Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.




Daniel Lombardo

tesi URO TC

42 posts in this topic

jacopo dubito fortemente che la nostra tac a venezia sia tra quelle da te citate....giovedì quando vado in ospedale mi informo bene, ma mi pare di aver capito che è una macchina nuova e considerando che la nostra è stata installata da 2 anni (ma non so da quanto fosse uscito il modello) presumo che non abbia il doppio tubo :(

Share this post


Link to post
Share on other sites

quindi questa nuova Philips ha sia il fuoco osclillante che la dual energy?

Sì...però la dual energy può essere utilizzata solo nel range di cm di una singola rotazione, che nella iCT è di 8cm.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La risposta è nelle diverse modalità di acquisizione fra le varie macchine, la base è che le acquisizioni in doppia energia devono essere quasi istantanee altrimenti c'è il rischio che il pz si muova, diverse apnee respiratorie, ecc...nella doppio tubo l'acquisizione a due diversi kV avviene in contemporanea fra i due tubi, l'unico problema in questo caso è nel diverso angolo di scansione fra le singole sorgenti, qualcuno sostiene che può creare degli artefatti in fase di ricostruzione. Nella HD750 l'acquisizione avviene con un rapido switch di energia a livello di macchia focale, in questo caso l'unico problema è nel tempo di rotazione minimo necessario a fare lo scambio di kV. Nella iCT devono essere fatte due acquisizioni una di seguito all'altra e quindi l'unica maniera per essere rapidi è fare due acquisizioni sequenziali con due rotazioni una a 80kV una a 140kV.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma scusa, in un fuoco osclillante non si riescono anche ad alternare le due energie con una frequenza di campionamento elevata? tipo che ne so, 2000 misurazioni (1000 e 1000) al giro?

Share this post


Link to post
Share on other sites

se parli della iCT far oscillare il fuoco non vuol dire riuscire a cambiare i kV, quello è tutto un altro discorso! Hai bisogno di un certo tipo di generatore e di una certa tipologia di detettori, infatti la GE è riuscita ad implementare il suo concetto di dual solamente dopo aver rivisto e riprogettato completamente i suoi detettori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pensavo erroneamente che fosse cosi, devo studiare un po di tecnica TC perchè sono ben indietro.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pensavo erroneamente che fosse cosi, devo studiare un po di tecnica TC perchè sono ben indietro.....

mi sa che siamo in 2 andrea....comunque non avevo mai sentito parlare della dual...sembra interessante come innovazione tecnica

Share this post


Link to post
Share on other sites

ragazzi eccomi tornato dopo qualche mese di lavoro....come consigliato da Jacopo sono riuscito a trovare il libro e l'ho trovato molto utile per sviluppare la mia tesi...

il titolo della tesi sarà questo "Uro-TC: indicazioni, metodologia ed aspetti dosimetrici

ho già buttato giù una ventina di pagine ma mancano ancora alcuni argomenti come le indicazioni dell'esame, un accenno ai mezzi di contrasto più indicati e qualcos'altro....la parte inerente alla acsistica clinica la sto correggendo in questi giorni...appena sarà pronta vi posto anche quella...se posto un allegato del file a tempo perso ci date un'occhiata ??

grazie ragazzi...

Ciao Daniel io sto facendo la tesi su URO-TC e URO-RM e s è possibile vorrei leggere ciò k hai scritto sul file Urotc ok xo nn me lo fa scaricare. cm faccio x leggerlo??? potresti x favore inviarmelo x e-mail??? grazie mille...;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao ragazzi, stò facendo anke io la tesi su URO-TC e URO-RM e, s è possibile, vorrei accedere al file di Daniel x dare una svista. Come faccio??? grazie mille....;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il file non è più disponibile.

Poi aspettare magari Daniel lo ricarica, oppure prova a scrivergli un messaggio privato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

VA bene....speriamo mi risponda presto.

Ho una domanda, probabilmente stupida, ma non riesco a darmi risposta. vorrei saxe qual'è stata l'evoluzione tecnologica che ha fatto si che si sviluppasse l'Uro-TC??? (per es nel caso delle acquisizioni cardiache è stata la capacità di "congelare" il movimento cardiaco tramite sincronizzazione e velocità di acquisizione).

grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bhe sicuramente la possibilità di acquisire a strato super sottile , tutto il volume, e in un unica acquisizione, in modo da poter ricostruire in post processing senza perdere dettaglio ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bè permettimi Andrea più che questo forse è nelle diverse tecniche di ricostruzione della multistrato che, rendendo i dati di acquisizione molto più "densi" (passatemi il termine) permette ottime ricostruzioni mpr e quindi coronali, di fatto, molto simili all'urografia ma con superiore risoluzione di contrasto.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Va benissimo.....se per caso trovi qualche immagine fammi sapere qui ok?? Grazie mille...;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links