Proiezione di Saltzman

5 posts in this topic

Buongiorno, perdonatemi. Sono un paziente. Devo fare una radiografia delle caviglie con una proiezione particolare...Dunque, io sono di Massa (Carrara) e sono stato operato a Milano all'Istituto Ortopedico Galeazzi dove, la prima volta, mi hanno fatto un'artrodesi della sotto-astragalica e poi mi hanno messo la protesi della caviglia sx...nei successivi controlli post-operatori, ovviamente, sono andato sempre lì. Da poco tempo il medico ortopedico che mi ha operato visita anche in uno studio a Firenze, dove però non fanno le rx.  Andare a Firenze per la visita di controllo mi tornerebbe bene, perchè posso andare e tornare in un pomeriggio...mentre a Milano devo dormire in albergo una notte, per essere in ospedale la mattina  per fare prima le rx e poi la visita. Il problema è che al dottore serve tantissimo una rx che si chiama proiezione di Saltzman, per vedere l'allineamento tra calcagno, astragalo e tibia ed è uno scatto posteriore in ortostatismo...  Nella mia città , Massa, non la fanno da nessuna parte e non sanno cosa sia. Dunque io volevo sapere se per favore qualcuno poteva gentilmente darmi le coordinate di questa rx, spiegandomi quale pedana serve e come va orientato il proiettore...Io ascoltando  il tecnico a Milano sentivo raccontare  di un' inclinazione di 20° dei raggi e che la pedana era come un gradino...ma la pedana su cui poggiavo (mi ricordo essere di legno) era inclinata impercettibilmente...Se qualcuno potesse mandarmi un link ad un articolo che la spiega gliene sarei davvero grato...così potrei andare in uno studio privato o alla ASL della mia città e  farlo leggere al Tecnico di Radiologia e magari la pedana , se è particolare, la potrei costruire andando al Brico a comprare il materiale...(magari una plastica che è radiotrasparente o un polistirolo resistente)...Vi ringrazio alla enne e scusate la mia Totale Ignoranza...Grazie buona giornata! Felice di aver trovato per caso questo Forum mentre cercavo notizie su Saltzman...Grazie ancora.

Edited by Ashes-to-Ashes

Share this post


Link to post
Share on other sites


la proiezione è quella qui sotto raffigurata ed è piuttosto semplice. si può fare in modo semplice su qualsiasi apparecchio radiologico.

l'ho trovata in 2 secondi cercando su Google Immagini. fai vedere questa nel centro dove andrai a fare l'esame...

cmq è vergognoso che tu sia stato rimpallato perchè non conoscevano la proiezione...

ce ne sono migliaia di proieizoni radiologiche e nessuno può ricordarsele tutte a memoria, ma il buon senso vorrebbe che qualora un tecnico o un radiologo si trovino di fronte alla richiesta di una proieizone che non conoscono, prendano un bel libro o cerchino su internet come si fa.

saltzman.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

sul discorso delle inclinazioni esistono alcune varianti... c'è chi la fa a 20° e chi a 45° ma più o meno l'effetto finale dal punto di vista diagnostico e lo stesso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie infinite davvero!!!!!!!!!!!!!! Quindi i piedi sono messi normali, non inclinati su una pedana. E'il fascio dei raggi inclinato di 20° o 45° ? Grazie ancora e scusatemi. Buona serata :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

esattamente come vedi nella foto sopra.

come ho giò detto prima, quanto all'inclincazione, alcuni la fanno a 25° altri a 45°... 

l'effetto finale e le finalità della proiezione sono più o meno le medesime

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links