Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.  Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

Welcome to FermoNonRespiri

Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del sito. Una volta registrato e connesso, sarai in grado di contribuire ai contenuti,inviando nuove discussioni o rispondendo al contenuto esistente. Potrai anche personalizzare il tuo profilo e comunicare con gli altri membri tramite la  casella di posta privata, e molto altro ancora!

Questo messaggio sarà rimosso una volta effettuata la connessione.




L'ortolano

Aiuto tesi RM dinamica pelvica e defeco RM

17 posts in this topic

Buonasera, sono un nuovo iscritto e volevo chiedervi aiuto in merito alla stesione della mia tesi di laurea che ha come titolo "lo studio funzionale del pavimento pelvico in risonanza magnetica".

Grazie per l'aiuto.

Share this post


Link to post
Share on other sites


Ciao Ortolano, benvenuto.

Io un po di questi esami li ho fatti.

Hai già un idea dei capitoli da seguire?

Devo trovare un bell'articolo che avevo letto su una rivista francese.

Immagini ne hai?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualche immagine l'ho trovata, ho anche trovato un power point con un caso clinico ma se mi puoi dire dove poter prenderne.........

I capitoli ancora non li ho decisi, se hai qualche suggerimento da darmi è ben accetto, io ho visto fare qualche esame ma non ho grandi idee di come scriverci su una tesi.

Potresti suggerirmi qualche sito dove prendere materiale????????

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo materiale in rete ce ne poco.

Io come suddivisione generale farei:

-introduzione

-anatomia

-reperi e piani, con cenni di dinamica pelvica in condizioni normale

poi due suddivisioni: studio pelvico dinamico, e defeco rm (entrambe con i capitoli che seguono)

-considerazioni tecniche sui materiali e apparecchiature utilizzate

-preparazione del paziente

-esecuzione dell'esame

-alcuni casi patologici

-conclusioni

Intanto io vedo di farmi mandare un po di casi, se mi capita faccio delle scansioni su una pelvi normale.

Per quando devi consegnare?

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

La sessione di laurea è quella di ottobre quindi un pò di tempo c'è, per adesso devo portare una bozza di qualcosa e bene o male anche un'indice e per questo di ringrazio tantissimo per quello che mi hai scritto sicuramente lo userò.

Se puoi mandarmi qualcosa è ben accetta visto che di materiale non ne ho tanto, anzi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Volendo possiamo fare una parte di lavoro insieme, considera che io dovrei fare questo capitolo per il sito.

Fammi sapere se vuoi che ci mettiamo in contatto privatamente per lavorare piano piano.

Io mi procurerò un po di casi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho recuperato delle immagini fatte su una RM 3 Tesla. domani se riesco prepare l'alrticolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, sono andato avanti con il lavoro anche frequentando il tirocinio.

L'indice quasi definitivo è questo:

introduzione

1- anatomia

1.1- pavimento pelvico femminile

2- prime tecniche di studio del pavimento pelvico

2.1- defecografia

2.1.1- indicazioni all’esame

2.1.2- esecuzione e tecnica

2.1.3- reperi e misurazioni

2.2- ecografia del pavimento pelvico

2.2.1- indicazioni all’esame

2.2.2- esecuzione e tecnica

2.2.3- riscontri e misurazioni

3- la risonanza magnetica

3.1- principi fisici

3.1.1- Il campo magnetico principale B0 e la precessione

3.1.2- La radiofrequenza e la risonanza magnetica

3.2- magneti e gradienti

3.3- bobine per lo studio

3.4- bobina phased array

4- tecnica

4.1-le sequenze

4.1.1- turbo spin echo T2w

4.1.1.1- Vantaggi

4.1.1.2- Svantaggi

4.1.2- true fisp T2w

4.1.2.1- Vantaggi

4.1.2.2- Svantaggi

4.1.3- imagin parallelo

5- cenni di dinamica pelvica in condizioni normali

6-studio pelvico dinamico

6.1- indicazioni all’esame

6.2- preparazione del paziente

6.3- esecuzione dell'esame

6.3.1- reperi e piani

7- alcuni casi patologici

8- conclusioni

Non so però cosa scrivere nella parte "cenni di dinamica pelvica in condizioni normali", capitolo che mi ha fatto inserire il prof.

Potresti darmi qualche suggerimento??????????????

