Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.




AndForn

RM Encefalo

131 risposte in questa discussione

In t1 non è segnata, Andrea questi sono i protocolli che fate di routine? Come mai tendete ad utilizzare le GRE T1 invece delle FSE o TSE?

Come risultato finale sono uguali?

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


sono più veloci e hanno meno artefatti da pulsazione. quando possiamo andare più con calma facciamo le TSE che però richiedono sempre 2 o piu nex

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In t1 non è segnata, Andrea questi sono i protocolli che fate di routine? Come mai tendete ad utilizzare le GRE T1 invece delle FSE o TSE?

Come risultato finale sono uguali?

VERAMENTE NON CI SONO I PARAMETRI DI ACQUISIZIONE. FLAIR SENZA I PARAMETRI NON DICE NE T1 NE T2 :confused: . COMUNQUE....IO SULL'ENCEFALO UTILIZZO TUTTE SE E FSE, MA LE VOGLIO PROVARE LE GRE, PERCHè MI PIACCIONO QUELLE DELLE IMMAGINI POSTATE.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giusto...io le gradient in T1 le ho provate qualche volta ma sempre su esami negativi sarebbe bello vedere la differenza su prese di contrasto

La differenza maggiore è che non ci sono troppi artefatti da flusso

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E si possono fare più facilmente a strato sottile

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dopo contrasto qualche volta ho usato le FFE 3D. Vengono bene, ma per abitudine uso le altre.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le ffe 3d non hanno buona risoluzione di contrasto secondo me

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non e' banale usarle con MDC, sono intrinsecamente un po' meno sensibili delle Spin Echo.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ad es.. su questa base cranica le ho usate.

post-2509-0-90645200-1446564867_thumb.jpg T2FSE

post-2509-0-37418500-1446564886_thumb.jpgSTIR

post-2509-0-77887600-1446564950_thumb.jpg FFE3D

post-2509-0-53691900-1446564979_thumb.jpgT1 SE FAT SAT

Sulle FFE 3D però non mi ricordo lo spessore di strato. Sono un pochino meno definite ma non male.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Considera che tanti che lavorano su Siemens le usano sull'encefalo. Sono le corrispettive MPRAGE della Siemens.

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si, sono un po' meno sensibili delle Se. Ma preferisco fare una 3mm in gradient che una Se a 5mm, in più con tanti artefatti.

Cmq ros. Fate le assiali con la fase AP?

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non mi sembra un abitudine molto diffusa. Di solito tutti usano RL

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma ha volte se vedo artefatti che mi danno fastidio la cambio.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Con la fase AP potresti avere problemi in particolare sulla base de cervelletto a causa di deglitizione/movimento della bocca se il paziente non è posizionato alla perfezione

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si, ma non è la regola per me ne una fase ne l'altra. Se ho artefatti in un verso, la sposto. A volte lo faccio in un modo a volte nell'altro.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si, ma non è la regola per me ne una fase ne l'altra. Se ho artefatti in un verso, la sposto. A volte lo faccio in un modo a volte nell'altro.

Ci vuole l'algoritmo del collega Dell'orso....speriamo di vederlo presto sui nostri sistemi

2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

l'algoritmo del collega Dell'orso....speriamo di vederlo presto sui nostri sistemi

Ne ho sentito parlare ormai molto tempo fa... si sa qualcosa in merito?

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ne ho sentito parlare ormai molto tempo fa... si sa qualcosa in merito?

Andrea ci sta ancora lavorando sopra massicciamente. Vedremo nel prossimo futuro.

Non dico di più in quanto sono cose molto delicate e non voglio creare problemi

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si, sono un po' meno sensibili delle Se. Ma preferisco fare una 3mm in gradient che una Se a 5mm, in più con tanti artefatti.

Cmq ros. Fate le assiali con la fase AP?

Il problema almeno per noi è mettere d'accordo tutti. allora non si tende a cambiare e a cercarce "altro"

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma sicuramente è stimolante provare altro. Se no la nostra professione diventa ripetitiva e basta. Non ci posso pensare.. Ripetere sempre e solo le stesse cose mi avvilirebbe un po'

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma sicuramente è stimolante provare altro. Se no la nostra professione diventa ripetitiva e basta. Non ci posso pensare.. Ripetere sempre e solo le stesse cose mi avvilirebbe un po'

io infatti faccio quello che vogliono loro poi quello che voglio io...poi se mi piace lo faccio vedere a loro :)

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve a tutti,volevo togliermi una perplessità, il nostro consulente neuro ci ha detto che di regola (salvo casi particolari/ difficili) in un esame dell' encefalo tutte le sequenze devono avere lo stesso numero di fette, essere posizionate uguali e le sequenze avere lo stesso spessore di fetta. .sembra facile ma spesso ad esempio nelle se t1 se non si riducono un po' le fette si arriva a 6 minuti di sequenza. Anche a voi risulta?

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Concordo con lui, seno come fa a comparare le immagini e il segnale. Nelle T1? Direi che con due nex puoi stare sui due minuti e mezzo, noi facciamo 36 strati da 3.5mm

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links