Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.




***grace

tesi pet rmn

122 posts in this topic

grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee andrea

questa è la slide che ho utilizzato nella presentazione per parlare delle interferenze tra i due sistemi

negli spazi in verde e in azzurro ci sono descritti i problemi che ciascuna macchina causa all'altra sotto in neretto le possibili/probabili soluzioni

sono questi i punti che devi sviluppare e portare avanti

su quali hai maggiori difficoltà???

scusa il ritardo, ma ultimamente non ho molto tempo per il pc......

Share this post


Link to post
Share on other sites


Grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee *____*

Ti dirò...la tesi è ormai iniziata e anche piuttosto bene...ma innanzitutto ho paura di non riuscire a produrre una tesi molto lunga perchè comunque sia non è che sia ancora tutto questo materiale...in internet trovo sempre le stesse cose!avrei voluto trovare qualcosa in più sulle indicazioni oppure almeno uno studio tipo per inserire qualche protocollo ma niente !

Ma i punti su cui ho più difficoltà sono principalmente due:

-un po' di storia della metodica..tipo i primi esperimenti e tentativi (per dirti nella mia tesi inizio direttamente dalla presentazione del progetto della UC DAVIS nel 2008)

-e poi...ho parlato dei 3 progetti Philips, Siemens e GE e per ognuno ho descritto la tipologia dell' apparecchiatura..ma sono rimasta molto sul vago per quanto riguarda la sostituzione dei fotomoltiplicatori..ho parlato dei ricevitori a fotodiodo sempre della UC Davis ma di tutto quello di cui ha parlato precedentemente come SIPM, ADP ecc.. nulla !!!

Se puoi aiutarmi su questo te ne sarei molto grata..posso anche darti un indirizzo email eventualmente per l'invio di qualche file!

Aspetto tue notizie :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allooora... grazie ad un valido "aiuto" :D sono riuscito a trovare valide informazioni...Riassumendo, da quanto ho capito:

gli APD sono i fotomoltiplicatori a valanga, sono insensibili ai campi magnetici, vengono utilizzati da Siemens ma non permettono la tecnica TOF-PET ad oggi ritenuta indispensabile;

invece i SiMP, sono fotomoltiplicatori al Silicio, costituiti da una base di silicio appunto all'interno della quale si trovano delle matrici ciascuna delle quali rappresenta un diodo; rendono possibile la tecnica TOF e Philips li sta sperimentando per la sua futura apparecchiatura integrata...

Ho solo un dubbio però.. questi fotomoltiplicatori al Silicio si trovano anche negli attuali sistemi Philips, ovvero quelli separati da 3 metri ???

Spero qualcuno possa chiarirmi questo dubbio!! Grazie :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

beh dovrei un pò rivedere la mia tesi....certi dettagli sono un pò difficili da ricordare ma credo che non siano in uso ma ancora in fase di sperimentazione....almeno l'anno scorso! ora non so!!! (correggetemi se sbaglio)

per quanto rigurda la storia....ho parlato:

1) della pet/rm a fibre ottiche

2) dello slip magnet

che sono due tentativi se così possiamo dire non ben riusciti, in quanto vi erano dei limiti significativi per ciscuna delle apparecchiature

3) Brain PET/ 3T body scanner MRI: il primo progetto SIEMENS ovvero il primo progetto siemens la cui limitazione pià significativa è il poter eseguire esami PET/RM contemporanei solo sull'encefalo, "all'epoca" installata e utilizza per studi sperimentali in ben cinque centri dell'europa!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

UC DAVIS nel 2008.....sai che non ho mai serntito di questo progetto??? o almeno non in questi termini

di che parla????

Share this post


Link to post
Share on other sites

In pratica la University of California - Davis è il centro presso il quale nasce il primo vero apparecchio PET- RM per uso sperimentale su topi da laboratorio in cui i classici fotomoltiplicatori vengono sostituiti con i ricevitori a fotodiodo, che non sono altro che gli APD :)

Se ti interessa qui c'è un articolo:

http://www.bioblog.it/2008/03/27/dispositivo-mri-pet/20082465

Il prototipo è stato sviluppato come vedi nel 2008 e ha rappresentato la base sulla quale poi i vari "colossi industriali" si sono mossi anche se in direzioni diverse.

Ormai il grosso della tesi è fatto... Mi manca l'ultimo capitolo in cui tratterò un po' le future prospettive della metodica e poi ovviamente le conclusioni.

Grace sai dove potrei cercare del materiale per trovare qualcosa su questi primi tentativi di cui mi hai parlato ? Perchè non ne ho trovato traccia in internet!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ce l'ho fattaaaaa !!! E' finita *____*

Ieri notte un articolo trovato non-so-neanche-io-come mi ha illuminato circa la storia della PET / RM :D

Adesso è completata!!

Ringrazio tutti quelli del forum, Grace e Andrea soprattutto per la pazienza!!! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi disp non averti aiutato molto, ma ultimamente non ho molto tempo da dedicare al pc .....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti, ho iniziato il terzo anno e volevo farmi un' idea sulla tesi che potrei fare. Ero molto interessata a questo argomento e giusto per cominciare stavo raccogliendo un po' di materiale per farmi un' idea generale. Volevo chiedere a Lexie dove ha trovato l' articolo sulla storia della pet-rm e il nome del libro di cui si parlava in precedenza!Grazie in anticipo..spero di contare su di voi in caso avessi dei dubbi o delle curiosità riguardo la tesi!

Share this post


Link to post
Share on other sites

HO FINALMENTE PUBBLICATO PARTE DELLA MIA TESI SULLA RIVISTA FUTURO E RADIOLOGIA!!!!!! MAI STATA COSì FIERA!!!!

SPERO DI PUBBLICARE PRESTO LA SECONDA PARTE DELLA TESI RELATIVA ALLE IMMAGINI!!!!

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve sono uno studente della seconda università di Napoli, sono anche io in fase di sviluppo per una tesi sulla pet RM, volevo chiedervi se potevate fornirmi informazioni riguardo la ricostruzione delle immagini sia negli esami cerebrali sia negli esami total body. Grace lei è il TSRM che ha scritto l'articolo Pet rm il futuro dell'imaging biomolecolare?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Magnetom potresti inviarmi del materiale su pet rm?? Studio alla Federico II di Napoli ma c'è poca disponibilità,grazie mille

Share this post


Link to post
Share on other sites

beh dovrei un pò rivedere la mia tesi....certi dettagli sono un pò difficili da ricordare ma credo che non siano in uso ma ancora in fase di sperimentazione....almeno l'anno scorso! ora non so!!! (correggetemi se sbaglio)

per quanto rigurda la storia....ho parlato:

1) della pet/rm a fibre ottiche

2) dello slip magnet

che sono due tentativi se così possiamo dire non ben riusciti, in quanto vi erano dei limiti significativi per ciscuna delle apparecchiature

3) Brain PET/ 3T body scanner MRI: il primo progetto SIEMENS ovvero il primo progetto siemens la cui limitazione pià significativa è il poter eseguire esami PET/RM contemporanei solo sull'encefalo, "all'epoca" installata e utilizza per studi sperimentali in ben cinque centri dell'europa!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links