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Intanto vedo che hai inserito una parte introduttiva con le altre analisi diagnostiche per lo studio di questa parte anatomica, mi sembra una buona cosa, non sapevo che si facesse l'ecografia in questo ambito.

Mi permetto di dirti però che secondo me il sommario è un filo disordinato.

5- cenni di dinamica pelvica in condizioni normali

questo secondo me va messo dopo l'anatomia, perchè diciamo che sono dei cenni fisilogici.

prova a vedere qui http://e-learning.med.unifi.it/didonline/Anno-IV/spec-medchirII/urologia/Nuova%20cartella/incontinenza.pdf non ho trovato molto

poi secondo me questo 4.1.3- imagin parallelo va messo nel capito 3 visto che è una cosa prettamente tecnica.

Non vedo una netta differenziazione tra l'esame RM dinamico "normale" diciamo, e l'esame con evacuazione defeco-RM

Forse è il capitolo 6, oppure non ho capito io di cosa tratta.....

Consiglierei, visto che sei un tecnico, di sviluppare molto la parte delle sequenze, citandone magari un numero maggiore per poi focalizzarti su quelle più usate (e non ti dimenticare gli acronimi)....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao grazie per la velocità con cui rispondi.

Allora non c'è una netta differenziazione trà esame rm dinamico "normale" e defeco-RM soprattutto perchè non sono riuscito a trovare praticamente niente sulle differenze trà le due (molto probabilmente sono io che non capisco bene).

Per quanto riguarda le sequenze tu mi dici di sviluppare molto questa parte citandone un numero maggiore, ma nel senso di parlare di altre sequenze anche che non si effettuano in questo esame?????? perchè cmq per questo esame si usano soltanto turbo spin echo, true fisp e stir.

Grazie per l'aiuto che sono certo mi darai.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bhe, direi che tra la RM pelvica dinamica e la defeco RM c'è una bellissima differenza importante.... te ne accorgi nel secondo caso quando fai uscire la paziente, perchè trovi la sorpresina..... :):D a parte gli scherzi tecnicamente cambia molto perchè la paziente va preparata, sistemata diversmanete, pannolone, non deve evacuare, qualcuno lo fa con il palloncino ecc....

Per le sequenze secondo me è interessante dire perchè non fai delle tse t1, perchè non fai altre come la diffusione cheè tanto di moda ecc...

attento che penso non siano delle TSE T2 normali ma piuttosto delle single shot tse

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, nella parte dove devo parlare dell'esecuzione dell'esame dello stuidio dinamico e quindi delle varie fasi di RIPOSO, PONZAMENTO ed EVAQUAZIONE non so come impostarlo e cercando non trovo niente, mi potresti dare una mano che mi sono bloccato li e non riesco a continuare???????????????

Grazie mille.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non penso ci sia tantissimo da fare, a parte spiegare bene prima di iniziare l'esame alla paziente quello che dovrà fare.

Poi durante l'esame si possono fare coronali e sagittali (nella sequenza prescelta) prima in fase di riposo poi (noi facciamo anche) in ritenzione forzata e poi in ponzamento e o evacuazione. Da ricordare bene che la fase di evacuazione è one shot, nel senso che non si può ripetere se il paziente lo fa male o il tecnico sbaglia qualcosa. Citerei che vanno segnate le sequenze in fase di stoccaggio e di stampa per segnalare bene la fase......

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buona sera, vorrei un aiuto anche io, sempre per una tesi sulla defeco RM.

Tra i parametri presi in considerazione ho "la distanza tra la linea pubo-coccigea e la giunzione retto-anale", che mi indica la sede del paviemnto pelvico, si a riposo che durante contazione, ponzamento ed evacuazione.

Vorrei conoscere i valori normali di tali misurazioni, ho cercato, ma non ho trovato valori chiari.

Mi potrebbe aiutare?

Share this post


Link to post
Share on other sites

http://www.wjgnet.com/1007-9327/full/v18/i46/6836.htm

Inizia da questo.. Stasera proprio non riesco ad aiutarti.. Se hai bisogno scrivi sotto !!! ;)

Tieni presente che è uno studio incentrato su pazienti di sesso femminile, con tutte le varianti anatomiche del caso..

Edited by Alan 89
2 people like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie mille :D Ho trovato questo articolo molto utile.

Alla prossima

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

FERMONONRESPIRI.COM

Benvenuti nella community dedicata alle differenti specialità radiologiche.

Progetti Parallelis

Social Links